Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Fonderie Limone

Tag Archives: Fonderie Limone

“White Out”: l’alpinismo diventa linguaggio artistico

Arriva alle Fonderie Limone il percorso di VERTIGINE, il progetto internazionale di Torinodanza che attraverso la danza espande i confini, avvicina la montagna al palcoscenico e stimola un confronto creativo fra coreografi e paesaggio, fra danzatori e atleti, fra discipline sportive e artistiche. Dopo aver affascinato con Au bout des doigts  il numerosissimo pubblico accorso alla palestra di roccia di Avigliana (TO) nel corso delle tappe estive del progetto triennale transfrontaliero Corpo Links Cluster finanziato dal programma europeo ALCOTRA (Alpi Latine Cooperazione TRAnsfrontaliera), che coinvolge oltre al Teatro Stabile di Torino ‐ Teatro Nazionale/Torinodanza festival anche Malraux scène nationale Chambéry Savoie, Associazione Dislivelli di Torino e Université Savoie Mont Blanc, Piergiorgio Milano porta in scena, in prima nazionale, il suo nuovo White Out. Dall’arrampicata sportiva, dunque, all’alpinismo: VERTIGINE compie un nuovo passo nel sorprendente percorso di avvicinamento fra discipline sportive e creazione artistica. White Out, liberamente ispirato agli scritti degli alpinisti Walter Bonatti, Giampiero Motti, Enrico Camanni, Jon Krakuer, Joe Simpson, Mark Twight, Reinhold Messner, e dal sociologo francese David Le Breton, nasce dall’idea di trasformare l’alpinismo in linguaggio artistico. Lo spettacolo è il risultato di un dialogo a tre voci, in cui i personaggi condividono la pura e semplice aspirazione ...

Read More »

“Nòstoi / View Room”: la giovane danza (ri)torna sui suoi passi

“Nòstoi / View Room”: la giovane danza (ri)torna sui suoi passi

  Pensare alla scena italiana della danza contemporanea al giorno d’oggi non necessariamente comporta uno specifico riferimento ai nomi di illustri compagnie o interpreti. Artisti emergenti, dal giovane spirito e il corposo curriculum vitae, infatti portano alto il nome dell’arte tersicorea in egual modo, proponendo – d’altronde – dinamicità attualizzanti, ma nello stesso tempo inglobate in un alone dal sapore vintage. È il caso di Nòstoi / View Room, ideato e diretto dall’artista piacentino Andrea Zardi, in scena alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri (TO) il 18 novembre alle ore 21, in occasione della rassegna Vissi d’Arte, vissi d’amore, organizzata dall’Istituzione Musicateatro della città piemontese. La performance vede la presenza di cinque danzatori che, oltre allo stesso Zardi, sono Clo Passaro, Maria Novella Tattanelli, Mattia Mele e Stefano Scarnera, tutti creatori in prima persona della coreografia. Il progetto vede una prima “luce” grazie al supporto del Teatro Gioco Vita di Piacenza, presso la cui sede è stato presentato un primo studio lo scorso giugno. Ma per la rappresentazione sul palcoscenico delle Fonderie lo spettacolo vanta un’ulteriore partnership nel capoluogo emiliano, vale a dire quella del Teatro Trieste34, residenza per il periodo di prova della compagine artistica. Come preannuncia il titolo ...

Read More »

“Nicht schlafen” di Alain Platel: le memorie di Mahler, le emozioni di oggi

“Nicht schlafen” di Alain Platel: le memorie di Mahler, le emozioni di oggi

  Sempre più spesso la danza contemporanea tende a varcare i confini della propria dinamicità scenica per abbracciare nuovi stili performativi in grado di “narrare” con un linguaggio composto dalle emozioni più intime dell’essere umano, dimodoché il pubblico si senta coinvolto al massimo nella visione dello spettacolo. È di certo questo il caso del genio creativo di Alain Platel e dei suoi Ballets C de la B (Belgio), che i prossimi 23 (ore 20:45) e 24 settembre (ore 19:30), nell’ambito di Torinodanza Festival 2016, salgono sul palcoscenico delle Fonderie Limone di Moncalieri (TO) per presentare in prima italiana il proprio ultimo lavoro, Nicht schlafen. In un mix di eclettismo, anarchia e profondità artistica, il progetto di Platel si ispira fortemente a Gustav Mahler – ne dà conferma la partitura musicale interamente dedicatagli – ponendone l’accento soprattutto sul periodo viennese a cavallo tra il XIX e il XX secolo, poco prima dell’avvento dei totalitarismi e dello scoppio delle Guerre Mondiali. Ci sono intensi parallelismi fra quel periodo di incertezze all’inizio del secolo scorso e il momento presente. Mahler è riuscito, con la sua musica e la sua sensibilità, ad esprimere un momento storico di emozioni violente e contraddittorie, ansie e perplessità, ...

Read More »

Danza la terza dimensione: “Pixel” a Torinodanza Festival 2015

Il Festival Torinodanza 2015 accoglie alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre alle ore 20:45 l’ultima creazione di Mourad Merzouki, Pixel. Lo spettacolo è programmato in collaborazione con La Francia in Scena, la nuova stagione artistica dell’Institut français Italia. Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, con il sostegno dell’Institut français e del Ministero della Cultura e della Comunicazione francese, del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, della Commissione Europea, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, e con i partner Il Gioco del Lotto e Edison. Il coreografo di Lione, classe 1973, è figlio della primigenia scena hip hop degli anni Novanta. La sua formazione si radica, inoltre, nella danza contemporanea attraverso gli insegnamenti di Maryse Delente, Jean-François Duroure e Josef Nadj; ma sono sia la collaborazione con Kader Attou, dalla quale nasce la troupe Accrorap nel ’89, sia, quasi vent’anni dopo, la fondazione della propria Compagnie Kägif (“la gabbia”, in arabo e tedesco) ad accrescere il successo che lo contraddistingue nella scena coreutica internazionale contemporanea, riconoscendogli – tra le tante – la carica di direttore del Centre Chorégraphique National de Créteil et ...

Read More »

Appuntamento a Teatro con il Cedar Lake Contemporary Ballet

La compagnia di danza americana Cedar Lake Contemporary Ballet danzerà sul palcoscenico del Torinodanza Festival. Dal 21 al 22 settembre, presso le Fonderie Limone Moncalieri, gli interpreti della compagnia si esibiranno in tre diversi spettacoli firmati da Jiří Kylián, Crystal Pite e Andonis Foniadakis. A dare il via alla serata sarà la creazione del noto coreografo Jiří Kylián Indigo Rose, spettacolo che attraverso coreografie di grande tecnica e scenografie inusuali celebra l’instabile natura della gioventù e delle relazioni umane. A seguire andranno in scena con Ten Duets on a Theme of Rescue, coreografia firmata dalla coreografa canadese Crystal Pite che indaga sul senso della gestualità più semplice come l’atto di un salvataggio. “Mi piace la parola salvataggio: cattura tutta una storia in un solo termine. Analogamente, il corpo può comunicare una narrazione attraverso la più semplice delle azioni. Questo lavoro per Cedar Lake è stato un atto di disseppellimento. Dopo aver creato la coreografia, ho cercato in essa le immagini che evocavano il soccorso, nascoste all’interno della danza come frammenti di una narrazione inespressa. L’opera di salvataggio è stata duplice: ho cercato di liberare le immagini per una breve contemplazione prima di lasciarle nuovamente fluire, scegliendo di conservare una sola immagine per ciascuno dei dieci duetti”. L’ultimo appuntamento con la compagnia newyorkese sarà con la creazione del coreografo Andonis ...

Read More »

Le creazioni di Emio Greco, Peter C. Scholten e Olivier Dubois in scena per il Torinodanza Festival

  Torinodanza Festival 2013 dà il via alla nuova edizione aprendo la stagione con una performance del Ballet National de Marseille (fondato nel 1972 da Roland Petit e diretto dal 2004 da Frédéric Flamand) che si esibirà presso le Fonderie Limone dal 13 al 15 settembre con le creazioni di Emio Greco, Pieter C. Scholten e Olivier Dubois: Double Points Extremalism e Elégie. Realizzato in collaborazione con International Choreographic Arts Centre (ICK), Emio Greco | PC (Amsterdam), Double Points: Extremalism è un lavoro di ricerca coreografica che unisce elementi della danza classica e della danza postmoderna; la collaborazione tra Emio Greco e Pieter C. Scholten, iniziata nel 1995, si quindi è concretizzata in un linguaggio dove il rigore della ricerca si combina con il minimalismo, e per il quale è stato coniato il termine extremalism. Con Double Points: Extremalism, i coreografi riesaminano il loro lavoro che verrà definito “un racconto della carne”, impregnato da una singolare teatralità dove la disciplina strutturale della danza viene continuamente riempita di eccentricità. A seguire il Ballet National de Marseille danzerà Elégie sulle note di Wagner (Elégie WWV 93 en la Bémol, su arrangiamento musicale di François Caffenne), opera coreografica per 16 danzatori realizzata dal coreografo e danzatore Olivier Dubois in cui esplora ed affronta l’introspettività umana attraverso la poetica di Rainer Maria Rilke.   ORARI&INFO Torinodanza Festival Fonderie Limone Moncalieri Via Pastrengo 88, Torino Dal 13 al 15 settembre, ...

Read More »

Torinodanza Festival 2013: La culla della danza internazionale

Sarà lo spirito internazionale a caratterizzare l’edizione 2013 di Torinodanza Festival che si svolgerà a Torino dal 13 settembre al 9 novembre prossimi, una stagione quasi preparatoria a quella del prossimo anno che vedrà una stretta collaborazione tra Torinodanza e La Biennale de la Danse de Lyon. Le tematiche su cui si articolerà il Festival saranno tre: Una strana bellezza, Il gesto musicale, Il corpo magico. Inaugurare Torinodanza 2013 spetterà al Balletto di Marsiglia che porteranno in scena Double points: extremalism di Emio Greco e Pieter C. Scholten e Élégie di Olivier Dubois, omaggio esplicito alle relazioni che legano il nostro paese alla Francia. Dopo la fortunatissima esperienza dello scorso anno ci sarà il gradito ritorno del Cedar Lake Contemporary Ballet con tre appuntamenti d’eccezione: il primo, in prima italiana, è Indigo Rose di Kyliàn, abbagliante coreografia con seducenti ballerine, tecnica impeccabile, una scenografia particolare e la musica di John Cage. Il secondo è con Ten Duets on a Theme of Rescue, dieci passi a due di Crystal Pite, circondati da un ring di luce e animati da una colonna sonora che include brani tratti da Solaris, il terzo, nuovamente in prima italiana, è con Horizons del coreografo greco Andonis ...

Read More »

Il Festival di danza contemporanea “Interplay” apre l’edizione 2013 al Teatro Astra di Torino

L’Associazione Mosaico di Torino presenta l’edizione 2013 del festival di danza contemporanea europea: Interplay. Dal 22 maggio al 18 giugno, Interplay offrirà una selezione di spettacoli del panorama europeo e della danza d’autore, che verranno presentati negli spazi del Teatro Astra, Fonderie Teatrali Limone, e nel centro di Torino. Il festival, giunto alla sua tredicesima edizione, appartiene al network nazionale Anticorpi XL‚ una rete che raccoglie le principali realtà attive nel mondo della danza, che sostiene e promuove la giovane danza d’eccellenza, e che rappresenta l’Italia per i tre network internazionali Les Reperages‚ Dance Roads e Ciudades Que Danza. Nonostante il drastico taglio di alcuni finanziamenti pubblici, che ha compromesso la programmazione del Festival costringendo la direzione artistica a ridurre le giornate di spettacolo, Interplay inaugura nuove strategie di collaborazione con alcuni partner europei, come Shared In Residenza: un nuovo progetto di residenze condivise realizzato in collaborazione con il Centre de Création Choréographique Luxemburgeoise e con il centro coreografico Tanztendenz di Monaco‚ in partnership con Torinodanza e la Fondazione Piemonte dal Vivo; circuito regionale dello spettacolo.  Ad inaugurare il festival, nella serata di mercoledì 22 maggio, saranno gli spettacoli presentati al Teatro Astra: partendo dal lavoro del coreografo Sharon Friedman (uno dei nomi di punta della danza israeliana) con¿Hasta dónde…?‚ un ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi