Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / In scena a Salerno il giovane talento del Rostov State Ballet

In scena a Salerno il giovane talento del Rostov State Ballet

Mercoledì 1 febbraio il Teatro della Arti di Salerno inaugura la nuova stagione 2012 di danza con una delle più giovani compagnie di ballo russe, il Rostov State Ballet, fondato nell’autunno del 2000. Per l’occasione il corpo di ballo di Rostov propone Giselle, il più riuscito dei balletti romantici, passato alla storia del balletto classico e presentato in una versione coreografica basata sulla riproposizione di Oleg Korzenkov in aderenza allo spartito integrale dell’originale versione di Petipa, Jean Coralli e Jules Perrot.

Prima produzione del Rostov State Ballet, la Giselle di Korzenkov è uno dei titoli di un repertorio vasto che nel corso del decennio di vita della compagnia ha incluso anche gli altri capolavori del balletto classico: Il lago dei cigni, La bella addormentata, Don Quixote, Romeo e Giulietta e altri.

Nel corso degli anni, a partire dalla sua fondazione, quando la compagnia contava poco più di trenta elementi nel proprio organico, il successo di critica e pubblico hanno fatto sì che la fama dell’ensemble giungesse fino in Spagna e Portogallo, dove sono state rappresentate e acclamate alcune delle sue produzioni. Ora il numero degli artisti ammonta a più di sessanta, e comprende, oltre agli artisti diplomatisi nelle più importanti scuole di balletto russe, anche i danzatori della Rostov Regional State School of Arts nella quale i giovani talenti locali (oggi gli iscritti sono sessanta) si formano con l’esperienza on stage in una compagnia di già formati professionisti.

ORARI & INFO

Mercoledì 1 febbraio, ore 21.00

Teatro delle Arti

Via Pio XI, 45

Salerno

Tel. 089 221807

http://www.teatrodellearti.com

Francesca Romana Famà

 

 

Check Also

Teatro del Giglio, si rialza il sipario: in cartellone anche Eleonora Abbagnato

Quattro, ricordiamo, gli appuntamenti in programma per il cartellone di Danza 2022-2023, che offrirà al ...

Relazione tra danzatore e spettatore: un’esperienza dinamica, performativa ed empatica

Il mondo delle arti sceniche e quello della scienza hanno iniziato a interagire attraverso le ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi