Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Ririe – Woodbury Dance Company presenta “The Crystal and the Sphere”, un viaggio nel mondo fantasmagorico di Alwin Nikolais

La Ririe – Woodbury Dance Company presenta “The Crystal and the Sphere”, un viaggio nel mondo fantasmagorico di Alwin Nikolais

La modernità non è un metodo.
È uno stato mentale,
un punto di vista da dove guardare il mondo
Alwin Nikolais
 

Queste sono le parole di Alwin Nikolais, un artista poliedrico e versatile, di cui l’estro, l’ingegno sopraffino, e la passione per la dimensione spaziale e multimediale costituivano il suo biglietto da visita nel panorama mondiale dell’arte e dello spettacolo. E anche The Crystal and the Sphere è una sua creazione, che avremo modo di assaporare, in prima nazionale, nell’ambito del Festival Oriente Occidente 2010, presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto, domenica 5 settembre, alle ore 17.00.

Uno spettacolo incredibile e particolarmente suggestivo che verrà riproposto dalla compagnia statunitense Ririe – Woodbury Dance Company, che da qualche anno sotto la direzione artistica di Murray Louis e Alberto Del Saz rimonta i migliori titoli del repertorio di Nikolais tenendo fede alle sue coreografie, nonchè ai suoni, alle scene, alle luci e ai costumi che venivano sempre accuratamente scelti da lui.

Il programma in scena a Rovereto è un viaggio nel mondo fantasmagorico del maestro americano: dai famosi sacchi che rivestono la persona di Noumenon (1953) al reticolato di fili elastici di Tensile Involvement (1955), dall’ironico Kaleidoscope Suite, tratto dal famoso Kaleidoscope del 1956, rielaborato nel 1984, all’illusorio Crucible (1985), dalla city curious del pezzo firma Imago (1963) alla celebrazione del costume di Liturgies (1983), nonché a un pezzo tutto da scoprire: The Crystal and the Sphere, nato nel 1990, è il penultimo lavoro di Nikolais prima della scomparsa, che gli fu commissionato dall’Imagination Celebration di Washington per un pubblico di bambini ma, come scrisse al debutto sul New York Times Anna Kisselgoff, ha grandissima presa anche sugli adulti: una summa festosa del teatro di danza dell’artista. 

L’eccezionalità di questo appuntamento è che riccorre in occasione del centenario della nascita di Nikolais (1910 – 2010). Infatti se fosse ancora qui, Alwin Nikolais, il Mago di Oz della danza americana esplosa dopo la seconda guerra mondiale, compirebbe il 25 novembre prossimo 100 anni. Coreografo, musicista, scenografo, pedagogo, questo artista scomparso nel 1993, dei suoi spettacoli firmava tutto, luci e costumi compresi. Di lui si diceva che sapesse trasformare la scena in una galassia multimediale, dove l’uomo tornava a essere parte dell’ambiente.
Influenzato dalla teoria della relatività di Einstein, rivoluzionò il modo di lavorare in scena sul rapporto spazio/tempo, ridefinendo contemporaneamente la danza come visual art of motion. Grazie all’uso di costumi che ne mutavano la figura o alle proiezioni di diapositive multi-color, il danzatore con Nikolais diventa altro da sé, protagonista di una fantasmagorica festa dell’immaginario.

Nella New York dell’espressionismo astratto, degli anni delle sperimentazioni sull’autonomia tra danza e musica di Merce Cunningham e John Cage, Nikolais fu il primo a possedere un sintetizzatore Moog con cui compose quasi tutte le partiture dei suoi spettacoli. Il suo fu un teatro totale, poligamia di motion, shape, colour and sound, un’astrazione psichedelica in cui il corpo veniva de-realizzato in nome di una nuova identità con l’ambiente. 

 ORARI

Domenica 5 settembre, ore 17.00, Auditorium Fausto Melotti di Rovereto

 INFO

www.ririewoodbury.com

http://www.nikolaislouis.org/

 Leonilde Zuccari

Check Also

Teatro del Giglio, si rialza il sipario: in cartellone anche Eleonora Abbagnato

Quattro, ricordiamo, gli appuntamenti in programma per il cartellone di Danza 2022-2023, che offrirà al ...

Giselle dell’United Ukrainian Ballet di Ratmansky a Londra

Lo United Ukrainian Ballet eseguirà Giselle di Alexei Ratmansky al London Coliseum questo settembre, con tutti i ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi