Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Wayne McGregor

Tag Archives: Wayne McGregor

Wayne McGregor coreografo per il ritorno dopo 40 anni degli Abba

Abba, una delle band pop di maggiore successo di tutti i tempi che ha fatto ballare intere generazioni e continua a farlo facendosi strada anche fra i giovani grazie a musical famosi in tutto il mondo come “Mamma mia”!, torna con un nuovo lavoro dal titolo “Voyage” ed un un concerto rivoluzionario che vedrà Agnetha, Björn, Benny e Anni-Frid esibirsi digitalmente con una live band di 10 elementi in un’arena costruita appositamente a Londra dal 27 maggio 2022.     La versione digitale degli Abba è stata creata dopo settimane e mesi di riprese con motion capture e performance tecniche con i quattro membri della band e un team di 850 elementi della Industrial Light & Magic, la compagnia fondata da George Lucas, alla sua prima incursione nella musica. A 40 anni dal loro ultimo disco di studio “The Visitors”, gli Abba non solo hanno registrato due nuove canzoni “‘I Still Have Faith In You” e “Don’t Shut Me Down”, che faranno parte del concerto, ma hanno registrato e prodotto un intero nuovo album. “Voyage” registrato insieme allo studio di Benny a Stoccolma, verrà pubblicato in tutto il mondo il prossimo 5 novembre su etichetta Universal Music Group.     “Abba Voyage” prenderà il via il 27 maggio 2022 alla Abba Arena, un’arena all’avanguardia da 3000 ...

Read More »

Dentro la Danza – le notizie di danza più importanti di luglio 2021

Torna con grande successo una rubrica storica del Giornale della Danza – DENTRO LA DANZA – con una veste completamente rinnovata di forma e contenuto. Sarà un appuntamento mensile, una rassegna stampa,  che ripercorrerà tutte le notizie, curiosità, fatti di attualità, cronaca e interviste più importanti di danza del mese . Inoltre sarà una racconta anche degli articoli più letti e più “cliccati”. Dentro la Danza – Luglio 2021. Ciao Raffaella Carrà: la danza la sua più grande passione! 5 Luglio 2021 All’inizio la sua passione fu la danza, passione che poi durante la sua carriera è rimasta sempre nel suo cuore. Per seguire la sua vocazione di ballerina, a otto anni lascia Bellaria Igea Marina, cittadina romagnola dove i suoi gestiscono un bar, e arriva a Roma a seguire le lezioni dell’Accademia Nazionale di Danza diretta da Jia Ruskaja. Una cosa è certa, Raffaella Carrà fa parte della vostra vita, con le sue canzoni, i suoi balletti, la sua risata, il suo caschetto alla “Carrà” e i suoi show televisivi è passata attraverso la tv entrando di diritto  nella casa di tutti gli italiani! Raffaella Carrà, nome d’arte di Raffaella Maria Roberta Pelloni è nata a Bologna il 18 giugno del 1943, suo ...

Read More »

Wayne McGregor è alla ricerca di ballerini con una forte tecnica classica e contemporanea

Wayne McGregor è alla ricerca di ballerini con una forte tecnica classica e contemporanea per entrare a far parte della compagnia Wayne McGregor. I contratti iniziano a novembre 2021. Per candidarsi, visitare https://waynemcgregor.com/about/auditions-jobs / Scadenza per le domande: venerdì 30 luglio 2021, 17:00 ora del Regno Unito   Wayne McGregor, (Stockport, Gran Bretagna, 1970), studia danza presso la University College di Bretton Hall e la Jose Limon School di New York. Nel 1992 fonda la sua compagnia Wayne McGregor|Random Dance e, nello stesso anno, diventa coreografo residente del The Place di Londra. Wayne McGregor|Random Dance è una delle tante compagnie inglesi nate negli anni ’90 ma due peculiarità l’hanno fatta emergere  tra le altre. La prima  fu  l’eccezionale unicità  del suo linguaggio, che affonda le sue radici nel corpo dello stesso McGregor, lungo, magro, agile e nell’abilità del suo (stesso) corpo a registrare il movimento con particolare precisione e velocità; la danza di McGregor appariva  da un lato un suono metallico  di minuscoli angoli fratturati, dall’altro un vortice di fluidità apparentemente  privo d’ossa. La seconda importante caratteristica fu  l’aver abbracciato  nuove tecnologie. McGregor iniziò a giocare con il computer all’età di 7 anni e fu per lui  naturale incorporare il mondo cyber nelle ...

Read More »

La Biennale di Venezia Danza, diretta da Wayne McGregor: un bando per artisti italiani

E’ stato lanciato il primo bando per una nuova coreografia destinato agli artisti italiani. La Biennale di Venezia con il settore Danza, diretto da Wayne McGregor, avvia a partire da quest’anno un programma che destina risorse alla realizzazione di un progetto coreografico originale e inedito proposto da coreografe, coreografi e/o compagnie italiane. Il progetto vincitore verrà presentato nella sua forma definitiva in prima assoluta nell’ambito del 16. Festival Internazionale di Danza Contemporanea nel 2022. Il Settore Danza intende promuovere un programma pluriennale rivolto a sostenere la produzione (o co-produzione) di nuovi lavori di coreografi/e o compagnie di danza italiane. Per partecipare alla selezione è necessario proporre un progetto coreografico originale e inedito (che non abbia mai debuttato né in forma di studio né in forma completa).   MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE La documentazione per partecipare alla selezione – che dovrà essere inviata entro e non oltre il 29 luglio 2021 tramite formulario di iscrizione online – è costituita da: descrizione del progetto artistico in lingua inglese (max 1 pagina A4, solo fronte), specificando eventuali partner link a video di 5-10 minuti max (che può comprendere, a titolo esemplificativo, brevi clip di danza, bozza di coreografia, parte discorsiva/esplicativa in lingua inglese: tutto ciò che può esprimere al meglio il concept del progetto). Le domande incomplete ...

Read More »

La Biennale di Venezia: i workshop del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea

Biennale-Venezia-Foto-Cyril-Moreau

Nell’ambito della Biennale di Venezia si svolgerà un ciclo di workshop aperti al pubblico a partire dai 16 anni d’età guidato dai danzatori e i coreografi protagonisti del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea, che si svolgerà dal 23 luglio al 1 agosto 2021. I laboratori, alcuni rivolti a studenti di danza, altri a un pubblico eterogeneo di appassionati, si terranno quotidianamente nel corso del Festival presso le Sale d’Armi. Un modo per rendere il pubblico partecipe del lavoro di grandi artisti riscoprendo la relazione con il proprio corpo e, per chi ha già esperienza, di arricchirla a contatto con stili e processi creativi diversi. Inizierà la Compagnia del direttore del Festival Wayne McGregor il 24 luglio 2021 con un workshop aperto a tutti. Sarà poi la volta del Leone d’oro alla carriera per la Danza 2021 Germaine Acogny, “madre della danza contemporanea africana”, che accompagnata dal musicista Mamadou Traore, proporrà un laboratorio sulla “tecnica Acogny” per studenti di danza e amatori con esperienza (25 luglio). Seguirà una delle massime esponenti della scena coreografica contemporanea, Pam Tanowitz, che assieme a Melissa Toogood, guiderà gli allievi nel riscaldamento secondo la tecnica Cunningham e in una serie di esercizi volti a esplorare ...

Read More »

Biennale Danza 2021: il programma completo

Biennale-Danza-Xiexin-Dance-Photo-HU-Yifan

Al suo primo anno di direzione, Wayne McGregor illumina con il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio-1 agosto 2021) la complessità, l’ampiezza, la “trasformabilità” di una disciplina in continuo rinnovamento e che, in dialogo con il pensiero più avanzato, concorre agli sviluppi dell’arte contemporanea. La mappa del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea si articola in sette passi/tempi: gli spettacoli dal vivo con coreografi e compagnie da tutto il mondo, le installazioni all’insegna del multilinguismo, le nuove energie di Biennale College, la ricca produzione di opere filmate sulla e con la danza, le collaborazioni fra discipline in seno alla stessa Biennale, le conversazioni con gli artisti e le commissioni di nuova danza. Ricchissimo il programma artistico: dieci giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia, due prime mondiali e tre prime europee. SPETTACOLI DAL VIVO Xie Xin e Yin Fang dalla Cina con lo Xiexin Dance Theatre; Hervé Koubi, coreografo franco-algerino con la sua compagnia multietnica e la vocalist ebreo-egiziana Natacha Atlas; Soon-ho Park e la Bereishit Dance Company dalla Corea del Sud; Marco D’Agostin dall’Italia; le statunitensi Pam Tanowitz – danzatrice e coreografa – e Simone Dinnerstein, pianista, accompagnate dalla Pam Tanowitz Dance; Olivier ...

Read More »

La Biennale di Architettura 2021 dialoga con il Festival Internazionale di Danza Contemporanea

                          La 17ma edizione della Biennale di Architettura conferma le sue date e il suo programma, tra Mostra, Padiglioni e progetti collaterali. L’ apertura è prevista per il 22 maggio 2021. Gli eventi contano 63 partecipazioni nazionali, tra i Giardini, l’Arsenale e il centro storico di Venezia, con quattro Paesi presenti per la prima volta. Tra questi: Grenada, Iraq, Uzbekistan e Azerbaijan. E poi 112 partecipanti alla mostra internazionale, che avrà un contributo esterno a Forte Marghera, e 17 Eventi Collaterali. La manifestazione si svolgerà dal confermando le date di apertura, dal 22 maggio al 21 novembre 2021. Durante la cerimonia di apertura, che si terrà il 22 maggio, sarà conferito anche il Leone d’Oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi. La famosa progettista, architetto, editor, curatrice e attivista. La Biennale di Architettura 2021 e il dialogo con il Festival Internazionale di Danza Contemporanea Quest’anno, la 17ma Mostra Internazionale di Architettura incrocerà il 15mo Festival Internazionale di Danza Contemporanea, dal 23 luglio al 1 agosto. L’occasione sarà buona per far dialogare ambiti e linguaggi. Nell’Arsenale, nella sezione della Mostra intitolata “Among Diverse Beings”, le installazioni e i ...

Read More »

Sipario! Royal Opera House: annunciata la nuova stagione 2021/22

La Royal Opera House ha annunciato i momenti salienti delle sue nuove stagioni 2021/22, tra cui 11 nuove produzioni, 5 anteprime mondiali e 20 revival, tra cui Nabucco con Anna Netrebko, Tosca con Angela Gheorghiu , Madama Butterfly con Sonya Yoncheva e Macbeth con Simon Keenlyside . Essa conterrà anche il ritorno de La traviata con non meno di sei soprani cantano il ruolo di Violetta nella Richard Eyre ‘s produzione : Lisette Oropesa, Ekaterina Bakanova, Anush Hovhannisyan, Pretty Yende, Blue Angel e Hrachuhí Bassénz. Poi c’è il ballo, con artisti del calibro di Wayne McGregor e Christopher Wheeldon che creano nuovi lavori insieme a gloriosi vecchi preferiti. Il progetto Dante Finalmente, l’ attesissimo The Dante Project di Wayne McGregor sarà presentato in anteprima mondiale ad ottobre. Una co-produzione con Paris Opera Ballet (il primo balletto reale ) è ispirata alla Divina Commedia di Dante e segna il 700 ° anniversario della morte del poeta nel 1321. Segna anche il primo balletto a figura intera per il compositore Thomas Adès, e presenterà i disegni dell’artista britannica Tacita Dean . Il preferito dal pubblico e collaboratore frequente di McGregor, Edward Watson, interpreterà Dante. Like Water for Chocolate La prima mondiale di Christopher Wheeldon , co-commissionata dall’American Ballet Theatre , è basata sul romanzo magico realista messicano di Laura Esquivel, con cui Wheeldon ha lavorato per portare la storia ...

Read More »

La Biennale di Venezia: i Leoni per la Danza 2021

La-Biennale-di-Venezia-Oona-Doherty

  È la carismatica danzatrice e coreografa franco-senegalese Germaine Acogny, nota in tutto il mondo come “la madre della danza contemporanea africana”, il Leone d’oro alla carriera per la Danza 2021. Alla danzatrice e coreografa nord-irlandese Oona Doherty, personalità graffiante e potente della scena europea, è tributato il Leone d’argento. I Leoni per la Danza 2021 sono stati deliberati dal Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia che ha accolto la proposta di Wayne McGregor, direttore del settore Danza. Nella motivazione si legge: Germaine Acogny è un’artista di altissima qualità e massima integrità – recita la motivazione. Il suo contributo alla formazione nella danza e nella coreografia dei giovani dell’Africa occidentale e l’ampia diffusione del suo lavoro nel Paese d’origine e nel mondo hanno fatto di lei una delle voci autonome che più hanno inciso sullo sviluppo dell’arte della danza. La Acogny crede nel potere della danza di cambiare la vita delle persone e si è sempre impegnata a condividere la sua passione come atto di trasformazione e di rigenerazione. È Germaine Acogny a dirigere dal 1977 al 1982 Mudra Afrique, una scuola di danza – fondata da Béjart e dal Presidente-poeta del Senegal Léopold Sédar Sénghor – che funzionerà ...

Read More »

La Biennale di Venezia/Biennale College Danza 2021: bandi internazionali

Biennale College Danza 2021

Al via la Biennale College Danza 2021 sotto la guida del neodirettore Wayne McGregor. Fino al 19 febbraio 2021 sono on line sul sito web della Biennale di Venezia  due bandi internazionali per selezionare rispettivamente 20 danzatori e 5 danzatori-coreografi, tutti professionisti di massimo 30 anni. Biennale College Danza – secondo il progetto di Wayne McGregor – vedrà i 20 danzatori e i 5 danzatori-coreografi che verranno selezionati impegnati in due percorsi specifici, in parte condivisi, lungo l’arco di tre mesi (10 maggio > 31 luglio) a Venezia. I due percorsi confluiranno nella presentazione sul palcoscenico del XV Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio >1 agosto) di un duplice programma: –       due opere coreografiche di Wayne McGregor e Crystal Pite e la realizzazione di una nuova creazione (in via di definizione), commissionata dalla Biennale espressamente per il gruppo di danzatori di Biennale College –       cinque brevi coreografie originali I due percorsi saranno focalizzati nei primi dieci giorni propedeutici guidati da McGregor, sul Physical Thinking (o intelligenza cinestetica), da sempre oggetto di attenzione e studio da parte del coreografo britannico, attraverso la pratica coreografica e performativa. Un modo per costruire le capacità collaborative del gruppo e condividere tecniche per la generazione di materiale di danza e composizione coreografica. Una preparazione alle sfide che attendono i partecipanti. I 20 danzatori saranno poi impegnati in sessioni quotidiane dedicate a tecniche ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi