Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Manuel Legris

Tag Archives: Manuel Legris

Wayne McGregor torna alla Scala, con Alessandra Ferri

Dopo l’eccezionale successo del suo balletto Woolf Works nel 2019, Wayne McGregor torna al Teatro alla Scala nel giugno del 2022 con AfteRite + LORE, un dittico di lavori che reimmaginano le iconiche opere di Igor’ Stravinskij Le Sacre du printemps e Les noces. AfteRite vedrà il ritorno di Alessandra Ferri (nelle recite del 24, 29 giugno, 6 e 7 luglio) alla Scala di cui è stata prima ballerina assoluta, e che ha creato il ruolo della Madre in occasione della prima all’American Ballet Theatre nel 2018 (fu anche protagonista in Woolf Works), mentre il secondo titolo, LORE, sarà una prima mondiale creata da McGregor sui ballerini della Compagnia scaligera. Originariamente ispirato a “Silent Spring”, fondamentale libro di Rachel Carson sull’impatto dei pesticidi prodotti dall’uomo sulla natura,  AfteRite è ambientato in un arido paesaggio alieno che evoca il clima estremo del deserto di Atacama in Cile, dove una colonia di esseri umani lotta per il cibo e la sopravvivenza contro una natura inesorabile. Nella rivisitazione moderna di McGregor, la storia del sacrificio rituale di Stravinskij viene rivisitata dal punto di vista della Madre, che deve scegliere ciò che ha di più caro e ciò che è disposta a perdere. Raccolta ...

Read More »

Teatro alla Scala presentata la nuova stagione di Balletto

Quattordici opere, una in più del precedente cartellone, molti nuovi allestimenti, di cui alcuni pronti già dalla passata stagione. Otto titoli di balletto, sette concerti sinfonici tra cui il ritorno di Daniele Gatti, tre grandi spettacoli per bambini, per un totale di ben 272 rappresentazioni, di cui dieci concerti della Filarmonica della Scala. L’apertura, il 7 dicembre, con Boris Godunov, capolavoro del russo Musorsgksij. Una scelta fatta da anni che il sovrintendente Dominique Meyer difende, come quella di avere interpreti russi come Anna Netrebko. “Non sono per la caccia alle streghe – ha detto alla conferenza stampa di presentazione – Non sono per la cancellazione delle opere russe e quando leggo Puskin non mi nascondo”. La Stagione di Balletto, in felice alternanza tra i classici e il presente, si apre omaggiando Rudolf Nureyev nel trentennale della scomparsa con la ripresa del suo Schiaccianoci in equilibrio tra incanto fiabesco, spirito natalizio e scavo psicanalitico. Il nuovo anno si apre giustamente con uno sguardo al futuro rappresentato da quattro lavori di David Dawson, Nacho Duato, Philippe Kratz in prima assoluta e Jiří Kylián, su un tappeto musicale che comprende Thom Yorke, Enrique Granados e Ezio Bosso. Il grande balletto ottocentesco ritorna con Le Corsaire che, tra le quinte sontuose di Luisa Spinatelli, ...

Read More »

Alla Scala torna “Sylvia” cast e recite

Dopo il grande successo della tournée a Bologna, con il tutto esaurito e standing ovation per le recite di Giselle che hanno aperto la stagione di danza del Teatro Comunale, a maggio gli artisti scaligeri saranno nuovamente sul palcoscenico del Piermarini con sette rappresentazioni dall’11 al 26 maggio di Sylvia, primo felice incontro del Corpo di Ballo della Scala con  Manuel Legris, che sarebbe poi divenuto il Direttore del Corpo di Ballo, che ha inaugurato la Stagione di Balletto 2019/2020. Una trama ricca e articolata intreccia con freschezza ed energia divinità e umanità, amore e fierezza, ninfe e cacciatrici, fauni e pastorelli, forze positive e negative, la freccia di Eros che colpisce Sylvia, ninfa di Diana, vincendo il suo rifiuto e facendola arrendere all’amore per il pastore Aminta, superate le insidie di Orione. Un rutilante sviluppo di danze e divertissement, di virtuosismi e di momenti lirici, una grande vetrina per gli artisti scaligeri che si caleranno nuovamente, o affronteranno per la prima volta, i ruoli protagonisti del balletto: nel ruolo di Sylvia torneranno Martina Arduino, l’11 maggio in apertura delle recite e nella prima replica del 13; Nicoletta Manni nelle recite del 21 e 24; Maria Celeste Losa il 26 maggio, mentre in debutto sarà Alice Mariani, nelle recite del 20 e 25 maggio.  Nel ruolo di ...

Read More »

Jacopo Tissi dalla Russia al Teatro alla Scala di Milano

Jacopo Tissi Primo ballerino ospite della Scala dalla Stagione 2022 – 2023. L’artista italiano danzerà con il Corpo di Ballo scaligero in diversi titoli della nuova Stagione di Balletto Dalla Stagione 2022 -2023 Jacopo Tissi farà parte del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala in qualità di Primo ballerino ospite. Il contratto concordato con il Direttore del Ballo Manuel Legris e il Sovrintendente Dominique Meyer permetterà di programmare la sua presenza su diverse produzioni nel corso della prossima Stagione. Dopo aver lasciato il Teatro Bol’šoj a pochi mesi dalla sua nomina a Primo ballerino l’artista riallaccia il rapporto con la Scala, dove si è svolta la sua formazione e nella cui Compagnia ha lavorato per alcuni anni, mantenendo però anche un’attività da guest a livello internazionale. Proprio in questa veste, Jacopo Tissi sarà in scena assieme al Corpo di Ballo scaligero già nel mese di luglio, come artista ospite in alcune recite di Giselle, balletto programmato alla Scala dal 9 al 16 luglio Jacopo Tissi è tornato a danzare sul nostro palcoscenico nel 2018 nel corso della tournée del Bol’šoj e solo pochi mesi fa, il 28 gennaio, ne La bayadére di Rudolf Nureyev con il Corpo di Ballo ...

Read More »

Teatro alla Scala – Gala Carla Fracci – 9 aprile 2022 [Programma]

Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala Prima edizione Direttore Manuel Legris Artisti ospiti: Alessandra Ferri, Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Carsten Jung Direttore Valery Ovsyanikov Luci Marco Filibeck PROGRAMMA da Giselle coreografia Jean Coralli-Jules Perrot, ripresa di Yvette Chauvirè, musica Adolphe Adam Dall’Atto II: Myrtha e le Willi Alice Mariani Alessandra Vassallo, Agnese Di Clemente e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala da Excelsior coreografia Ugo Dell’Ara, musica Romualdo Marenco (musica su base registrata) Passo a due dall’Atto II Virna Toppi, Mattia Semperboni da Chéri balletto di Roland Petit, musica Francis Poulenc (musica su base registrata) Passo a due dal quadro secondo Emanuela Montanari, Nicola Del Freo da Romeo e Giulietta coreografia Rudolf Nureyev, musica Sergej Prokof’ev Pas de deux dall’Atto I Vittoria Valerio, Claudio Coviello da L’heure exquise regia e coreografia Maurice Béjart, musica Gustav Mahler Variazioni su un tema di Samuel Beckett (Oh, les beaux jours) Estratto Alessandra Ferri, Carsten Jung da La vedova allegra coreografia Ronald Hynd, per gentile concessione di The Australian Ballet musica  Franz Lehár Passo a due dall’Atto III Marianela Nuñez, Roberto Bolle da Lo schiaccianoci coreografia e regia Rudolf Nureyev, musica Pëtr Il’ič Čajkovskij Dall’Atto II : Valzer dei fiori  e  Grand pas de deux Corpo di Ballo del Teatro ...

Read More »

Il Teatro alla Scala omaggia Carla Fracci con un gala, previsto per il 9 aprile

Dopo il successo dell’apertura di stagione con La bayadère di Rudolf Nureyev, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala è ora al lavoro per il prossimo titolo in programma: lo sfavillante trittico balanchiniano di Jewels: in scena dall’11 al 24 marzo gli Smeraldi, i Rubini e i Diamanti torneranno in scena dopo otto anni con tanti ritorni ma anche tanti debutti nei ruoli principali e nel corpo di ballo. Una serata preziosa: tre gemme declinate in danza, ognuna differente per musica, colore e atmosfera; uno dei capolavori di George Balanchine, maestro indiscusso del Novecento. Subito dopo la scomparsa di Carla Fracci il Direttore del Ballo Manuel Legris aveva annunciato un gala per onorarne la memoria nel segno della grande danza: il Gala Fracci sarà in scena sabato 9 aprile e vedrà protagonisti i primi ballerini, i solisti, il corpo di ballo della Scala e straordinari ospiti del calibro di Alessandra Ferri, Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Carsten Jung. Carla Fracci è stata e rimane una figura cardine della storia della danza, personaggio di riferimento per il Teatro alla Scala e per tutta la cultura italiana. Una storia di talento, ostinazione e lavoro che ha ispirato e tuttora ispira generazioni di giovani, non solo nel mondo del balletto.  Per celebrare ...

Read More »

Marco Agostino nominato Primo ballerino del Teatro alla Scala

Congratulazioni a Marco Agostino che dall’8 febbraio, con la ripresa delle attività del Ballo, entra ufficialmente nell’organico dei Primi ballerini del Teatro alla Scala, come riporta il canale sociale del Teatro. Il Corpo di Ballo tornerà in scena dall’11 marzo con Jewels di George Balanchine. Marco Agostino nato nel 1989, si diploma nel 2007 alla Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala, dopo aver preso parte, come allievo della scuola, a “Bal des cadets” (Lichine), “Minuetto diabolico e Bach” (Olivieri), presentato anche ad “Arenzano in Danza”, “Luminare Minus” (Tagliavia), “Electric Drums” (Bombana), “Bella addormentata” (Mats Ek, presentata anche al “Ravello Festival” nel 2008), “Esmeralda” (Perrot/Petipa), “Napoli” (Bournonville) e “Serenade” (Balanchine).  Dal 2008, all’interno del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, partecipa alle produzioni in stagione: “Il Lago dei cigni” (Bourmeister), “Gala Čajkovskij”, “La Dame aux camélias” (Neumeier), “La bayadère” (Makarova), “Coppélia” (creazione di Derek Deane), “Trittico Novecento”, “Pink Floyd Ballet” (Roland Petit).    Sara Zuccari

Read More »

La bayadère di Nureyev, grande attesa alla Scala per Svetlana Zakharova e Jacopo Tissi

Dopo la recita straordinaria di sabato 22 gennaio riservata alla Fondazione Francesca Rava -NPH Italia Onlus, La bayadère di Nureyev riprende le rappresentazioni dal 25 al 29 gennaio con sei recite e diverse alternanze di interpreti, rese necessarie dalla attuale situazione sanitaria. Ciò ha portato a un leggero riadattamento della produzione e a ridefinire i cast, a partire dalla recita del 25 gennaio, che vedrà protagonisti nei ruoli principali Vittoria Valerio (Nikiya), Claudio Coviello (Solor) e Alice Mariani (Gamzatti). Ulteriori aggiornamenti sui cast delle recite verranno comunicati e pubblicati sul nostro sito. Resta confermata la presenza di Svetlana Zakharova, nella recita del 28 gennaio; diversamente da quanto precedentemente annunciato, il suo partner sarà Jacopo Tissi, neo stella del Teatro Bol’šoj, che torna alla Scala dove si è diplomato e dove ha danzato per la prima volta con Zakharova nella Bella addormentata di Ratmansky nel 2015, tornando poi sul nostro palcoscenico nel 2018 a danzare La bayadère di Grigorovich durante l’ospitalità del Balletto del Bol’šoj alla Scala. La bayadère di Nureyev, nuova produzione del classico su musica da Ludwig Minkus rimontata in collaborazione con Florence Clerc da Manuel Legris, con nuove scene e costumi di Luisa Spinatelli, ha inaugurato la Stagione ...

Read More »

Teatro alla Scala,“La Bayadère” di Nureyev su Rai5 il 31 dicembre

Una grande vetrina per gli artisti scaligeri,  la produzione sarà registrata dalla RAI e trasmessa il 31 dicembre 21.15 su Rai 5. In scena in questi giorni sul palcoscenico del Piermarini, La Bayadère di Rudolf Nureyev, per la prima volta rappresentata al di fuori del Balletto dell’Opéra di Parigi per cui fu creata nel 1992, ha inaugurato la Stagione 2021/2022 del Teatro Alla Scala, sotto la direzione artistica di Manuel Legris. La bayadère, uno dei balletti cardine del repertorio classico, vide la sua prima assoluta a San Pietroburgo nel 1877 e divenne immediatamente uno dei più grandi successi di Marius Petipa, antecedente alle sue produzioni della Bella Addormentata (1890) e del Lago dei Cigni (1895). Un’India da leggenda, intrighi, drammi d’amore; il fascino dei paesi esotici e il successo di opere letterarie come il poema Śakuntalā ispirarono Petipa, che creò una perfetta armonia fra scene di massa e protagonisti, momenti di alto lirismo e fascino poetico. Su tutti la meraviglia del Regno delle Ombre, fu il quadro che aprì la strada alla fortuna occidentale di questo balletto e all’astro splendente di Rudolf Nureyev che ne fu straordinario interprete e poi coreografo. Fino al 1961, quando il Kirov nella sua tournèe a Parigi  presenta il Regno delle Ombre, questo balletto era infatti sconosciuto all’Occidente; in ...

Read More »

Teatro alla Scala, cancellate le repliche di “La Bayadère” per nuovi casi Covid

A seguito dei nuovi casi di positività al Covid-19 riscontrati oggi, la Direzione del Teatro è costretta a cancellare le rappresentazioni del balletto La Bayadère previste per il 30 e 31 dicembre e per il 5, 7, 8, 12 e 13 gennaio. La Direzione del Teatro è al lavoro per individuare nuove date. Nei prossimi giorni tutti gli spettatori riceveranno un email con le istruzioni per l’eventuale recupero in altra data o il rimborso dei biglietti.  Il balletto, nella versione firmata da Rudolf Nureyev con un nuovissimo allestimento, aveva aperto la stagione del Piermarini lo scorso 21 dicembre (nel video in alto le immagini e le interviste realizzate nell’anteprima Under 30 del 20 dicembre). Un’apertura slittata di qualche giorno dopo che erano emersi alcuni casi di positività. Fortunatamente si era riusciti ad andare in scena qualche giorno dopo. Ora il nuovo stop.  Redazione  

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi