Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Compagnia Arearea presenta: “Innesti – Il corpo tecnico”

La Compagnia Arearea presenta: “Innesti – Il corpo tecnico”

Innesti - Il Corpo Tecnico Arearea@

Il 16 e il 17 aprile 2015, il Teatro Rossetti di Trieste ospiterà la compagnia di danza Arearea con Innesti – Il corpo tecnico, coreografia di Marta Bevilacqua, in co-produzione con Festival Danza Estate, CSC Anymore Bergamo e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di Regione Friuli Venezia Giulia.

Arearea, nata nel 1992 da un’idea del danzatore e coreografo Roberto Cocconi dopo le sue esperienze nella compagnia del Teatro La Fenice di Venezia, è da sempre un luogo di accoglienza e confronto tra nuovi danzatori e artisti specializzati in altre discipline, favorendo così lo sviluppo di progetti performativi multidisciplinari, con particolare attenzione a quelli inerenti nuove esperienze coreografiche.

Attualmente guidata da un nucleo artistico in sinergia con Cocconi e i coreografi Marta Bevilacqua, Valentina Saggin e Luca Zampar, Arearea articola le sue creazioni nella doppia dimensione dello spettacolo teatrale e della performance negli spazi del quotidiano, proponendo alternative alle abituali logiche di uso del palcoscenico.

Tra le opere più recenti troviamo Innesti – Il corpo tecnico, coreografato su musiche che spaziano dal sound industrial del gruppo tedesco Einsturzende Neubauten, a quello pop del produttore, DJ e discografico francese David Guetta, dalle arie di Mozart, alla musica elettronica e ambient di Vittorio Vella, passando per altri stili ancora.

Partendo dall’asserzione che la tecnica ha la caratteristica di omologare e renderci tutti uguali come elementi seriali ed utilizzando spesso scelte stilistiche d’impatto, (calze o maschere di vario genere a coprire i volti dei danzatori, dando evidenza solo al corpo), il lavoro affronta il tema del cambiamento, della crescita e della trasformazione che nasce dall’innesto di elementi o movimenti nuovi e sconosciuti, a dimostrazione che un corpo esclusivamente tecnico è un corpo sfigurato, incompleto e inadeguato.

Una riflessione originale, avvincente e intensa sull’essere umano e sulla sua capacità di essere diverso, sul cambiamento e sull’accettazione del nuovo come momenti di arricchimento e di comunicazione più efficace con l’altro e con se stesso.

ORARI & INFO

16 e 17 aprile 2015, ore 21.00

Teatro Rossetti
Largo Giorgio Gaber, 1
Trieste

Telefono: +39 040 359 3500

Email: info@ilrossetti.it

Orari biglietteria: da martedì a sabato 8.30-12.30 e 16.00-19.30; lunedì chiuso.

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.comImmagine anteprima YouTube

 

Check Also

Wayne McGregor confermato Direttore Artistico di Biennale Danza

Wayne McGregor sarà Direttore Artistico del Settore Danza della Biennale di Venezia per il biennio ...

Jacopo Bellussi danzatore étoile del Ballet du Capitole di Tolosa

Jacopo Bellussi Principal italiano dell’Hamburg Ballet è stato nominato Danseur Étoile del Ballet de Opéra ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi