Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Les Ballets Trockadero de Monte Carlo tornano in Italia

Les Ballets Trockadero de Monte Carlo tornano in Italia

Tornano in Italia Les Ballets Trockadero de Monte Carlo, la straordinaria compagnia americana, composta da soli uomini, che sa coniugare tecnica impeccabile e incontenibile comicità.

Il tratto distintivo dei loro spettacoli è il saper accentuare con affetto, ironia e intelligenza i tratti più iconici del balletto classico, gli incidenti più comuni, le isterie delle più celebri étoiles ottenendo un risultato esilarante e irresistibile.

All’ironia si affianca una tecnica impeccabile in uno spettacolo di danza curato alla perfezione, eseguito da ballerini che, senza apparente fatica e difficoltà, volteggiano su scarpette da punta giganti con le loro solide fisicità maschili avvolte in vaporosi tutù. Interpretano tutti i ruoli possibili, trasformandosi in cigni, silfidi, spiritelli acquatici, romantiche principesse, principi maldestri o angosciate dame vittoriane.

Valorizzano e celebrano lo spirito della danza come forma d’arte, deliziando gli spettatori.

Nati nel 1974 in una sala “off-off- Broadway” dalla passione di un gruppo di danzatori che si divertivano a mettere in scena la parodia di balletti tradizionali “en travesti”, i Trocks hanno presto conquistato la ribalta internazionale, e da oltre quarant’anni sono ammirati da pubblico e stampa per l’originalità e per il loro eccellente spessore artistico. Con le loro tournée hanno portato la loro arte e regalato momenti indimenticabili al pubblico di oltre 600 città e 40 paesi in tutto il mondo.

In Italia Les Ballets Trockadero de Monte Carlo presenteranno un repertorio arricchito da nuove rivisitazioni in uno show che sarà sicuramente intenso, frizzante, divertente e leggero allo stesso tempo. Un piacere per lo spirito e per gli occhi. Let’s TROCKS!

 

LES BALLETS TROCKADERO DE MONTE CARLO

FEATURING

 

Colette Adae   Ludmila Beaulemova    Varvara Bratchikova

Maria Clubfoot   Holly Dey-Abroad  Nadia Doumiafeyva

Helen Highwaters    Elvira Khababgallina      Varvara Laptopova

Anya Marx  Marina Plezegetovstageskaya    Grunya Protozova

Eugenia Repelskii    Olga Supphozova   Maya Thickenthighya

Minnie van Driver Sascha Altschmerz   Jacques d’Aniels   Bruno Backpfeifengesich

Boris Dumbkopf    Nicholas Khachafallenjar   Dmitri Legupski

Marat Legupski  Sergey Legupski   Timur Legupski

Vladimir Legupski  Boris Mudko  Chip Pididouda

Yuri Smirnov    Kravlji Snepek

William Vanilla    Jens Witzelsucht   Tino Xirau-Lopez

 

Tory Dobrin Artistic Director

Liz Harler  Executive Director

Isabel Martinez Rivera Associate Director

 

Storia della Compagnia

Fondati nel 1974 da un gruppo di appassionati di danza che si divertivano a mettere in scena in modo scherzoso il balletto classico tradizionale presentandolo in parodia e en travesti, LES BALLETS TROCKADERO DE MONTE CARLO presentano i loro primi spettacoli Off-Off-Broadway a tarda sera. Ben presto, i Trocks, come vengono affettuosamente chiamati, si sono guadagnati un’ottima recensione di Arlene Croce sul New Yorker; questa, insieme alle successive entusiastiche critiche sul New York Times e sul The Village Voice, permise loro di conquistare il consenso del pubblico e della critica.

A metà del 1975, il loro amore nei confronti della danza, il loro approccio comico e la scoperta che gli uomini riescano a danzare sulle punte senza cadere rovinosamente a terra, viene notato non solo a New York ma ben oltre. Articoli ed interviste pubblicati su Variety, Oui, The London Daily Telegraph e le foto di Richard Avedon su Vogue, rendono la Compagnia famosa a livello nazionale ed internazionale.

La stagione 1975-76 è caratterizzata da una piena crescita professionale. La Compagnia viene inserita nel National Endowment for the Arts Touring Program e assume a tempo pieno un maestro di ballo per le classi e le prove quotidiane. Sempre in questa stagione intraprendono i loro primi tour negli Stati Uniti e in Canada. Da allora fare e disfare valigie, impacchettando grossi tutù e scarpette da punta giganti, correndo tra un aereo e l’altro e tra un pullman e l’altro; questa è la routine quotidiana della Compagnia.

Fin dagli inizi i Trocks si affermano in tutto il mondo come un nuovo fenomeno nella danza e partecipano a numerosi festival di danza e programmi televisivi in tutto il mondo come il “Shirley MacLaine Special”, il “Dick Cavett Show”, “What’s My Line?”, “Real People”, “On-Stage America”, “Muppet Babies” con Kermit e Miss Piggy e uno speciale BBC Omnibus di Jennifer Saunders sul mondo del balletto. Si sono esibiti sui network nazionali giapponesi e tedeschi, e in uno speciale di Julia Migenes per la televisione francese. Un documentario del “South Bank Show” sulla Compagnia è stato girato e trasmesso a livello internazionale; inoltre la Compagnia ha fatto la sua apparizione in un programma della PBS intitolato “The Egg” dedicato alle arti in America, ricevendo un Emmy award; e in un frammento di Nightline nel 2008. Un consorzio composto dalle televisioni olandese, francese e giapponese ha registrato numerose rappresentazioni della Compagnia presentate alla Maison de la Danse di Lione e ne ha realizzato un DVD distribuito a livello internazionale. I premi vinti dai Trocks negli anni per il miglior repertorio classico vanno dal prestigioso Critic’s Circle National Dance Awards nel 2007 (Regno Unito), al Theatrical Managers Awards nel 2006 (Regno Unito) e nel 2007 il Premio Positano (Italia) per l’eccellenza nella danza. Nel dicembre 2008, i Trocks fecero un’apparizione all’ottantesimo anniversario dal Royal Variety Performance, in aiuto dell’Entertainment Artistes’ Benevolent Fund, in presenza dei membri della famiglia reale inglese.

Le numerose tournée dei Trocks ottengono ovunque un enorme successo di pubblico e critica. La loro frenetica programmazione annuale include apparizioni in oltre 35 paesi e 600 città in tutto il mondo.

La Compagnia si esibisce regolarmente anche per serate di beneficenza a favore delle associazioni per la lotta all’AIDS come il DRA (Dancers Responding to AIDS), il Classical Action di New York, il Life Ball di Vienna, il Dancers for Life di Toronto e il Stonewall Gala di Londra ed il Gala in Germania “AIDS Tanz”.

In tutti questi anni lo scopo originario de LES BALLETS TROCKADERO DE MONTE CARLO non è cambiato. La Compagnia è sempre e comunque formata da ballerini (uomini) professionisti che si esibiscono nel vasto repertorio di balletto e di danza moderna, nel pieno rispetto delle regole canoniche del balletto classico tradizionale. L’aspetto comico nei loro spettacoli viene raggiunto esagerando le manie, gli incidenti ed esasperando le caratteristiche tipiche della danza rigorosa. 

Vedere degli uomini danzare in tutti i ruoli possibili – con i loro corpi pesanti che delicatamente si bilanciano sulle punte come cigni, silfidi, spiritelli acquatici, romantiche principesse, angosciate donne Vittoriane, ecc. – valorizza lo spirito della danza come forma d’arte, deliziando e divertendo gli spettatori.

Per il futuro, la Compagnia sta lavorando all’inserimento di nuovi balletti nel suo repertorio, si sta preparando per esibirsi in nuove città e Nazioni e per mantenere il proprio proposito originario: divertire con la danza un pubblico il più vasto possibile. Come hanno fatto per tutti questi anni; per dirla con parole loro….they will Keep on Trockin’.

 

REPERTORIO TOUR ITALIANO 2023

 

SWAN LAKE – ATTO II

coreografia originale di Lev Ivanovich Ivanov

musica di P.I. Čajkovskij

costumi di Mike Gonzales

scene di Jason Courson

luci di Kip Marsh

 

GO FOR BAROCCO

coreografia di Peter Anastos

musica di J.S. Bach

costumi di Mike Gonzales

luci di Kip Marsh

 

VIVALDI SUITE

musica di Antonio Vivaldi

coreografia originale di George Balanchine

costumi di Mike Gonzales

luci di Kip Marsh

 

VALPURGEYEVA NOCH

(“WALPURGISNACHT”)

Musica di Charles Gounod

Coreografia di Elena Kunikova, su coreografia originale di Leonid Lavrovsky

Costumi di Nicole Valencia-Gann

   costume della ninfa di Christopher Anthony Vergara

Luci di Jax Messenger

Scenografia di Kip Marsh

 

PAQUITA

coreografia originale di Marius Petipa

riadattamento della coreografia di Elena Kunikova

musica di Ludwig Minkus

costumi e scene di Mike Gonzales

luci di Kip Marsh

 

*in ogni piazza andranno in scena 3 brani del repertorio + 2 brani a sorpresa

Italian tour 2023
AOSTA TEATRO SPLENDOR – 13 APRILE
MILANO TAM TEATRO ARCIMBOLDI – 15-16 APRILE
ROVIGO TEATRO SOCIALE – 18 APRILE
CREMONA TEATRO PONCHIELLI – 19 APRILE
FERRARA TEATRO COMUNALE 20 APRILE
LEGNAGO TEATRO SALIERI 22 APRILE
BELLUNO TEATRO COMUNALE 23 APRILE

Sara Zuccari

 

Check Also

MILAN Fashion Week 2024: LeTwins e MAB. Quando la Moda incontra la Danza

La Milan Fashion Week, da sempre, celebra la Bellezza, nella dimensione viva, immersiva, polisensoriale e ...

“Eleonora Abbagnato. Una Stella che Danza” il docufilm in onda su Rai3 e RaiPlay

FLASH NEWS – “Eleonora Abbagnato. Una Stella che Danza” di Irish Braschi, su e con ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi