Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Aterballetto

Tag Archives: Aterballetto

Audizioni danza 2021. Aterballetto sta cercando tre danzatori uomini 

La Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto sta cercando tre danzatori uomini per la stagione 2021-2022 con i seguenti requisiti: eccellente tecnica di danza classica esperienza in danza contemporanea + 18 anni L’audizione è solo su invito. La data dell’audizione sarà concordata con la direttrice di compagnia Sveva Berti e avrà luogo presso la Fonderia, sede della Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, via della Costituzione 39 – Reggio Emilia. Per candidarsi inviare a info@aterballetto.it alla cortese attenzione della direttrice di compagnia Sveva Berti: curriculum vitae Foto Video di prova e di spettacolo DEADLINE PER INVIARE LA CANDIDATURA: 7 MAGGIO 2021 Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Tre coreografi per Aterballetto

Philippe Kratz, Diego Tortelli, Norge Cedeño Raffo. Ecco i tre coreografi autori del fermento che in questi mesi sta vivendo la Fonderia. Tre universi artistici che mettono in gioco la versatilità, la tecnica e la musicalità dei danzatori di Aterballetto. Philippe e Diego firmano insieme Storie, serata composta da quattro creazioni indipendenti, legate tra loro da una trascinante colonna sonora che unisce lo stile inconfondibile di Nick Cave con la musica elettronica di Mark Pritchard, i celebri brani del gruppo rock inglese Spiritualized con l’afrobeat di Fela Kuti. Il coreografo Norge Cedeño Raffo, personaggio di charme e carisma arrivato da Cuba in Italia per la sua prima grande esperienza produttiva, si confronta con un brano musicale celebre e affascinante, lo Stabat Mater di Arvo Pärt. E mette letteralmente in scena non solo tre danzatori, ma anche tre musicisti e tre cantanti. Una scommessa artistica con cui la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, da un lato, presenta al panorama italiano e internazionale un artista sostanzialmente sconosciuto in Europa; dall’altro lato, si confronta per la prima volta con l’universo coreografico cubano. L’altra protagonista della creazione è Fabiana Piccioli, artista attiva in tutta Europa con grandi produzioni operistiche e coreografiche, nonché lighting designer del Don Juan ...

Read More »

Aterballetto sempre più attuale e in videodanza nell’era covid19

Durante il lockdown della primavera del 2020 la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto per la prima volta ha creato due opere di videodanza, 1 meter CLOSER di Diego Tortelli e The Other Side di Saul Daniele Ardillo. Le due videocreazioni hanno avuto un inatteso e positivo riscontro dal pubblico, raggiungendo anche persone lontane dal mondo della danza. Visto l’interesse suscitato, abbiamo pensato di far conoscere ancor di più la forma d’arte della videodanza stringendo una collaborazione con Numeridanse, eccezionale piattaforma multimediale di danza. Da metà novembre a metà febbraio porteremo avanti la rubrica “Dance on Screen”, proponendo una volta a settimana sul nostro sito e su Facebook alcune delle più significative opere di videodanza. Con questa rubrica vogliamo che il nostro pubblico scopra differenti visioni artistiche e si appassioni sempre di più al linguaggio multiforme della danza, anche se i teatri sono chiusi. Numeridanse è una piattaforma di danza multimediale. Offre l’accesso gratuito a un archivio video unico nel suo genere: performance filmate, documentari, interviste, fiction, videodanza. Ogni singolo genere, stile e forma è presentato qui: butoh, balletto classico, balletto neoclassico, barocco, indiano, africano, flamenco, contemporaneo, danze tradizionali, hip-hop, tango, jazz, arti circensi, performance, ecc. Numeridanse è diretto e coordinato dalla Maison de la Danse di Lione ed è stato immaginato dal regista Charles ...

Read More »

Prima assoluta di “The Other Side” questa sera su Rai5

Quattro linguaggi si incontrano, e offrono il proprio contributo ad una creazione time & site specific, nata al tempo dell’isolamento, ma diventata via via un cantiere di ricerca articolato e complesso. Una storia (di Simone Giorgi) di solitudini che si rincorrono da una parte all’altra delle pareti, sul filo di grandi brani di repertorio (Ludwig van Beethoven) o di musiche scritte per l’occasione da Fabio Massimo Capogrosso. Ecco lo spunto per la ricerca coreografica di Saul Daniele Ardillo intorno al corpo di danzatori, che sono isolati da un’epidemia nella primavera del 2020, ma potrebbero esserlo in qualsiasi primavera della loro (e nostra) vita. Sotto lo sguardo e al ritmo del montaggio di Valeria Civardi. Con le suggestioni di un’opera pittorica di Luisa Rabbia, evocativa e materica al tempo stesso. La Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto di Reggio Emilia e La Toscanini di Parma lavorano insieme nei mesi di maggio e giugno per una “(video)creazione musicale e coreografica” con i danzatori della compagnia e i musicisti della Filarmonica Arturo Toscanini. Questa nuova “creazione a distanza” parte dall’esperienza di 1 meter CLOSER, prodotta in aprile e presentata da RAI 5 nella Giornata mondiale della danza, il 29 aprile.vStavolta però il gioco ...

Read More »

Aterballetto: al via la nuova videocreazione in arrivo

Aterballetto rilancia e si prepara a proporre al suo pubblico una nuova videocreazione. I danzatori della compagnia e i musicisti di La Toscanini insieme per una nuova screendance. La premiere andrà in onda su Rai 5 il 25 giugno 2020. L’emergenza sanitaria del Coronavirus ha insegnato che non esiste più un “io”, ma che esiste solo ed esclusivamente un “noi”. Questo significa condividere, sostenere, confrontarsi, collaborare, aprirsi, relazionarsi, intrecciarsi. Proprio in questa direzione va l’iniziativa dell’ Aterballetto. In questa nuova produzione, la danza sarà esaltata dalla forza della musica eseguita dal vivo (violino/ violoncello/ pianoforte) e da un’opera d’arte contemporanea firmata da Luisa Rabbia. Più linguaggi insieme per una nuova screendance. La videocreazione Dopo il successo di 1 meter Closer, la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto ha deciso di continuare ad esplorare il mondo della screendance. Stavolta ha coinvolto anche altre importanti istituzioni della Regione Emilia-Romagna in questo viaggio esplorativo. Insieme alla Filarmonica Arturo Toscanini di Parma, con il sostegno della Collezione Maramotti di Reggio Emilia e in collaborazione con il Ravenna Festival, sarà realizzata una nuova “creazione a distanza”. Redazione www.giornaledelladanza.com Photo Alice Vacondio

Read More »

“1 meter CLOSER”, prima videocreazione coreografica in quarantena creata da Aterballetto

Si può creare a “distanza di sicurezza”? O addirittura ciascuno confinato in quarantena a casa? Ci provano un coreografo da Milano e una regista video da Torino, con la collaborazione dei danzatori (quasi tutti a Reggio Emilia) e di un musicista a Londra. È stata pensata in video, e debutta su il 29 aprile, in occasione della Giornata internazionale della danza, la nuova produzione di Fondazione Nazionale della Danza/ Aterballetto 1 meter CLOSER, creazione coreografica dettata dalla contemporaneità che stiamo vivendo. Come funziona? Il coreografo dà le indicazioni anche via web, la regista può scegliere le inquadrature anche a distanza. Fondazione Nazionale della danza/Aterballetto si affida, per questo progetto, al coreografo residente Diego Tortelli e alla videomaker Valeria Civardi, per una produzione alla quale siamo tutti invitati per una vera e propria “prima”: il 29 aprile alle 20.55 e alle 24.00 su RAI 5. Una creazione sicuramente “non ordinaria”, ma specchio dei momenti che stiamo vivendo. Ma pur sempre una modalità per celebrare la danza, nel “suo” giorno. I danzatori in scena sono: Saul Daniele Ardillo, Damiano Artale, Estelle Bovay, Hektor Budlla, Martina Forioso, Clément Haenen, Arianna Kob, Philippe Kratz, Ina Lesnakowski, Grace Lyell, Ivana Mastroviti, Giulio Pighini, Roberto Tedesco, ...

Read More »

#wedanceathome: la dedica di Aterballetto a tutti i danzatori

“Noi di Aterballetto vogliamo dedicare questo video a tutti i danzatori e gli artisti che in questi giorni sono in casa e non sul palco. Noi stiamo bene. E ci auguriamo anche voi. Ora restiamo tutti a casa per tornare a danzare di nuovo nei nostri teatri.” Con questa frase i danzatori di Aterballetto aprono un video che ci fa entrare nelle loro case in questo periodo di quarantena. Anche se chiusi in casa, la creatività dei 16 interpreti della compagnia non si arresta. Anzi, continuano a tenersi in forma e regalano al pubblico pochi minuti della loro danza.  Con il video #wedanceathome la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto non vuole solo far sapere che i ballerini stanno bene, ma desidera anche incoraggiare i danzatori degli altri paesi, che rispetto all’Italia da poco sono in quarantena, a non perdersi d’animo e danzare nelle proprie case. E così si è colta l’opportunità con questo video di creare un network tra diverse compagnie. Nel post Facebook e Instagram che accompagna il video sono state taggate alcune compagnie come il Balletto di Basilea (Svizzera) diretto da Richard Wherlock, la MiR Dance Company Gelsenkirchen (Germania) diretta da Giuseppe Spota, coreografo della nostra Tempesta, la Gärtnerplatz-Theater company (Germania) diretta da Karl Alfred ...

Read More »

Aterballetto lancia il video #wedanceathome e i danzatori della compagnia diventano protagonisti

Con il video #wedanceathome la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto non vuole solo far sapere che i ballerini stanno bene, ma desidera anche incoraggiare i danzatori degli altri paesi, che rispetto all’Italia da poco sono in quarantena, a non perdersi d’animo e a danzare nelle proprie case. NOI DI ATERBALLETTO VOGLIAMO DEDICARE QUESTO VIDEO A TUTTI I DANZATORI E GLI ARTISTI CHE IN QUESTI GIORNI SONO IN CASA E NON SUL PALCO. NOI STIAMO BENE. E CI AUGURIAMO ANCHE VOI. ORA RESTIAMO TUTTI A CASA PER TORNARE A DANZARE DI NUOVO NEI NOSTRI TEATRI. Con questa frase i danzatori di Aterballetto ci fanno entrare nelle loro case in questo periodo di quarantena. Anche se chiusi in casa, la creatività dei 16 interpreti della compagnia non si arresta. Anzi, continuano a tenersi in forma e regalano al pubblico qualche minuto della loro danza. Proprio per questo il titolo del video è #wedanceathome. Sara Zuccari Direttore www.giornaledelladanza.com

Read More »

“WOLF – ”O” – BLISS”: Aterballetto porta la sua danza in Svizzera

Aterballetto danza a Morges in Svizzera una serata firmata da Hofesh Shechter, Philipphe Kratz e Johan Inger. In Wolf di Hofesh Shechter la compagnia si confronta con una sorta di selvaggia animalità che attraversa a tratti gli uomini e a tratti le donne. Il quadro che si compone ci trascina in un universo misterioso e coinvolgente.  O è un bellissimo passo a due dall’inarrestabile ritmo firmato da Philippe Kratz. L’idea alla base di questa pièce di Philippe Kratz è l’eternità e come raggiungerla è l’obiettivo finale dell’umanità. Come per esempio nell’estate del 2017 a Hong Kong, quando per la prima volta due robot umanoidi hanno interagito l’un con l’altro. Per finire, la serata si chiude con la gioia contagiosa di BLISS di Johan Inger, portata sul palco dall’ensemble Aterballetto, una delle realtà più importanti del nostro Paese. ORARI & INFO 4 marzo ore 20.00 THÉÂTRE DE BEAUSOBRE Av. de Vertou 2 Morges, 1110 Svizzera www.giornaledelladanza.com

Read More »

Tre centri di produzione danzano i loro spettacoli a Catania

Una serata che mette in risalto le peculiari cifre distintive di tre Centri di Produzione della Danza italiani. Apre la serata la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto di Reggio Emilia con “O”: Philippe Kratz e Ivana Mastroviti si muovono verso il ritmo infinito dei loro cuori inarrestabili in una coreografia entrata da poco nel repertorio della compagnia, ma già molto applaudita in molti teatri. A seguire DanceHaus Company / DanceHauspiù di Milano con I Wandered Lonely As A Cloud del coreografo Matteo Bittante: i versi del poeta inglese Wordsworth fanno da sfondo al rito bucolico ed errabondo dei tre danzatori in cui la forza vitale e la quiete idilliaca della natura si contrappongono ai turbamenti e alla confusione della città. Chiude la serata Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza di Catania con la prima nazionale di x3, secondo step del nuovo progetto di Roberto Zappalà dedicato al grande compositore Johann Sebastian Bach, che si articola in diversi step e che debutterà nella versione finale nel 2020 PHILIPPE KRATZ O Aterballetto L’idea alla base di O è l’eternità e come raggiungerla in quanto obiettivo finale dell’umanità. Come nell’estate del 2017 a Hong Kong, quando per la prima volta due robot umanoidi hanno interagito l’uno con l’altro: in quel momento è diventato chiaro a ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi