Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza incontra il teatro: continua la rassegna“Olympic Games”

La danza incontra il teatro: continua la rassegna“Olympic Games”

Un connubio fatale, reso ancor più speciale da Francesco Ventriglia, geniale e giovane coreografo italiano: il Teatro Martinitt di Milano si appresta a concludere la rassegna dedicata proprio all’unione tra danza e sport, due discipline apparentemente lontane ma al contempo molto simili ed unite. Dopo il successo di Citus, Altius, Fortius , ancora per pochi giorni andranno in scena due bellissimi e particolari spettacoli: il primo è Games, ideato da Anat Weinberger. La coreografa israeliana, in questa sua nuova creazione, si è concentrata sulle varie fasi dell’allenamento con lo scopo di creare e rappresentare dei legami, talvolta espliciti, intangibili in altre occasioni, dando origine a un linguaggio coreografico. La danza, vera protagonista della serata, con un pizzico di ironia, conquista la sua simbiosi con lo sport e l’arte coreutica.

La seconda pièce è L’individuale perseguimento della società: questo spettacolo, presentato a Milano in prima assoluta, nasce dall’unione delle olimpiadi alla società, legame inteso come aggregazione di etnie e culture differenti.
Le Olimpiadi sono da sempre luogo d’incontro di atleti, che si allenano per cercare di avere la possibilità di raccogliere i frutti di un duro lavoro; sono, inoltre, il riflesso della nostra società, della quotidianità, di un’individualità che mette sempre l’uomo a dura prova.
Le gare sono viste anche come il luogo che rappresenta ogni giorno un nuovo giorno, attraverso la ripetizione di gesti che traduciamo in movimenti, per ottenere e migliorare un risultato.
Sono il “futurismo” del gioco e l’esaltazione della realtà: la ripetizione dell’esercizio sviluppa una nuova forma mentis, dando alla società la possibilità di creare scopi su scopi, generando una personalità ricettiva e recettiva.

Olympic games è uno spettacolo che contiene una storia: dietro ad essa, si nasconde un mondo di valori, idee, interessi, simboli e significati. Non siete tutti curiosi di sapere come va a finire?

ORARI

Dal 4 al 6 Aprile ore 17.30

INFO

Teatro Martinitt

Via Pitteri, 58

Milano

Tel: +39 02 36 58 00 10

info@teatromartinitt.it

www.teatromartinitt.i

Valentina Clemente

Nella foto: la coreografa israeliana Anat Weinberger

Tags: Olympic Games, Francesco Ventriglia, Paolo Arcangeli, Teatro Martinitt

Check Also

Al Festival di Puccini la Compagnia Nazionale di Danza Storica incontra la grande opera

La Compagnia Nazionale di Danza Storica, diretta da Nino Graziano Luca, non si è mai fermata nemmeno durante ...

Carla Fracci diventa un francobollo: La Live Show Collection Bitstamps

Bitstamps annuncia il primo francobollo della Live Show Collection realizzato in collaborazione con CARLA FRACCI. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi