Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Londra

Tag Archives: Londra

Londra dure restrizioni per contenere il contagio da coronavirus tutti i teatri chiusi

Scattano le nuove e più dure restrizioni per contentenere il contagio da coronavirus a Londra. Dalla mezzanotte ora locale la città è passata al livello più alto delle restrizioni, infliggendo un altro duro colpo ai locali e alla cultura prima di Natale.  Con il passaggio della capitale britannica alla ‘Fase 3’ teatri, pub e ristoranti dovranno chiudere, anche se sarà ancora consentito vendere e consumare cibo da asporto. Da oggi i residenti non potranno socializzare in casa con nessuno che non sia della famiglia o della ‘bolla di sostegno’, ma ci si potrà incontrare all’esterno in gruppi fino a sei. Il segretario alla Sanità Matt Hancock ha sottolineato nei giorni scorsi che Londra ha visto un “forte aumento” dei contagi quotidiani e dei ricoveri ospedalieri. “Questa azione è assolutamente essenziale, non solo per mantenere le persone al sicuro, ma perché abbiamo visto che un’azione tempestiva può prevenire ulteriori danni e problemi a lungo termine in seguito”, ha detto al parlamento. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

A Londra riaprono i teatri del West End, lo spettacolo dal vivo riparte!

Il secondo lockdown nazionale è ufficialmente terminato e nel Regno Unito è entrato in vigore un nuovo sistema di restrizioni a tre livelli. Anche se con le dovute precauzioni, a Londra ci sarà un vago ritorno alla normalità in quanto la capitale è rientrata nel Livello 2.  La riapertura dei teatri sarà però vincolata da nuove linee guida, ad ogni spettacolo potranno partecipare fino a 1000 persone o si dovrà rispettare il 50% della capacità del teatro (a seconda di quale sia inferiore). In questa nuova fase gli spettacoli dal vivo  rientrano nelle attività consentite anche i teatri del West End. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Chicche di Danza – Valentino Zucchetti un italiano a Londra: tra performance e coreografia

Il Royal Opera House il 13 novembre 2020  ha deciso,  di trasmettere sulla piattaforma online molti spettacoli che andranno inscena dal vivo proprio all’interno del teatro.  In questa occasione è andata in scena in prima  mondiale di Scherzo, un gioioso e stuzzicante nuovo lavoro creato appunto da Valentino Zucchetti per i giovani membri della compagnia. Per il giovane coreografo questo è il primo lavoro per il palco principale, ma qualche assaggio è stato visto in prova durante la giornata mondiale del balletto nelle scorse settimane. Per l’Italia Zucchetti è un grande orgoglio. Il ballerino italiano Valentino Zucchetti è un primo solista del Royal Ballet. Si è formato alla Royal Ballet Upper School e dopo il diploma è entrato a far parte dello Zürich Ballet. È entrato a far parte della Compagnia nel 2010, promosso a Primo Artista nel 2011, Solista nel 2012 e Primo Solista nel 2014. Zucchetti è nato a Calcinate e ha iniziato ad allenarsi in loco all’età di quattro anni. A 11 anni si trasferisce a Milano per studiare alla Scuola di ballo della Scala. A 16 anni gli è stata offerta una borsa di studio per studiare alla Royal Ballet Upper School e mentre lì ha vinto il 2006 Genée ...

Read More »

Royal Opera House: un’opera d’arte per salvare il teatro

Royal Opera House - Royal Ballet

Il teatro è al momento uno dei settori più colpiti dagli effetti della pandemia e dalle restrizioni attuate dai Governi in ogni Paese del mondo. Si cerca di fare il possibile per correre ai ripari, ma la situazione è davvero complessa. Per far fronte al momento di estrema crisi economica dovuto al COVID-19, il Covent Garden di Londra ha messo all’asta un’opera dell’artista David Hockney. Il dipinto − raffigurante lo storico direttore David Webster, che gestì il teatro dal 1945 al 1970 − è stato acquistato all’asta indetta da Christie’s da un anonimo, probabilmente identificabile nel  magnate David Ross, fondatore della Carphone Warehouse, al prezzo di 13 milioni di sterline. Un tentativo senza precedenti d salvare le sorti dello storico teatro britannico e poter continuare, quando sarà possibile secondo le indicazioni governative, le prossime stagioni di lirica e balletto. L’amministratore delegato della Royal Opera House, Alex Beard, ha dichiarato a “The Observer”: Dobbiamo affrontare la situazione in cui siamo e metterci nella condizione di poter tornare ad assumere personale in futuro e di poter garantire che i più grandi artisti del mondo possano tornare ad esibirsi sul nostro palcoscenico. David Webster è una figura di estrema importanza per il teatro, ...

Read More »

“Quaestio”: la danza vista da un altro angolo prospettico

Andrà in scena il 1 febbraio 2017 l’ultimo lavoro coreografico di Thomas Michael Voss dal titolo Quaestio, che debutterà nell’ambito di Resolution 2017, il più grande festival londinese. Il fulcro tematico dello spettacolo è il linguaggio del corpo e il movimento analizzato dal punto prospettico della disabilità, in un mondo basato su stereotipi. Lo scopo è integrare la disabilità nella danza utilizzando I suoi “sobbalzi”, “distorsioni” e “disequilibri” per mostrare allo spettatore le sfide che si trova ad affrontare ogni giorno chi convive con la disabilità, che in questo spettacolo diventa l’unico linguaggio di tutta la compagnia, formata da quattro danzatori, di cui uno diventato disabile a seguito di un brutto incidente. I quattro interpreti in scena sono Joshua Robertson, Bruno Aversa, Rafael Blanco, Ashley Goosey, Top Norrington. La loro danza sarà accompagnata dalla splendida voce del soprano Eliana Pretorian sulle note del compositore Hero Douglas, insieme al violinista David Shaw. Un’opera che, come si legge in un commento Twitter,  fa riflettere, fa piangere, vi ispirerà e vi motiverà. Un lavoro geniale! Da vedere! Thomas Michael Voss è un coreografo che ha avuto molti riconoscimenti nella sua lunga carriera in cui ha firmato molte coreografie in diversi contesti artistici: teatro, video, ...

Read More »

“Ave Maya” un gala per omaggiare la divina Maya Plisetskaya

  A Londra il 6 marzo 2016 al London Coliseum,  si svolgerà Ave Maya un super  Gala in memoria della divina ballerina russa Maya Plisetskaya. Il Gala, con la direzione artistica di Andris Liepa, vuole celebrare la vita e la carriera artistica di questa straordinaria ballerina, certamente una delle più grandi interpreti della danza del XX secolo. Maya Plisetskaya era conosciuta nel mondo per la sua fluidità nel movimento, carisma, forte tecnica, tenacia,  espressività attoriale e una spiccata personalità. Tra i cavalli di battaglia memorabile la sua interpretazione nella Morte del Cigno, Lago dei Cigni, Carmen, Bolero e Don Chisciotte. In scena, Maria Alexandrova (Bolshoi Theatre), Sergio Bernal (Balletto Nazionale di Spagna), Claudio Coviello (Teatro alla Scala), Marlon Dino (Bavarian State Ballet), Aurelie Dupont (già Opéra di Parigi), Matthew Golding (The Royal Ballet), Isaak Hernandes (English National Ballet), Kimin Kim (Mariinsky Theatre), Daria Klimentová, Maria Kochetkova (San Francisco Ballet), Liudmila Konovalova (Opera di Vienna), Kristina Kretova (Bolshoi Theatre), Ekaterina Krysanova (Bolshoi Theatre), Lucia Lacarra (Bavarian State Ballet), Sarah Lamb (The Royal Ballet), Vladislav Lantratov (Bolshoi Theatre), Viktor Lebedev (Mikhailovsky Ballet), Andrei Merkuriev (Bolshoi Theatre), Herve Moreau (Opéra di Parigi), Vadim Muntagirov (The Royal Ballet), Marianela Nuñez (The Royal Ballet), Yekaterina Osmolkina (Mariinsky Theatre), Xander Parish (Mariinsky Theatre), ...

Read More »

“Onegin” di Cranko alla Royal Opera House

Andrà in scena dal 24 gennaio al 27 febbraio, alla Royal Opera House di Londra, Onegin di John Cranko, su musiche di Tchaikovsky, balletto in tre atti e sei scene; musica di Piotr Ilic Ciaikovskij (arrangiamento di Kurt Heinz Stolze); libretto e coreografia di John Cranko. Tratto dal romanzo in versi di Aleksandr Puškin, il balletto, che non utilizza nessuna delle musiche dell’opera omonima di Ciaikovskij, ma ne riprende il soggetto, narra della giovanissima Tatiana, piena di ingenuità e di fantasie romantiche, che si innamora di Onegin, un elegante ed annoiato ospite di Lensky, fidanzato di Olga, sorella di Tatiana.  Quando la sensibile Tatiana dichiara in una lettera il suo amore per l’affascinante Eugene Onegin, lui freddamente la respinge e flirta con la sorella, facendo infuriare Lensky che lo sfida a duello, che si conclude con la morte di quest’ultimo. Anni dopo, Onegin, ancora torturato dal senso di colpa e dal rimorso, torna in Russia e scopre che Tatiana, che nel frattempo si è sposata, è diventata una donna  elegante e bella. Onegin se ne innamora follemente e la implora di lasciare il marito, ma, pur amandolo ancora, Tatiana rifiuta e stavolta è lei a strappare la sua lettera chiedendogli ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi