Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Aterballetto (page 11)

Tag Archives: Aterballetto

Invito a Reggio Emilia – La città di Aterballetto

La storica compagnia di danza Aterballetto, fondata nel 1979, è stata nominata ambasciatrice nel mondo della città di Reggio Emilia in cui peraltro ha la sua sede. L’idea nasce dalla collaborazione tra Aterballetto ed il Comune di Reggio Emilia che hanno firmato una convenzione con cui si intraprende l’iniziativa che mira alla promozione della città all’estero ed in particolar modo nella città in cui la compagnia di danza si esibisce. Il progetto è stato intitolato Invito a Reggio Emilia – La città di Aterballetto e si articola essenzialmente in tre punti di comunicazione e promozione : un depliant illustrativo della città, un dvd di presentazione del territorio, oggettistica ed eventi. Il dépliant presenta lo stesso layout dei materiali dell’Aterballetto e verrà distribuito gratuitamente agli organi di informazione presso i teatri ed i festival insieme al dvd che, della durata di circa 3 minuti, contiene materiale di presentazione della città di Reggio Emilia realizzato con l’ausilio di alcune citazioni coreografiche della compagnia emiliana. Giovanni Ottolini, direttore della Fondazione Aterballetto, ha dichiarato: “La formalizzazione della collaborazione con il Comune di Reggio per questa iniziativa di promozione della città ci rende felici e orgogliosi. Nel video si possono notare citazioni dei diversi lavori ...

Read More »

Arturo Cannistrà, un nome, un coreografo, una carriera

      Il tuo percorso da allievo dell’Accademia Nazionale a danzatore del Teatro Comunale di Firenze fino ad arrivare all’Aterballetto, in qualità anche di coreografo. Le tappe che hanno segnato le fasi più importanti di questo cammino? Sono nato a Messina e mi sono avvicinato alla danza nel 1976 aReggio Calabria, provenendo da un campo totalmente diverso: lo sport e il mondo della moda. Al Sud era raro che un uomo studiasse danza e il mio incontro con quest’arte avvenne casualmente. Nel vedere in TV la Maratona di Danza condotta da Vittoria Ottolenghi, ed in particolare le puntata dedicate ai Ballets Russes e a Rudolf Nureyev, fui investito da un forte desiderio di esprimermi attraverso il corpo; così iniziai i miei studi con due maestri molto diversi tra loro: Antonio Piccolo, di grande vocazione teatrale, e Lino Vacca, primo ballerino del Teatro San Carlo, grande esempio della danza nobile. Nel 1980 superai l’esame d’ammissione all’Accademia Nazionale di Danza diretta da Giuliana Pensi e nel solo anno di permanenza ebbi la fortuna di studiare con maestri che mi hanno saputo far capire come la qualità di ogni artista si formi attraverso un percorso di studio e di esplorazione delle tecniche. ...

Read More »

La danza dell’Aterballetto al Festival Cadence

Il 24 settembre in occasione del Festival Cadence che si terrà nella città di Arcachon in Francia, la compagnia Aterballetto porterà in scena due importanti produzioni, Come un respiro e Cantata. La prima assoluta di Come un respiro si è tenuta il 6 maggio del 2009 a Wolfsburg in Germania frutto della collaborazione tra Movimentos Festwochen der Autostadt in Wolfsburg e la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto, per la coreografia di Bigonzetti e le musiche di Handel. Un’opera creata appositamente con l’intento di rappresentare il respiro dell’universo, l’eccezionalità delle musiche di Handel si sposa perfettamente con la poeticità della coreografia, i corpi scevri da ogni costrizione prendono forma come spontaneamente dando a loro volta forma allo spazio che li circonda. Un altro fiore all’occhiello della compagnia che sarà portato al Festival Cadence sarà Cantata, coreografia creata sempre da Mauro Bigonzetti su musiche originali arrangiate dal gruppo Assurd. Una coreografia per raccontare il rapporto tra uomo e donna rappresentandone la passione, la gelosia, la seduzione. I sapori ed i colori sono decisamente mediterranei ed è proprio la bellezza mediterranea che viene evocata nei gesti attraverso una danza istintuale. Lo stesso Bigonzetti racconta così la nascita di questa coreografia: “È un balletto ...

Read More »

Annunciata la stagione 2011-2012 della Fondazione I Teatri

È stata resa pubblica la nuova stagione della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, un cartellone ricco ed avvincente che porterà la grande danza nei teatri romagnoli. Nella nuova stagione di danza con l’avvicendarsi tra il Balletto Nazionale di Marisglia, le composizioni di William Forsythe e Shen Wei, Shantala Shivalingappa, Pierre Rigal e l’Aterballetto, ci saranno una prima assoluta, una prima europea e due prime italiane. Il nuovo cartellone verrà inaugurato l’8 ottobre al Teatro Valli con il Ballet National de Marseille con un mix di brani che saranno Inverses, Herman Schmerman pas de deux ed il balletto Tempo Vicino. A seguire toccherà alla compagnia Shen Wei Dance Arts che calcherà il palcoscenico del Valli il 22 ottobre alle 20:30 con lo spettacolo in prima europea Near the terrace. Ci si sposterà al Teatro Ariosto dove il 6 novembre andrà in scena in prima assoluta l’Aterbaletto con Alice nel paese delle meraviglie per la coreografia di Francesco Nappa, la compagnia tornerà in scena successivamente al Teatro Valli l’11 gennaio con lo spettacolo Certe Notti. Dal 17 al 19 gennaio presso il Teatro Cavallerizza si esibirà invece la Compagnie Dernière Minute che presenteà un solo, Press, ideato ed interpretato da Pier ...

Read More »

Siglato l’accordo tra il Piccolo Teatro di Milano e l’Aterballetto

Un abbraccio nel segno dell’arte tra due delle principali fucine culturali italiane: il Piccolo Teatro di Milano e Aterballetto hanno siglato un accordo triennale grazie al quale i protagonisti della compagnia calcheranno il palcoscenico dello Strehler, per tre settimane all’anno, a partire dalla stagione 2012 fino a quella del 2014 senza escludere, in prospettiva, un progetto comune in occasione dell’Expo ospitato dal capoluogo lombardo nel 2015. Nel primo anno di collaborazione, Aterballetto proporrà ben tre settimane del proprio repertorio basato principalmente sulle creazioni e sulla cifra stilistica di Mauro Bigonzetti. In dettaglio, la prima settimana del periodo che va dal 17 maggio al 3 giugno, vedrà in scena una rilettura innovativa di Romeo e Giulietta, mentre la seconda settimana verrà dedicata a due composizioni di Stravinskij, Nozze e Le Sacre, fresca di prima mondiale al Festspielhaus di Baden-Baden. La terza settimana, invece, si concentrerà sulle due creazioni Absolutely free’e H Piu, ritagliate su partiture e sonorità musicali contemporanee. Ebbene: un vero e proprio successo per entrambe le parti ma soprattutto per la cultura italiana. Il direttore del Piccolo di Milano Sergio Escobar, a tal proposito, ha detto che l’accordo triennale porterà la grande danza a Milano per tre settimane, a ...

Read More »

Terza e ultima rappresentazione dell’anno di “Le Sacre” di Mauro Bigonzetti per Aterballetto

Prima di lui Milloss, Tetley, Pina Bausch, Béjart, Mats Ek e altri coreografi dello stesso calibro avevano osato misurarsi con il capolavoro stravinskijano Le sacre du Printemps, coreografato nel 1913 da Nijinsky per i Balletti Russi di Djagilev; ma Mauro Bigonzetti, per niente intimorito, propone una versione del tutto personale del balletto, da lui ribattezzato semplicemente Le Sacre. Il coreografo, forte del successo tributato alla compagnia emiliana di cui è il coreografo principale lo scorso 8 aprile, in occasione della presentazione mondiale durante il Festspielhaus di Baden Baden (Germania), e il 17, dopo la prima nazionale a Modena, oggi, martedì 3 maggio, alle 20.30, chiude con il suo Le Sacre la stagione di danza del Teatro Valli di Reggio Emilia, prima di sospenderne le rappresentazioni per l’estate e riprenderle nel 2012, quando la nuova produzione verrà affiancata, nel repertorio di Aterballetto, a Les Noces, primo approccio di Bigonzetti a Stravinskij (2003), per comporre uno spettacolo interamente dedicato al compositore russo. Come è noto, il balletto inscena il rito propiziatorio pagano della Russia antica che vuole che a dare il benvenuto alla primavera sia una vergine, scelta per ballare fino alla morte e, tramutarsi, così, in vittima sacrificale offerta agli dei ...

Read More »

H+/ Front Line/ Come un respiro: la poesia dell’Aterballetto a Cesena

Aterballetto, compagnia ormai divenuta punto di riferimento della danza nella realtà italiana e non solo, propone tre coreografie scelte tra le sue ultime creazioni al Teatro Bonci di Cesena, il prossimo 27 gennaio. Lo spettacolo avrà inizio con H+, per la coreografia di Mauro Bigonzetti e con la musica scritta e d eseguita dal vivo da Federico Bigonzetti: i danzatori guidano il pubblico lungo un percorso creativo che parte dal suono e dal gesto più semplici per arrivare ad una struttura coreografica più complessa, in cui movimento, ritmo, dinamica e energia si fondono in un’unica cosa per esplorare le capacità espressive del corpo in movimento. La seconda coreografia proposta, Front Line, firmata da Henri Oguike e danzata sulla musica di Dimitri Shostakovich Quartetto n. 9 op.117 eseguita dal vivo dal quartetto dell’Istituto Musicale Peri, è un sestetto in cui il movimento dei corpi, pervasi dal vortice della musica, diventa quasi selvaggio, a rappresentare il continuo mutamento degli stati d’animo umani. Nell’ultima esibizione, Come un respiro, anch’essa frutto dell’intuito creativo di Mauro Bigonzetti, è ancora la musica a guidare vorticosamente la dinamica dei movimenti: la musica di Georg Friedrich Händel sembra liberare i corpi dei danzatori da ogni freno fisico e ...

Read More »

Vincenzo Capezzuto: senza lʼarte si viene travolti dallʼignoranza e dallʼoscurantismo!

Napoli e il San Carlo: hai iniziato come allievo e vi hai proseguito come solista: che ricordi hai dei tuoi primi inizi, dei tuoi primi balletti? Un ricordo molto intenso degli anni trascorsi nella scuola di ballo del Teatro San Carlo, fu quando conobbi Rudolf Nureyev. Me lo presentò la sig.ra Vittoria Ottolenghi, in occasione dello Schiaccianoci che andava proprio in scena in quel periodo. Fu una grandissima emozione e ricordo che non riuscivo a staccare i miei occhi dal suo sguardo, così carismatico e ipnotico. Quando entrai in compagnia, incominciai subito con i ruoli da solista e primo ballerino, ricordo con divertimento e gioia “Lʼuccello azzurro” della Bella Addormentata, Napoli di Bournonville, Ma Pavlova di Roland Petit e Giselle e tanti altri. Sono stati dei lavori importantissimi per la mia formazione di danzatore soprattutto perché ero seguito dalla direttrice di quel momento : Elisabetta Terabust. Una stagione all’English National Ballet e alla Scala, poi “Persephone” al San Carlo, accanto a “mostri sacri” come Isabella Rossellini e Gerard Depardieu: che tipo di esperienza è stata unire le tue doti di danzatore classico a quelle di due attori così talentuosi? Lʼesperienza è stata davvero molto creativa e stimolante. Riuscimmo ad instaurare ...

Read More »

InCanto dall’Orlando Furioso

“Creazione astratta, libera da qualsiasi gabbia drammaturgica, non una storia ma quadri di vite parallele: immagini, cartoline, icone drammatiche e situazioni buffe”: queste le parole con cui Mauro Bigonzetti definiva Rossini Cards, coreografia del 2004 per l’Aterballetto (oggi Fondazione Nazionale della Danza) con cui lavora dal 1997, dopo avervi danzato per dieci anni. A distanza di sei anni la stessa definizione sembra calzare perfettamente allo spettacolo in scena al Teatro Argentina dal 17 al 19 dicembre, in una serata dedicata a uno dei più noti compositori barocchi, il tedesco naturalizzato inglese Georg Friederich Händel. E in particolare alla seconda delle due pièces proposte al pubblico: Come un respiro e InCanto. Se nella prima infatti la protagonista assoluta è la musica travolgente di Händel, che pervade e attraversa i corpi, liberi e abbandonati come se fossero guidati nel movimento dal respiro vitale dei suoni, è in InCanto che ritroviamo la cifra distintiva dell’autore. Prendendo liberamente ispirazione dall’Orlando Furioso, uno dei maggiori capolavori letterari del nostro Cinquecento, il coreografo romano riesce a sintetizzare in modo efficace nel movimento dei diciotto danzatori in scena l’andamento vorticoso della musica händeliana e il senso più profondo dell’opera ariostesca: un susseguirsi veloce e dinamico di scene ...

Read More »

La stagione di danza 2010/2011 del Teatro Alighieri di Ravenna

Un cartellone ricco di danza quello presentato dal Teatro Alighieri, storico teatro di Ravenna che il 15 maggio del 1852 ospitò, in occasione dell’inaugurazione, la grande étoile Augusta Maywood che si esibì nel balletto La Zingara. La stagione di danza si aprirà a dicembre (4 e 5), con Lo Schiaccianoci, il celeberrimo balletto ambientato la vigilia di Natale a Norimberga, interpretato dal Balletto del Teatro dell’Opera della Macedonia che per l’occasione ospita due grandi étoile del Berlin State Ballet.   Il 22 e 23 gennaio sarà la volta dell’Aterballetto di Mauro Bigonzetti, che torna all’Alighieri con uno spettacolo di grande successo incentrato sulle canzoni e le poesie del noto cantautore Luciano Ligabue, Certe Notti prende il titolo da una delle sue più celebri canzoni. Il 13 febbraio il Teatro presenterà un fuori abbonamento da non perdere ospitando una delle compagnie più rappresentative della danza newyorkese attuale, il Complexions Contemporary Ballet che può vantare una preziosa filiazione artistica. Dalla celebre Alvin Ailey Company infatti provengono entrambi i direttori artistici, Dwight Rhoden e Desmond Richardson quest’ultimo già molto apprezzato anche il Italia dove lo ricordiamo affianco a Roberto Bolle nel celebre Moise della Scala diretto da Riccardo Muti con la regia di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi