Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Marianela Nuñez

Tag Archives: Marianela Nuñez

 Les Étoiles Italia: la grande danza internazionale a Roma 28 e 29 gennaio

Il conto alla rovescia per l’iconico gala internazionale di danza Les Étoiles, a cura di Daniele Cipriani, appuntamento irrinunciabile per agli amanti del balletto in Italia (e non solo), è iniziato. Daniele Cipriani ha infatti anticipato i primi nomi, prestigiosissimi, di alcune delle étoile, o stelle del balletto, che brilleranno sul palcoscenico della Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica Roma, il 28 gennaio (ore 21) e il 29 gennaio (ore 16.30 e ore 21) 2023. Mancano ancora diversi nomi per completare il cast di Les Étoiles 2023, ma ecco quelli finora annunciati e la loro provenienza: Marianela Nuñez, William Bracewell, Marcelino Sambé, Anna Rose O’Sullivan (THE ROYAL BALLET, LONDON);  Polina Semionova  (STAATSBALLETT BERLIN , già AMERICAN BALLET THEATRE); Sergio Bernal (già BALLET NACIONAL DE ESPAÑA); Maia Makhateli, Giorgi Potskhishvili (HET NATIONALE BALLET, AMSTERDAM), Paul Marque, Valentine Colasante (OPÉRA NATIONAL DE PARIS); Matteo Miccini (STUTTGART BALLET). Da Londra arriva dunque l’ “altra regina inglese”, Marianela Nuñez, considerata tale per la sua straordinaria popolarità e che, per il numero di presenze a Les Étoiles, ne detiene scettro e corona: sarà presente anche a gennaio per la gioia dei suoi tanti follower italiani. Insieme a lei, tre giovani stelle del Royal Ballet – Marcelino Sambé, William Bracewell, Anna Rose O’Sullivan – alle prime esibizioni ...

Read More »

Al cinema di 31 paesi in diretta The Royal Ballet: A Diamond Celebration

Il Royal Ballet è felice di annunciare che, questo novembre, la serata d’apertura di The Royal Ballet: A Diamond Celebration, verrà tramessa in diretta in 31 Paesi del mondo. La serata offrirà l’imperdibile opportunità di vedere insieme sul palco una straordinaria lista di Primi ballerini, i più ricercati della Compagnia. The Royal Ballet: A Diamond Celebration festeggia i 60 anni degli Amici della Royal Opera House, regalando una serata di perle classiche e contemporanee che celebrano l’ampiezza e la varietà del repertorio della Compagnia. Il gala includerà la prima rappresentazione del Royal Ballet di For Four realizzata da Christopher Wheeldon, Artistic Associate della Compagnia, e tre prime mondiali: la prima è una coreografia di Pam Tanowitz, la seconda è di Joseph Toonga, uno dei coreografi emergenti del Royal Ballet, e la terza del Primo solista del Royal Ballet Valentino Zucchetti. La serata si concluderà con la rappresentazione di Diamonds, tratto da Jewels di George Balanchine. Al cinema la prima delle tre sole serate londinesi, A Diamond Celebration assicurerà una serata stupefacente con l’intera Compagnia, per celebrare l’arte del passato, del presente, del futuro. Dal 2008 il programma cinematografico della Royal Opera House porta l’opera e il balletto al pubblico di tutto il mondo. Per la Stagione 2022/23, ben 13 produzioni del Royal Ballet e della Royal Opera saranno ...

Read More »

Onegin Teatro alla Scala: recite, date e cast completo

Dopo la pausa estiva, la Compagnia è già pronta per un nuovo appuntamento, con Onegin capolavoro coreografico di John Cranko che suggellerà la programmazione in corso  dal 14 al 26 settembre; esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸ che Cranko riscrisse con maestria e sensibilità, Onegin vedrà nuovamente protagonista la nostra étoile Roberto Bolle assieme a Marianela Nuñez, principal del Royal Ballet, in quattro delle nove rappresentazioni: il 14 settembre in apertura di recite, poi il 17, 20 e 23 settembre. Nove recite dunque con interpreti tutti da seguire, per la densità interpretativa a cui i protagonisti sono chiamati. Già dalla seconda data, il 15 settembre, primo cambio di cast, con il ritorno di una coppia che già ha appassionato nel corso delle precedenti rappresentazioni: saranno Marco Agostino e Nicoletta Manni a interpretare nuovamente i ruoli di Onegin e Tat’jana, che porteranno in scena anche il 21 settembre. Nelle recite successive, altri cast da scoprire, con importanti debutti: il 22 settembre Gabriele Corrado, nel ruolo di Onegin che ha già rappresentato nelle passate stagioni, porterà al debutto nel ruolo di Tat’jana Alice Mariani, fresca di nomina a prima ballerina. Duplice debutto per le recite conclusive del 24 e 26 settembre: il 24 settembre Timofej Andrijashenko e Martina Arduino affronteranno per ...

Read More »

La Scala di Milano riparte: tra i titoli Onegin con Roberto Bolle e  Marianela Nuñez

Mentre prosegue la campagna abbonamenti per la nuova Stagione di Balletto 2022 – 2023, la Compagnia si prepara a suggellare la programmazione in corso con un capolavoro coreografico di John Cranko: dal 14 al 26 settembre tornerà in scena Onegin, esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸ che Cranko riscrisse con maestria e sensibilità.  Onegin vedrà nuovamente protagonista la nostra étoile Roberto Bolle assieme a Marianela Nuñez, principal del Royal Ballet, in quattro delle nove rappresentazioni in cui si alterneranno  gli artisti di punta della Compagnia. In occasione di questa produzione, il 13 settembre è previsto l’usuale appuntamento per il ciclo Prima delle prime – Balletto:  Alfio Agostini introdurrà il balletto di Cranko incontrando il pubblico su Il recitar danzando. Il 20 settembre, prima della recita, si svolgerà un nuovo incontro del ciclo “Il benessere in scena”, organizzato in collaborazione con Guna: medici, studiosi e artisti dialogano sul tema della fruizione dell’arte e della sua influenza benefica sull’equilibrio psico-fisico della persona. A settembre e ottobre il Balletto esce dalla Scala per incontrare la città e i cittadini,  e ripartire assieme verso una nuova stagione di danza, con i primi ballerini, i solisti e gli artisti del Corpo di Ballo che ne saranno i protagonisti, e programmi appositamente strutturati dal Direttore ...

Read More »

Critics’ Circle National Dance Awards 2022: Valentino Zucchetti per Anemoi

Natalia Osipova, Edward Watson, Matthew Bourne e Marianela Nuñez sono tra i vincitori dei Critics’ Circle National Dance Awards di quest’anno. I vincitori del 22° National Dance Awards, che coprono esibizioni da gennaio a dicembre 2021, sono stati annunciati  durante una cerimonia al Barbican il 13 giugno 2022. I premi provenivano da 355 segnalazioni dei membri della Sezione Danza dell’Associazione dei Critici, successivamente ridotte a 70 nomination e 15 vincitori.   National Dance Awards 2021 in sintesi: Premio De Valois: Premio John Ashford Dancing Times per il miglior ballerino maschile: Edward Watson Miglior ballerino donna: Marianela Nuñez Premio Stef Stefanou per la migliore compagnia: English National Ballet  Miglior compagnia di medie dimensioni: Ballet Black Miglior compagnia indipendente: Yorke Dance Project Miglior coreografia classica : Valentino Zucchetti per Anemoi Miglior coreografia moderna: Matthew Bourne per The Midnight Bell Emerging Artist Award: Emily Suzuki Miglior interpretazione femminile moderna: Michela Meazza nel ruolo di Miss Roach in The Midnight Bell Miglior interpretazione maschile moderna: James Vu Anh Pham in Outwitting the Devil Miglior interpretazione classica femminile: Natalia Osipova nel ruolo del protagonista in Giselle Miglior interpretazione classica maschile: Jeffrey Cirio nel ruolo del protagonista in Creature Contributo creativo eccezionale: Thomas Adès (compositore) per The Dante Project Miglior film di danza: Scottish ...

Read More »

Al Teatro dell’Opera di Roma brillano le stelle per “Il Corsaro”: Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov, Jacopo Tissi e Maia Makhateli

Martedì 10 maggio, alle ore 20.00, il sipario del Teatro Costanzi si alza su Il Corsaro che José Carlos Martínez aveva firmato nel 2020 per la compagnia capitolina, nuova creazione coreografica interrotta dalla pandemia poco dopo il debutto. Il balletto, su libretto di De Saint Georges e Mazilier dal poema The Corsair di Byron, narra le vicende avventurose della schiava Medora e del corsaro Conrad. Il Maestro Alexei Baklan dirige l’Orchestra dell’Opera di Roma nelle musiche di Adam, Pugni, Delibes, Drigo. L’allestimento è impreziosito da costumi e scene di Francesco Zito e dalle luci di Vinicio Cheli. Le otto rappresentazioni, dal 10 al 15 maggio, vedranno protagonisti étoiles, primi ballerini, solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma e due coppie di grandi ospiti internazionali cui sono affidati i ruoli dei protagonisti: la prima formata dai principal dancer del Royal Ballet di Londra, l’argentina Marianela Nuñez e il russo Vadim Muntagirov (10 e 12 maggio) che debutta su questo palcoscenico; la seconda da Maia Makhateli e Jacopo Tissi (11 e 13 maggio). La ballerina georgiana potrà finalmente danzare nel ruolo di Medora dopo aver visto la cancellazione delle sue repliche nel 2020 ed essere stata protagonista de Il lago dei cigni al Circo Massimo nel 2021. Jacopo Tissi sarà Conrad per il suo debutto assoluto all’Opera di Roma. Il giovane ma già affermato talento è il primo ballerino italiano a essere stato nominato, il 31 dicembre 2021, principal dancer del Teatro Bol’šoj. Nei ruoli dei protagonisti danzeranno inoltre Susanna Salvi e Alessio Rezza (14 e 15 maggio), rispettivamente étoile e primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma. «Felice di vedere finalmente in ...

Read More »

Teatro alla Scala – Gala Carla Fracci – 9 aprile 2022 [Programma]

Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala Prima edizione Direttore Manuel Legris Artisti ospiti: Alessandra Ferri, Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Carsten Jung Direttore Valery Ovsyanikov Luci Marco Filibeck PROGRAMMA da Giselle coreografia Jean Coralli-Jules Perrot, ripresa di Yvette Chauvirè, musica Adolphe Adam Dall’Atto II: Myrtha e le Willi Alice Mariani Alessandra Vassallo, Agnese Di Clemente e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala da Excelsior coreografia Ugo Dell’Ara, musica Romualdo Marenco (musica su base registrata) Passo a due dall’Atto II Virna Toppi, Mattia Semperboni da Chéri balletto di Roland Petit, musica Francis Poulenc (musica su base registrata) Passo a due dal quadro secondo Emanuela Montanari, Nicola Del Freo da Romeo e Giulietta coreografia Rudolf Nureyev, musica Sergej Prokof’ev Pas de deux dall’Atto I Vittoria Valerio, Claudio Coviello da L’heure exquise regia e coreografia Maurice Béjart, musica Gustav Mahler Variazioni su un tema di Samuel Beckett (Oh, les beaux jours) Estratto Alessandra Ferri, Carsten Jung da La vedova allegra coreografia Ronald Hynd, per gentile concessione di The Australian Ballet musica  Franz Lehár Passo a due dall’Atto III Marianela Nuñez, Roberto Bolle da Lo schiaccianoci coreografia e regia Rudolf Nureyev, musica Pëtr Il’ič Čajkovskij Dall’Atto II : Valzer dei fiori  e  Grand pas de deux Corpo di Ballo del Teatro ...

Read More »

Il mondo della danza a Londra per il gala “Dance for Ukraine”

Ancora una volta il mondo della danza internazionale si unisce per raccogliere fondi, per  la terribile tragedia che in questi giorni tocca la guerra in Ucraina. Ivan Putrov (Ucraina) e Alina Cojocaru (Romania)  riuniscono una star della danza internazionale per il gala Dance for Ukraine una  raccolta fondi per l’Ucraina al London Coliseum il 19 marzo. Gli artisti che si esibiscono includono direttori del Royal Ballet, English National Ballet e Paris Opera Ballet tra cui Marianela Nuñez (Argentina), Mathieu Ganio (Francia), Katja Khaniukova (Ucraina), Isaac Hernández (Messico), Francesco Gabriele Frola (Italia), Emma Hawes (USA), Federico Bonelli (Italia), Fumi Kaneko (Giappone), Natalia Osipova (Russia), Mayara Magri (Brasile) e Reece Clarke (Regno Unito) con altri artisti ospiti da annunciare. Artisti di fama internazionale Alina Cojocaru e Ivan Putrov si sono formati insieme a Kiev da giovani studenti prima di studiare alla Royal Ballet School di Londra ed entrare nel Royal Ballet, diventando tra i più giovani ballerini principali nella storia della Compagnia. Con il loro viaggio di danza originario di Kiev, entrambi gli artisti volevano mostrare il loro amore, ammirazione e sostegno ad amici e familiari contattando i loro colleghi per ballare per mostrare sostegno e raccogliere fondi per le vittime di questo terribile ...

Read More »

Il Teatro alla Scala omaggia Carla Fracci con un gala, previsto per il 9 aprile

Dopo il successo dell’apertura di stagione con La bayadère di Rudolf Nureyev, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala è ora al lavoro per il prossimo titolo in programma: lo sfavillante trittico balanchiniano di Jewels: in scena dall’11 al 24 marzo gli Smeraldi, i Rubini e i Diamanti torneranno in scena dopo otto anni con tanti ritorni ma anche tanti debutti nei ruoli principali e nel corpo di ballo. Una serata preziosa: tre gemme declinate in danza, ognuna differente per musica, colore e atmosfera; uno dei capolavori di George Balanchine, maestro indiscusso del Novecento. Subito dopo la scomparsa di Carla Fracci il Direttore del Ballo Manuel Legris aveva annunciato un gala per onorarne la memoria nel segno della grande danza: il Gala Fracci sarà in scena sabato 9 aprile e vedrà protagonisti i primi ballerini, i solisti, il corpo di ballo della Scala e straordinari ospiti del calibro di Alessandra Ferri, Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Carsten Jung. Carla Fracci è stata e rimane una figura cardine della storia della danza, personaggio di riferimento per il Teatro alla Scala e per tutta la cultura italiana. Una storia di talento, ostinazione e lavoro che ha ispirato e tuttora ispira generazioni di giovani, non solo nel mondo del balletto.  Per celebrare ...

Read More »

Royal Ballet in streaming, a tutta danza!

Da venerdì 31 dicembre 2021, alle 14:00 GMT, il pubblico potrà trasmettere in streaming La bella addormentata nel bosco del  Royal Ballet,  una storia ambientata sulla straordinaria colonna sonora di Čajkovskij, qui eseguita con precisione e brio mozzafiato dai direttori Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov. A lungo considerato un punto fermo del repertorio, il balletto fu presentato per la prima volta al Covent Garden nel 1946 dopo la riapertura del dopoguerra della Royal Opera House – con Margot Fonteyn e Robert Helpmann nei ruoli principali – e fu riproposto 60 anni dopo da l’allora Direttore del Royal Ballet Monica Mason e Christopher Newton, riportando sul palco gli splendidi design originali e i costumi scintillanti di Oliver Messel. Verso la fine del mese, il pubblico potrà godersi l’adattamento di Christopher Wheeldon del tardo romanzo di Shakespeare  The Winter’s Tale , che mette in mostra design straordinari e musica d’atmosfera del team che ci ha portato  Alice’s Adventures in Wonderland : Bob Crowley e Joby Talbot. Il balletto, ampiamente acclamato sia dalla critica che dal pubblico per la sua interpretazione intelligente, distintiva ed emotivamente potente dello spettacolo in danza, è interpretato dal preside Edward Watson, recentemente in pensione, dagli attuali direttori Lauren Cuthbertson, Sarah Lamb, Steven McRae e Federico ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi