Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie e documenti in mostra

JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie e documenti in mostra

ORCHESTICA VARIATION è il progetto di ricambio generazionale dedicato a giovani danzatori-coreografi italiani e stranieri della Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza, finanziato dal Ministero della Cultura, nell’ambito del Fondo Unico dello Spettacolo (FUS). Dopo il workshop e i laboratori, il programma continua con una giornata di studio e ricordi e una Mostra, entrambe dedicate alla storica figura di Jia Ruskaja e al linguaggio espressivo coreutico da lei ideato già a partire dagli anni Trenta del Novecento. Le attività saranno accolte, rispettivamente, in due spazi istituzionali e di eccellenza culturale: il Teatro di Villa Torlonia e il Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX.

Il progetto prosegue, giovedì 16 dicembre, con l’opening alle h 17:30 della mostra JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940) al Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX (via Boncompagni 18 – Roma). Nata grazie alla collaborazione con la Direzione Musei Statali Città di Roma, sotto l’egida della dirigente dott.ssa Mariastella Margozzi, la mostra a cura dello stilista e costumista della danza Giuseppe Tramontano, sarà aperta al pubblico per quattro mesi (16.12.21 > 20.03.22).

L’iniziativa, patrocinata anche da Confcommercio Imprese per l’Italia – Terziario Donna Roma, propone un inedito e affascinante racconto per abiti di scena indossati dalla stessa Jia Ruskaja o fatti realizzare per le sue produzioni, ma anche documenti unici e foto di esperienze che la ritraggono come regina della scena o insegnante in sala di danza. Vesti, tuniche, corsetti e gonne, oltre a lettere, scritti e immagini in bianco e nero saranno i protagonisti di questo seducente viaggio in grado di ripercorre le tappe principali di un periodo di grande fermento artistico, talora in grado di rievocare anche il mito della classicità, i cui codici e valori estetici si ritrovano nell’Orchestica. I visitatori saranno condotti in un vero e proprio percorso, fortemente immersivo, in cui ogni abito o elemento a lei collegato è esposto come un’autentica opera d’arte in grado di raccontare infinite storie.

16 dicembre > 20 marzo 2021

JIA RUSKAJA: Danzò e piacque

Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940) | Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX

Via Boncompagni 18 (Roma)

Opening mostra: giovedì 16 dicembre h 17:30

Orario di visita: dal martedì al sabato ore 9.00 – 19.00; ultimo accesso ore 18,30. Ingresso gratuito.

Chiusura: 1 gennaio, 25 dicembre

Redazione

Check Also

La danza è lo specchio in cui si riflette chi siamo e ciò che possiamo diventare

La danza non è solo la mera, indispensabile e complicata esecuzione tecnica. In quanto arte, ...

Castel Sant’Angelo, l’Aterballetto a Roma con MicroDanze

Fondazione Danza Aterballetto grazie alla collaborazione con il Polo Museale del Lazio, Castel Sant’Angelo a ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi