Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: La Morte del Cigno

Tag Archives: La Morte del Cigno

Anna Pavlova: la prima interprete struggente de “La morte del Cigno”

“La morte del cigno”, l’ assolo coreografico di Michel Fokine, fu composto nel 1901 appositamente per la straordinaria Anna Pavlova e messo in scena per la prima volta nel 1907 a San Pietroburgo. La Pavlova riuscì attraverso la danza ad esprimere anche le più sottili sfumature dell’animo e a trasfigurare il proprio corpo nell’immagine del cigno sofferente. Nessuna ballerina fu mai in grado di eguagliare la maestria con la quale la Pavlova interpretò questo, ma anche gli altri balletti di Fokine nei quali seppe conciliare tradizione e avanguardia. Tra il cigno morente e la Pavlova si stabilì una vera e propria identificazione, sia nell’immaginario collettivo che nella poetica personale della ballerina. Si dice infatti che nel parco della sua villa di Londra, la Pavlova accudisse un cigno a cui era affezionata e del quale studiava attentamente tutte le movenze per poterle riprodurre al meglio sulla scena. Da allora questa coreografia e la grande etoile mondiale hanno influenzato le moderne interpretazioni  anche non fedeli alla trama originale. La Pavlova fu una delle ballerine più famose degli inizi del XX secolo. Anna Pavlova divenne celebre per la sua grande leggerezza e la grazia delle sue interpretazioni Nata a San Pietroburgo nel 1881 da ...

Read More »

Teatro San Carlo di Napoli: Gran Gala di Danza online

Teatro-San-Carlo-Gala-di-Danza

Quest’anno il Teatro San Carlo di Napoli, in linea con il suo progetto online per gli spettatori a distanza nel rispetto delle norme anti-COVID, per le festività natalizie ha proposto una ricca programmazione online con tanti appuntamenti, dal classico Concerto di Natale, diretto da Juraj Valčuha trasmesso dal 24 al 26 dicembre 2020, alla danza, fino alla formazione con videocorsi per adulti e bambini. L’appuntamento senz’altro più atteso è il Gala di Danza trasmesso in streaming su Mymovies.it dal 31 dicembre 2020 al 2 gennaio 2021, che vedrà come protagonista il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo e i solisti Annachiara Amirante, Claudia D’Antonio, Luisa Ieluzzi, Stanislao Capissi, Alessandro Staiano, Danilo Notaro. Sul palcoscenico e sullo schermo rivivranno i grandi classici della danza, da Lo schiaccianoci a Il Lago dei Cigni, da La Bayadère, a Don Quijote.  Il Gala è a cura di Stéphane Fournial e Soimita Lupu. Le musiche sono eseguite dal vivo dall’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta per l’occasione da Nicola Giuliani. Il programma prevede estratti da Lo Schiaccianoci, a cura di Stéphane Fournial e Soimita Lupu, musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij (in apertura e chiusura del Gala); da Paquita, coreografia di Marius Petipa, musica di Ludwig Minkus; ...

Read More »

“La Morte del Cigno” di Mauro de Candia ad Amsterdam

Introdans supporta l’iniziativa del Pride United e del COC dei Paesi Bassi, contro la legge omofoba in Russia, presentando La Morte del Cigno nella versione di Mauro de Candia, eseguita dal ballerino della compagnia Marc Beaugendre. Domenica 25 agosto, il Pride United e il COC, organizzano una mobilitazione di massa contro il gala concerto russo “Costellazione della Russia” che si terrà presso il Museumplein di Amsterdam.  Il concerto è organizzato dal Ministero degli Affari Esteri russo per far conoscere la cultura russa in tutta la sua bellezza e diversità al pubblico olandese. Introdans sostiene quest’iniziativa dando un contributo artistico a questa mobilitazione, mostrando una meravigliosa coreografia che ha avuto origine in Russia, nel 1905, quando il coreografo Michel Fokine creò La Morte del Cigno per Anna Pavlova. Marc Beaugendre danzerà la versione di Mauro de Candia, un moderno adattamento del cigno morente. La Morte del Cigno, dopo il suo debutto col GBM Giovane Balletto Mediterraneo presso il Teatro Guglielmi di Massa nel gennaio 2009, è diventata una delle coreografie più richieste di Mauro de Candia. Dal 2010 è danzata da Vladimir Malakhov che l’ha esibita con successo in Russia, Giappone, Cuba, America e  in numerosi gala europei. INFO www.introdans.nl/la-morte-del-cigno-tijdens-to-russia-with-love.html www.maurodecandia.com/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=15&Itemid=16&lang=it ...

Read More »

Il Balletto dell’Esperia con Trittico Novecento al Teatro Politeama di Bra

Inizierà il prossimo 10 dicembre, al Teatro Politeama di Bra, il progetto Per Natale regala un posto a Teatro, un battesimo che avverrà in grande stile con tre grandi coreografi contemporanei: Thierry Malandain, Eugenio Scigliano e Paolo Mohovich. I tre artisti presenteranno tre capolavori della danza del 900, La morte del Cigno, L’Après-midi d’un Faune ed I quattro temperamenti. Lo spettacolo, composto appunto da un trittico, è una produzione del Balletto dell’Esperia che consiste nell’offrire la rivisitazioni di tre grandi opere create da altrettanti grandi coreografi quali Fokine, Nijinsky e Balanchine. La morte del cigno di Fokine viene dunque ripresa da Malandain che ne varia la partitura originale, realizzata per un solo, con una struttura per tre danzatrici. Il tema è sempre quello del trapasso, ma qui il lirismo languido del primo Novecento diventa più ponderoso, il corpo si eleva per pochi istanti e piuttosto tende a terra, selvatico più che elegiaco. Eugenio Scigliano, nel riprendere L’Après-midi d’un Faune, pur attenendosi all’originalità del balletto di Nijinsky, traduce l’implicita carica erotica dell’originale calandola in un’atmosfera onirica. Qui un giovane prende coscienza della propria sessualità attraverso il simbolico incontro con una figura mitica, il Fauno, la cui ambivalenza umano-ferina consente all’autore di ...

Read More »

“Ave Maja” omaggio ad una delle più grandi ballerine di tutti i tempi

La Fondation Maris Liepa e l’Association  des Amis des Saisons Russes du 21° Siècle presentano “Ave Maja”, un omaggio ad una delle più celebri ballerine di tutti i tempi, Maja Plisetskaja. Il gala è atteso per lunedì 6 dicembre alle ore 20.00 presso il Teatro Champs – Elysées di Parigi. Il programma della serata prevede celebri balletti dal repertorio di Maja Plisetskaja, tra cui non mancherà l’affascinante variazione di “La Morte del Cigno” che l’ha consacrata grande interprete e regina della danza internazionale. Maja Plitsetskaja nasce a Mosca il 20 novembre del 1925 in una famiglia profondamente legata al mondo del teatro e della danza. Nel 1934  entra nella Scuola Coreografica di Elizaveta Gerdt. Nel 1943 viene notata, per le sue doti straordinarie, dalla maestra Agrippina Vaganova. In breve tempo il prodigio Plitsetskaja diventa una delle stelle lucenti del Bolshoi interpretando ruoli come: il Lago dei Cigni, Le Silfidi, Giselle, La Morte del Cigno, Don Chisciotte, etc. Oggi è considerata  per la sua spiccata tecnica, la sua personalità e la sua forte presenza scenica un’altra Divina, il più potente spirito della danza dai tempi di Anna Pavlova, tanto che nel 1959 durante una tournée a New York  fu definita dalla ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi