Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Roberto Bolle danza per il restauro del Duomo di Milano

Roberto Bolle danza per il restauro del Duomo di Milano

Intesa Sanpaolo promuove una grande raccolta fondi per sostenere il restauro della Guglia Maggiore del Duomo di Milano: la più importante, che dal 1774 sostiene la Madonnina. La Banca contribuisce in un ruolo di abilitatore all’esigenza della Veneranda Fabbrica di lanciare una campagna donazioni dedicata a tale intervento in un momento particolarmente difficile per il Duomo a causa della pandemia e dei suoi effetti sul turismo.

Il restauro è l’opera più impegnativa condotta negli ultimi 15 anni e giunge alla sua fase conclusiva e più cruciale: il restauro della base della Guglia stessa. Due le iniziative di Intesa Sanpaolo: la prima è lo spettacolo il cui ricavato andrà al progetto di restauro «L’Opera Meravigliosa. Roberto Bolle per il Duomo di Milano che vede protagonista l’étoile nella serata di martedì 7 settembre alle 21 nel Cortile delle Armi del Castello, a chiusura della nona edizione di Estate Sforzesca, rassegna di spettacolo del Comune di Milano.

Oltre alla performance dal vivo, in un video che sarà presentato nella serata (e poi reso pubblico sui canali social di Intesa Sanpaolo, Duomo di Milano e Arte Danza), Bolle ripercorre la storia della Cattedrale del Duomo di Milano attraverso una visita guidata nel museo che testimonia l’impegno della Veneranda Fabbrica per l’edificazione e la cura del monumento, fin dalla sua istituzione, nel 1387, ai giorni nostri, con il contributo di tutta la popolazione milanese.

Check Also

Comune di Milano, Carla Fracci sarà sepolta al Famedio con altri nomi illustri

Carla Fracci, l’ètoile della danza scomparsa lo scorso 27 maggio, sarà sepolta al Famedio di ...

Notre-Dame de Paris, la grande Danza è tornata a Roma, al Costanzi con Roland Petit

Colori, misticismo, emozioni visive e inconsce. Un corpo di Ballo “ritrovato”, quello dell’Opera di Roma, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi