Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Johann Sebastian Bach

Tag Archives: Johann Sebastian Bach

Applausi, ovazioni e grande successo per il “Gala Fracci” alla Scala [RECENSIONE]

Carla Fracci è stata una delle ballerine più celebri e amate del ventesimo secolo. Nata a Milano il 20 agosto 1936, ha iniziato la sua carriera alla autorevole Scuola di Ballo del Teatro alla Scala sotto l’attenta guida di Edda Martignoni, Paolina Giussani, Vera Volkova ed Esmée Bulnes, diplomandosi nel 1954, diventando prima ballerina nel 1958 ed in seguito étoile. Nel 1981 il “New York Times” la definì a ragion veduta “prima ballerina assoluta” (titolo assegnato in passato solamente alle più grandi, tra cui Pierina Legnani, Mathilde Kschessinska, Alicia Markova, Galina Ulanova, Alicia Alonso, Maya Plisetskaya, Eva Evdokimova, Margot Fonteyn, Alessandra Ferri, Yvette Chauviré e poche altre). La sua interpretazione di “Giselle” è considerata ancora oggi leggendaria e ha reso il balletto romantico per eccellenza un simbolo della sua nobile arte. La Fracci è stata una figura chiave, lavorando con compagnie di fama mondiale e collaborando con alcuni dei più grandi ballerini della sua epoca, come Rudolf Nureyev, Eric Bruhn, Vladimir Vasiliev, Paolo Bortoluzzi, Roberto Fascilla, Gheorghe Iancu (presente in platea al Gala), Mario Pistoni, Patrick Dupond, Andris Liepa e Mikhail Baryshnikov. La sua vita è stata un’espressione di grazia, talento e dedizione, che ha lasciato un’impronta indelebile. La sua ...

Read More »
Bolshoi, Mikhailovsky, Scala: intervista ad Antonina Chapkina

Bolshoi, Mikhailovsky, Scala: intervista ad Antonina Chapkina

  Antonina Chapkina è nata in Russia, si è formata prima alla Scuola del Teatro Bolshoi di Mosca e poi al Mikhailovsky Theatre di San Pietroburgo, in seguito si trasferisce a Milano ed entra come aggiunta nel Corpo di ballo del Teatro alla Scala diretto da Makhar Vaziev. In breve tempo, Antonina Chapkina, si impone per qualità ed interpreta primi ruoli da Solista come quello della danzatrice araba nello “Schiaccianoci” firmato dal coreografo Nacho Duato. In coppia con Jacopo Tissi è stata la protagonista nella “Cinderella” creata dal già direttore del Corpo di ballo scaligero, Mauro Bigonzetti. Ha danzato anche in Scala nel ruolo di Prima Ballerina nella creazione di Heinz Spoerli “Cello Suite”.   Gentile Antonina, come e quando è scoccata la scintilla per il balletto classico? Oh… non ricordo un giorno trascorso senza una scintilla. Ogni volta che ero in strada o in un negozio, ovunque, tutti mi chiedevano se stessi ballando. È stato subito “amore a prima vista” con l’arte della danza? Per me era molto naturale. Penso che ho sempre ballato sia a casa che in sala di ballo. Com’è avvenuta l’audizione per la Scuola del Bolshoi e quali sono stati i maggiori insegnamenti ricevuti che ...

Read More »

Voci di musica e donne nell’intenso “Invenzioni a tre voci” di Roberto Zappalà

Il 2 aprile 2016, presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore (CR), andrà in scena Invenzioni a tre voci, primo step di un nuovo e più ampio progetto chiamato Transiti Humanitatis della compagnia siciliana di danza contemporanea Zappalà Danza, coreografie di Roberto Zappalà, musiche di Johann Sebastian Bach, interpretate dal vivo da Luca Ballerini e Adriano Murania. In quest’opera, nella quale invenzioni e voci sono rappresentate dal compositore tedesco, da pianoforte e viola e dalle tre danzatrici protagoniste, Zappalà propone una riflessione non sulla condizione femminile, ma sull’immaginario, prodotto dalla bellezza e dal corpo della donna. Il coreografo, presente per la prima volta in scena come creatore del femminile e suo osservatore, propone una nuova prospettiva concettuale attraverso il linguaggio della danza, codice espressivo delle relazioni umane che si manifesta attraverso le emozioni, il cui punto di partenza e arrivo è il corpo, con le sue potenzialità, il suo movimento e la sua innata bellezza. ORARI & INFO 2 aprile 2016, ore 21:00 Teatro Comunale Via Benedetto Cairoli, 57 0375 Casalmaggiore (CR) Telefono: +39 0375-284496 E-mail: csc@comune.casalmaggiore.cr.it Stefania Napoli Fotografie: Rosellina Garbo www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Sylvie Guillem in Italia per il MaggioDanza

Giovedì 6 Giugno Sylvie Guillem ha incontrato la stampa e il pubblico presso il Teatro Comunale nel Foyer di I Galleria, all’incontro sono intervenuti: Francesco Ventriglia, Direttore di MaggioDanza,  Kathryn Bennetts per la ripresa di Steptext di William Forsythe, Alessandro Riga, étoile ospite residente, Michele Satriano e Massimo Margaria danzatori della compagnia. Un incontro speciale, una lacrima d’emozione cala nel parlargli, ma chi è Sylvie Guillem: una magia dove piccoli e grandi s’incantano, i suoi occhi brillano come due raggi di sole che arrivano al cuore, quando calca la scena esattamente lì vuol arrivare voglio che al pubblico arrivi qualcosa, il qui e ora è molto importante, la curiosità, la voglia di conoscere tutto l’hanno sempre sostenuta. Usar bene le qualità, calcare il palcoscenico momento difficile da spiegare, quella magia, come approfittare di quel momento unico e incredibile. E’andata via da Parigi per conoscere il nuovo affinché potesse scoprire e dare tutto quello che poteva con la sua arte. Nel presentarla il direttore del MaggioDanza Francesco Ventriglia ha dichiarato sono l’intelligenza, la curiosità doti che portano lontano un artista, il tempo non è un problema, ma cosa ci fai e come lo usi. Come nella danza così nella vita tutto è connesso, Sylvie è un ...

Read More »

55 giorni di spettacoli: il Festival del Maggio Musicale Fiorentino

Il 2 maggio si è dato inizio alla 76 edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino che quest’anno festeggia i suoi ottanta anni che durerà fino al 25 giugno, la grande attenzione filologica, tratto caratteristico del Festival, da quando nel 1933 Vittorio Gui iniziò a puntare sul recupero del repertorio ottocentesco italiano, è protagonista anche nell’edizione 2013, con due titoli imperdibili, due nuove produzioni: prima rappresentazione assoluta in epoca moderna dell’ultima versione di Ferrara (1739) de Il Farnace di Antonio Vivaldi e, nell’anno verdiano, Macbeth che viene riproposto nell’edizione originale (del 1847), che Giuseppe Verdi concepì al Teatro della Pergola, in una nuova produzione di Graham Vick. Il Festival 2013 si apre e si chiude con Giuseppe Verdi, il bicentenario della nascita è ricordato con tre titoli importanti l’inaugurazione con Don Carlo, diretto da Zubin Mehta,  a seguire con la Messa di Requiem, diretta sempre dal direttore d’orchestra Mehta , e successivamente con il Macbeth dal 17 al 25 giugno, a chiusura del Festival. MaggioDanza ritorna con una produzione dedicata a quattro grandi coreografi di fama internazionale, per 4 recite dal 10 al 13 giugno: con George Balanchine, di cui vengono riproposti i Quattro Temperamenti su musica di Paul Hindemith, a seguire Jiři Kylian, di cui vengono presentate Sechs Tänze su musica di Wolfgang Amadeus Mozart, ...

Read More »

Christmas Oratorio di John Neumeier allo Staatsoper di Amburgo

In tre diverse date, da novembre a gennaio, allo Staatsoper di Amburgo, John Neumeier  riprenderà per l’Hamburg Ballett uno dei suoi spettacoli dal tema religioso, Christmas Oratorio, sulle musiche di Johann Sebastian Bach, La Passione secondo Matteo, Magnificat, Messiah e Requiem e scenografie di Ferdinand Wögerbauer. Come per altre opere sacre, l’intenzione di Neumeier in questo spettacolo non è illustrare le vicende bibliche, quanto, piuttosto, affrontare coreograficamente le emozioni intrinseche nella musica e nel tema, creando in movimento la sua visione soggettiva, dal punto di vista moderno, delle situazioni umane espresse dalle note di Bach. L’Hamburg Ballett, conosciuto anche come Hamburg State Opera Ballet, è stata la prima entità artistica stabile istituita in Germania nel 1678 allo scopo offrire regolarmente degli spettacoli al pubblico tedesco. Dal 1973 la compagnia è diretta dal danzatore e coreografo americano John Neumeier ed è grazie al suo instancabile lavoro, alla sua creatività e al suo senso estetico  che ha acquisito il suo carattere specifico, con  un repertorio molto ampio che spazia dal classico al contemporaneo. Il carattere innovativo ed originale del suo stile coreografico è sempre stato un tratto distintivo della compagnia anche nell’affrontare opere di repertorio classico. La sua versione del Lago dei ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi