Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Mikhail Baryshnikov

Tag Archives: Mikhail Baryshnikov

La danza è uomo. Fuori gli stereotipi e i pregiudizi dall’arte!

La danza è sempre stata vittima di stereotipi, considerata un’attività da femmine, i pochi maschi che decidono di praticarla sono spesso vittime di prese in giro e pregiudizi. Ricorderete tutti il film Billy Elliot, uscito nel 2000 e diretto da Stephen Daldry. Ispirato alla vita del ballerino Philip Mosley, la pellicola racconta la storia di un ragazzino di undici anni che vorrebbe studiare danza classica ma che vive in una famiglia e una società che ostacolano la sua passione. In questo film emerge l’importanza di seguire le proprie attitudini, fondamentale soprattutto per i bambini.  Per definizione lo stereotipo è “qualsiasi opinione rigidamente precostituita e generalizzata, cioè non acquisita sulla base di un’esperienza diretta e che prescinde dalla valutazione dei singoli casi, su persone o gruppi sociali”. Lo stereotipo di genere è definito invece come “un insieme rigido di credenze condivise e trasmesse socialmente, su quelle che sono e devono essere i comportamenti, il ruolo, le occupazioni, i tratti, l’apparenza fisica di una persona, in relazione alla sua appartenenza di genere”. Uno dei più comuni stereotipi riguarda proprio la danza che viene superficialmente considerata una attività ‘da ragazze’. Se scelta da un individuo di genere maschile, porta direttamente a un falso preconcetto di ...

Read More »

Biennale Danza 2021: il programma completo

Biennale-Danza-Xiexin-Dance-Photo-HU-Yifan

Al suo primo anno di direzione, Wayne McGregor illumina con il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio-1 agosto 2021) la complessità, l’ampiezza, la “trasformabilità” di una disciplina in continuo rinnovamento e che, in dialogo con il pensiero più avanzato, concorre agli sviluppi dell’arte contemporanea. La mappa del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea si articola in sette passi/tempi: gli spettacoli dal vivo con coreografi e compagnie da tutto il mondo, le installazioni all’insegna del multilinguismo, le nuove energie di Biennale College, la ricca produzione di opere filmate sulla e con la danza, le collaborazioni fra discipline in seno alla stessa Biennale, le conversazioni con gli artisti e le commissioni di nuova danza. Ricchissimo il programma artistico: dieci giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia, due prime mondiali e tre prime europee. SPETTACOLI DAL VIVO Xie Xin e Yin Fang dalla Cina con lo Xiexin Dance Theatre; Hervé Koubi, coreografo franco-algerino con la sua compagnia multietnica e la vocalist ebreo-egiziana Natacha Atlas; Soon-ho Park e la Bereishit Dance Company dalla Corea del Sud; Marco D’Agostin dall’Italia; le statunitensi Pam Tanowitz – danzatrice e coreografa – e Simone Dinnerstein, pianista, accompagnate dalla Pam Tanowitz Dance; Olivier ...

Read More »

Mikhail Baryshnikov: l’uomo che volle farsi Papa

Mikhail Baryshnikov torna in scena diretto ancora una volta da Alvis Hermanis. Per l’occasione al Nuovo Teatro di Riga – a dicembre le repliche sono già tutte esaurite – la superstar interpreta un testo originale scritto dallo stesso Hermanis, The White Helicopter. Nella pièce Baryshnikov interpreta Papa Benedetto XVI di cui Hermanis racconta i giorni precedenti all’annuncio di dimissioni dal soglio papale: i suoi tormenti, dubbi e travagli, ma anche lo sconcerto del mondo dinanzi ad una scelta radicale che ha aperto scenari inaspettati nel mondo cattolico e non solo. Il testo è stato concepito in un mix di lingue che comprende inglese, tedesco, latino, polacco e italiano. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Teatro dell’Opera – Don Chisciotte – ispirato alla versione originale di Mikhail Baryshnikov

La stagione di balletto 2018-19 si conclude con la ripresa del Don Chisciotte di Laurent Hilaire, ispirato alla versione originale per l’American Ballet Theatre di Mikhail Baryshnikov, da Marius Petipa e Alexander Gorsky, in scena dal 15 al 20 ottobre al Teatro Costanzi. Ospiti d’eccezione Evgenia Obraztsova, principal dancer del Teatro Bol’šoj, Davide Dato, principal dancer alla Wiener Staatsoper e François Alu, premier danseur all’Opéra national de Paris. Danzeranno nei ruoli dei protagonisti Kitri e Basilio in alternanza con l’étoile Rebecca Bianchi e i primi ballerini Susanna Salvi e Alessio Rezza del nostro Corpo di Ballo. Il balletto Don Chisciotte, tratto dal romanzo di Miguel de Cervantes, è un grande classico con cui nel tempo si sono confrontati i più grandi coreografi, da Nureyev a Balanchine. Storica la versione creata nel 1978 da Mikhail Baryshnikov per l’American Ballet Theatre, danzata poi dalle maggiori compagnie del mondo tra cui, nel 1993, il Royal Ballet di Londra, alla quale direttamente si ispira la rilettura di Laurent Hilaire, che ha debuttato in prima mondiale al Teatro Costanzi lo scorso 15 novembre 2017 con il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma. Per Laurent Hilaire la famosa edizione di Baryshnikov si distingue per la sua capacità di porsi come esito della lunga storia evolutiva che il balletto Don ...

Read More »

Mikhail Baryshnikov omaggia Joseph Brodsky al Napoli Teatro Festival, a Firenze e a Venezia

Il 28 e 29 giugno 2018 debutta al Napoli Teatro Festival, BRODSKY/BARYSHNIKOV, lo spettacolo teatrale interpretato da Mikhail Baryshnikov e con la regia di Alvis Hermanis. La rappresentazione è un toccante omaggio alla poesia di Joseph Brodsky, Premio Nobel per la letteratura. Lo spettacolo andrà in scena anche dal 3 al 5 luglio al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e dal 13 al 15 luglio al Teatro La Fenice di Venezia. Mikhail Baryshnikov torna in Italia e con l’occasione presenta un nuovo monologo teatrale che omaggia la poesia di Joseph Brodsky, Premio Nobel per la letteratura nel 1987, grande poeta russo scomparso nel 1986 a cui Baryshnikov era legato da una profonda amicizia fin dalla metà degli anni Settanta. Lo spettacolo sarà diretto da Alvis Hermanis, il noto regista lettone del New Riga Theatre, che non ha mai nascosto la grande influenza che il poeta russo ha esercitato sul suo percorso artistico. BRODSKY/BARYSHNIKOV sarà un commovente viaggio nelle complesse e profonde composizioni del poeta. Baryshnikov reciterà in russo una selezione delle opere del suo amico di lunga data e trasporterà il pubblico nel mondo interiore di Brodsky allestito con rispetto dall’immaginario di Hermanis. Lo spettacolo ha debuttato a Riga nel 2015 e nel 2016 ...

Read More »

“Don Chisciotte” inaugura in prima mondiale la nuova stagione dell’Opera di Roma

Una prima mondiale per inaugurare la nuova stagione, una prima che fa battere il cuore, proprio come succede ai protagonisti di questa pièce, in scena al Teatro dell’Opera di Roma dal prossimo 15 novembre: nel teatro capitolino va in scena il balletto Don Chisciotte, con la coreografia di Laurent Hilaire, ispirata alla versione originale di Mikhail Baryshnikov per l’American Ballet Theatre, da Marius Petipa e Alexander Gorsky, su musica di Ludwig Minkus, nel nuovo allestimento della Fondazione lirico-sinfonica della Capitale. Si tratta di un evento unico ed eccezionale, all’insegna del quale prende avvio anche la terza stagione di balletto sotto la Direzione di Eleonora Abbagnato, che è enfatizzato dalla presenza di due grandi protagonisti della storia mondiale della danza: Laurent Hilaire, già étoile e Maître de Ballet associé à la Direction de la Danse dell’Opéra di Parigi e attuale Direttore Artistico del Balletto dello Stanislavsky and Nemirovich-Danchenko Moscow Music Theatre, e Mikhail Baryshnikov, un mito vivente, considerato tra i più grandi ballerini del nostro tempo. Il balletto Don Chisciotte è tratto dal romanzo di Miguel de Cervantes Don Chisciotte della Mancia. L’adattamento più celebre è quello di Marius Petipa, su musiche di Ludwig Minkus, che debutta il 26 dicembre 1869 ...

Read More »

Raffinatezza e ironia con Mark Morris Dance Group a Cremona

Il 21 aprile 2016, il Teatro Ponchielli di Cremona ospita una delle principali compagnie di danza contemporanea newyorkesi, Mark Morris Dance Group, che danzerà su musiche eseguite dal vivo di MMDG Music Ensemble, formato dai musicisti Owen Dalby, Colin Fowler, Andrew Janss. Vincitore di numerosi premi internazionali e fondatore del White Oak Dance Project assieme con Mikhail Baryshnikov, Mark Morris torna dunque in Europa con i 20 danzatori del suo Dance Group per incantare gli spettatori con la raffinatezza delle sue opere. Oltre a quattro performance storiche del repertorio della compagnia, Excursions, Words, Jenn and Spencer e Polka, assisteremo anche alla prima italiana della sofisticata e ironica Foursome. L’obiettivo di questo spettacolo rispecchia la mission della Mark Morris Dance Group, che è quella di sviluppare, promuovere, approfondire e sostenere la danza, la musica e le produzioni artistiche e teatrali di alto livello, coinvolgendo e arricchendo il pubblico e tutti coloro che si avvicinano alla danza e alle arti sceniche. ORARI & INFO 21 aprile 2016, ore 21.00 Teatro Ponchielli Corso Vittorio Emanuele II, 52 26100 Cremona CR Telefono: +39 0372.022010 E-mail: info@teatroponchielli.it. Stefania Napoli www.giornaledelladanza.com

Read More »

Mikhail Baryshnikov e Robert Wilson al Teatro dell’Arte di Milano

In scena al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano dal 10 al 20 settembre Letter to a Man, spettacolo in lingua inglese e russa con sottotitoli in italiano, tratto   dai Diari di Vaslav Nijinsky, ideato e diretto da Robert Wilson  con Mikhail Baryshnikov. Lo spettacolo è un progetto di Change Performing Arts e Baryshnikov Productions,   produzione esecutiva CRT Milano commissionato da Spoleto Festival dei 2Mondi, BAM for the 2016 Next Wave Festival, Cal Performances University of California Berkeley, Center for the Art of Performance at UCLA in collaborazione con Teatros del Canal Madrid, Les Ballets de Monte-Carlo/ Monaco Dance Forum. “All theatre is dance” (tutto il teatro è danza) ha dichiarato una volta Bob Wilson definendo gli ampi confini del suo lavoro. Letter to a man (il titolo proviene da una lettera di Nijinsky a Diaghilev) è il suo nuovo spettacolo che ha debuttato lo scorso luglio al Festival dei 2Mondi di Spoleto, pur non essendo uno spettacolo di taglio coreografico riguarda da vicino il mondo della danza. La sua costruzione drammaturgica è infatti ispirata ai Diari di Vaslav Nijinsky, testimonianza della progressiva e inesorabile discesa nella follia di quello che fu considerato l’incarnazione stessa della danza degli inizi del ‘900, “l’angelo ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi