Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Virginia Spallarossa

Tag Archives: Virginia Spallarossa

Al via la IV edizione del Festival Tendance

La VI edizione di TenDance, festival pontino di danza contemporanea realizzato con il contributo del MIBACT e con il contributo di Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili – Area Spettacolo dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Latina e del Comune di Priverno si svolge dall’11 novembre al 2 dicembre a Latina e a Priverno. “Con il sottotitolo dialogo con il presente vogliamo rimandare alla funzione per noi più importante del festival, quella di dotarci di strumenti culturali di lettura della realtà attuale” dichiarano i direttori artistici Ricky Bonavita e Theodor Rawyler, che scelgono Latina e Priverno per approfondire attraverso spettacoli, laboratori, residenze e incontri la danza come forma di dialogo concreto e fisico sia tra chi si esibisce sul palcoscenico, sia per chi assiste come spettatore. “Abbiamo invitato artisti giovani e più maturi, alcuni di fama internazionale, tutti distinti da un’alta qualità professionale largamente riconosciuta. A loro il compito di farci viaggiare, sognare, pensare o anche dialogare con chi ci sta accanto. Accoglieremo le loro visioni, suggestioni, domande e provocazioni, formulate attraverso immagini, suono, movimento. Attraverso la danza, appunto.” Come tutti gli anni, oltre agli spettacoli, TenDance offrirà anche altre attività, tutte pensate per ...

Read More »

Vuoti Urbani: Nuovi Paesaggi di Danza Contemporanea – Primo Movimento #1

Vuoti Urbani: Nuovi Paesaggi di Danza Contemporanea - Primo Movimento #1

Un weekend di programmazione intensa per la prima edizione di VUOTI URBANI – Nuovi Paesaggi  di  Danza Contemporanea  2016,  in programma dal 25 al 27 novembre allo Spazio MIL: 8 performance, 4 compagnie ospiti, il debutto nazionale della nuova produzione della compagnia Déjà Donné, due giornate di lavoro aperte a danzatori professionisti e non. Si tratta della prima tappa di un percorso che si propone di creare occasioni capaci di riempire spazi urbani vuoti con spazi performativi. Il luogo scelto, lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni, si pone come spazio emblematico, rappresentativo di un’archeologia di vuoti urbani e di spazi industriali recuperati, il contenitore adatto per accogliere un evento culturale e un incontro tra artisti che si muovono su un terreno di ricerca creativa che dell’indagine sullo spazio e sulle sue interpretazioni, ne fa una forma estetica precisa e originale. Questo di novembre sarà il primo di una serie di appuntamenti con la danza contemporanea organizzati dall’Associazione PANDANZ, coadiuvata nella direzione artistica dalla Compagnia Déjà Donné e con il supporto di C.L.A.P.S. spettacolo dal vivo – Circuito Lombardia Arti Pluridisciplinari. Un’iniziativa che, grazie anche alla collaborazione dell’Ente Gestore dello Spazio MIL, vuole promuovere e valorizzare gli spazi più periferici riportandoli ...

Read More »

Le interviste esclusive agli artisti invitati al Festival “Pillole”

Si è svolto lo scorso settembre il Festival “Pillole – Somministrazioni di Danza d’Autore”, organizzato dall’Associazione PANDANZ e diretto da Virginia Spallarossa. Il Festival, in una settimana di incontri ed interessanti iniziative di spessore dedicate alla danza contemporanea, ha accolto come di consueto molti ospiti stranieri. Il giornaledelladanza ha seguito da vicino l’evento ed ha raccolto le interviste dei 5 artisti che si sono esibiti nella serata dedicata a “Performance – Short Format”: Andrea Dionisi, Daniele Ninarello, Andrea Rampazzo, Vladimir Rodriguez, Julian Sicard. 5 artisti, 5 lavori in scena allo Spazio MIL, contenitore performativo unico nel suo genere, uno spazio creato per l’Arte e con l’Arte. ANDREA DIONISI Ho iniziato il mio percorso con la break dance, per gioco, poi, per una serie di avvenimenti, sono finito nella danza contemporanea. Ho studiato al Balletto di Toscana per tre anni, poi ho avuto il mio primo contratto di lavori con “Artemis Danza” di Monica Casadei. Attualmente lavoro anche con Manfredi Perego in “Ideograms” e con MK. Ho accettato la sfida di creare questo mio primo lavoro, “Mescalito”, che ho realizzato prima come idea sia drammaturgicamente che dal punto di vista musicale. Le musiche infatti le ho composte io insieme a due ...

Read More »

Pillole | Somministrazioni di danza d’autore – Edizione 2015

Dall’8 al 13 settembre Milano ospiterà l’Edizione 2015 di “Pillole| Somministrazioni di Danza d’autore”, festival internazionale di arte e spettacolo multidisciplinare e policulturale che, a partire dalla danza contemporanea, intende diffondere e promuovere l’arte sul territorio attraverso performance, produzioni video, concerti, installazioni e alta formazione, aprendo le porte ad un pubblico eterogeneo, curioso ed eclettico. L’edizione 2015 del festival presenta un programma con cinque appuntamenti dall’8 al 13 settembre: la direttrice artistica Virginia Spallarossa ha disegnato un evento insolito e appassionante per riuscire ad accogliere diversi artisti e, con il sostegno dei partner, sviluppare una politica culturale di respiro internazionale; il tutto con uno sguardo particolare alla realtà della Francia, in sintonia con l’anima Italo-Francese di PANDANZ, associazione promotrice dell’evento, costituita da Virginia Spallarossa, danzatrice e coreografa lombarda e da Gilles Toutevoix, artista visuale, nato in Francia e artista residente al Palais de Tokyo a Parigi. Il Festival riporta sulla scena una danza che si muove nello spazio e che non si pone alcun limite nell’incontrare ogni altra forma di espressione artistica. La kermesse si aprirà a Milano, al Palazzo delle Stelline, sede del prestigioso Institut Français Milano, dove si assisterà alla performance Traverser l’oubli, a cura dall’artista Gilles Toutevoix, ...

Read More »

Il meglio di… Realtà e coreografi emergenti – “Pillole: somministrazioni di danza d’autore”

Intervista del 04.04.2013 Si è inaugurata a Milano lo scorso 23 e 24 marzo la prima edizione del Festival Pillole, organizzato dall’Associazione PANDANZ con l’obiettivo di diffondere e promuovere l’arte, partendo dalla danza contemporanea e coinvolgendo ogni forma artistica manifestabile all’interno dello spazio preposto (arti visive, musica, teatro, letteratura). Tra gli ospiti e i partner grandi realtà internazionali quali: Holy Hole Kompanie, Beniamin Boar, Compagnia Déjà Donné, Gilles Toutevoix, Duncan Center Conservatory, Forsythe Dance Company ed altri artisti di grande spessore. Gli ideatori, Virginia Spallarossa  e Roberto Altamura raccontano percorsi e obiettivi alla base di questo progetto. I edizione del Festival Pillole… come nasce quest’idea? Il festival si chiama pillole somministrazioni di danza d’autore perché all’inizio l’idea era di fare più incontri con una frequenza abbastanza regolare, invece poi, alla fine abbiamo optato per una terapia d’urto e quindi due giorni intensi di progetto multidisciplinare e policulturale che hanno lo scopo di aprire le porte al pubblico della danza contemporanea che è un po’ di nicchia e un po’ chiuso. Abbiamo cercato di inserire all’interno di questo festival più discipline che comunicassero con la danza, quindi videodanza, fotografia, ma anche cortometraggi e concerti e, poiché teniamo molto all’aspetto della formazione, ...

Read More »

“Realtà e coreografi emergenti” – “Pillole: somministrazioni di danza d’autore”

Si è inaugurata a Milano lo scorso 23 e 24 marzo la prima edizione del Festival Pillole, organizzato dall’Associazione PANDANZ con l’obiettivo di diffondere e promuovere l’arte, partendo dalla danza contemporanea e coinvolgendo ogni forma artistica manifestabile all’interno dello spazio preposto (arti visive, musica, teatro, letteratura). Tra gli ospiti e i partner grandi realtà internazionali quali: Holy Hole Kompanie, Beniamin Boar, Compagnia Déjà Donné, Gilles Toutevoix, Duncan Center Conservatory, Forsythe Dance Company ed altri artisti di grande spessore. Gli ideatori, Virginia Spallarossa  e Roberto Altamura raccontano percorsi e obiettivi alla base di questo progetto.   I edizione del Festival Pillole… come nasce quest’idea? Il festival si chiama pillole somministrazioni di danza d’autore perché all’inizio l’idea era di fare più incontri con una frequenza abbastanza regolare, invece poi, alla fine abbiamo optato per una terapia d’urto e quindi due giorni intensi di progetto multidisciplinare e policulturale che hanno lo scopo di aprire le porte al pubblico della danza contemporanea che è un po’ di nicchia e un po’ chiuso. Abbiamo cercato di inserire all’interno di questo festival più discipline che comunicassero con la danza, quindi videodanza, fotografia, ma anche cortometraggi e concerti e, poiché teniamo molto all’aspetto della formazione, abbiamo previsto ...

Read More »

“Ouf” in scena a teatro per la rassegna di danza contemporanea “Caffeine.03 – Incontri con la danza ”

Ouf, lo spettacolo di Virginia Spallarossa andrà in scena alle ore 21:00 al Teatro O.P. Pagnano di Merate per la chiusura della rassegna di danza contemporanea e teatro danza Caffeine.03 – Incontri con la danza curata dall’associazione Piccoli Idilli. Lo spettacolo, realizzato con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Umbria e prodotto da Artntech in co-produzione con la compagnia Dejà Donné di Simone Sandroni e Lenka Flory; è un lavoro della danzatrice e coreografa Virginia Spallarossa. L’artista, formatasi presso il Teatro alla Scala di Milano e l’Académie Princesse Graçe di Montecarlo, collabora come danzatrice e assistente nella compagnia di Praga Dejà Donné dal 2007; diverse e numerose le sue partecipazioni e collaborazioni con artisti e compagnie italiane e internazionali tra le quali citiamo Olympic Contemporary Ballet, Gillian Whittingam, Wayne Mc Gregor (Random Company), Teatro alla Scala, Teatro Lirico di Cagliari, Arena di Verona, Carlo Felice di Genova, Opera di Bilbao, Opera di Roma, Comunale di Firenze, Bunkakhan a Tokio, Bayerische Staatsoper di Monaco, Ron Howell, Sean Walsh e Marck Baldwin (Rambert Company). Ouf si ispira all’opera 1×7 di Gianni Rodari, un percorso a ritroso che riflette sulla generazione di coloro che hanno vissuto ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi