Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Una storia del flamenco”: un libro di Josè Manuel Gamboa su un’arte antichissima dal fascino eterno

“Una storia del flamenco”: un libro di Josè Manuel Gamboa su un’arte antichissima dal fascino eterno

STORIA DEL FLAMENCO def_Layout 1«E dunque il duende è un potere e non un agire, è un lottare e non un pensare. Io ho sentito dire da un vecchio maestro chitarrista: “Il duende non sta nella gola; il duende sale da dentro, dalla pianta dei piedi”. Cioè non è questione di capacità ma di vero stile vivente; cioè, di sangue; cioè, di cultura antichissima, di creazione in atto ». (Federico Garcìa Lorca).

Suscita grande ammirazione tenere tra le mani questo volume, grande non solo per la consistenza numerica delle pagine ma soprattutto per il fatto che dice tutto quello che si può dire sulla meravigliosa arte gitana con un solo ed unico respiro, semplicemente aprendolo e chiudendolo dopo averlo letto avidamente. Naturalmente la prima pagina di Una storia del flamenco, il nuovo libro di Josè Manuel Gamboa edito dalla Elliot e a cura di Maria Borgese, per la sua evidente organicità e completezza, non poteva non essere inaugurata dalla bellissima citazione di Federico Garcìa Lorca, colui che viene considerato lo spirito della cultura andalusa per eccellenza.

L’eccelso nome di Federico Garcìa Lorca è accompagnato tuttavia da una ricca e copiosa rassegna di celebri interpreti dell’arte flamenca – cantanti, musicisti, ballerini – che hanno contribuito alla lunga evoluzione di questo mondo affascinante. Le sezioni del libro sono studiate per seguire questa evoluzione tappa per tappa, tracciando un excursus storico dalle origini gitane alle derivazioni successive.

Sarebbe tuttavia riduttivo considerare questo volume soltanto una storiografia, per quanto sia esaustiva ed accuratissima, in quanto l’interdisciplinarietà è la caratteristica più preziosa di questo ampio lavoro, che spazia da digressioni musicologhe (discografia essenziale, musiche, testi, strumenti…), a digressioni sul baile (vengono spiegati con cura infatti tutti i palos del flamenco) a digressioni utili di carattere informativo (festival, concorsi…).

Non bisogna quindi stupirsi se al termine della bandella si legge che l’autore, chitarrista e divulgatore instancabile, ha ricevuto per Una storia del flamenco numerosi premi ed è attualmente uno dei più autorevoli rappresentanti e studiosi di questa forma d’espressione popolare nata in Andalusia e divenuta universale.

 

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Jacopo Bellussi danzatore étoile del Ballet du Capitole di Tolosa

Jacopo Bellussi Principal italiano dell’Hamburg Ballet è stato nominato Danseur Étoile del Ballet de Opéra ...

La danza modifica lo stato mentale e potenzia le funzioni cognitive

Quando si danza si entra in uno stato mentale diverso. La danza crea una connessione mente-corpo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi