Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Giornata Internazionale della danza 2020 sarà dedicata ad Alicia Alonso

La Giornata Internazionale della danza 2020 sarà dedicata ad Alicia Alonso

La Giornata Internazionale della danza, che si celebra ogni anno il 29 aprile, sarà dedicata nel 2020 alla divina Alicia Alonso, morta il 19 ottobre dello scorso anno a L’Avana .

Il Segretariato dell’International Theatre Institute (ITI), una delle più importanti organizzazioni della danza al mondo, lo ha annunciato ufficialmente sul sito web.

“Nel 2020, il mondo della danza e dell’arte in generale celebrano il Centenario di Alicia Alonso, Prima Ballerina Assoluta. Il mondo intero ha assistito all’arte di Alicia Alonso, un’artista che ha portato la danza alla suprema espressione dell’arte ”, è stato il messaggio dell’ITI.

Ricordano inoltre la sua vasta e ricca carriera, l’istituto aggiunge che Alicia, nata il 21 dicembre 1920, “era una ballerina molto apprezzata per le sue convincenti rappresentazioni dei ruoli principali nelle grandi opere del balletto classico e romantico. Era conosciuta soprattutto per la sua vivace e precisa Giselle e per la sua sensuale e tragica Carmen ”.

L’International Dance Council dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (UNESCO), ha istituito nel 1982 la celebrazione della Giornata internazionale della danza, fissando la data del 29 aprile, giorno in cui si festeggia la nascita del ballerino francese Jean-Georges Noverre, considerato il creatore del balletto moderno.

Il festival è organizzato ogni anno dall’ITI presso la sede dell’UNESCO a Parigi, ed ogni anno seleziona una personaggio di chiara fama per creare il suo messaggio della Giornata internazionale della danza, che è condiviso in tutto il mondo.

Negli ultimi anni, questi messaggi sono stati interpretati da spiccate personalità: Karima Mansour, dall’Egitto; Willy Tsao della Repubblica popolare cinese; Ohad Naharin da Israele; Marianela Boan, di Cuba, e Julio Bocca, dell’Argentina, tra gli altri.

Redazione www.giornaledelladanza.com

Check Also

“Le Quattro Stagioni” torna il balletto al Teatro dell’Opera di Roma

Le Quattro Stagioni dell’anno come le stagioni dell’amore. Dopo il successo dell’estate al Circo Massimo, ...

Roberto Altamura

PROSPETTIVE01 – Roberto Altamura: “Mi piace pensare che questo strano 2020 possa essere una sorta di anno 0 da cui ripartire”

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi