Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Virgilio Sieni trittico di opere coreografiche a Urbino

Virgilio Sieni trittico di opere coreografiche a Urbino

Il progetto si articola riflettendo sulla costruzione umanistica del Palazzo Ducale che traspare evidente dal succedersi di eventi architettonici e simbolici. Come un corpo umano in ascolto, il Palazzo ha la capacità di risuonare e dialogare con un tessuto cittadino più ampio per espandersi alla campagna, come ci indica mirabilmente Giancarlo De Carlo nei suoi studi urbanistici.

La luce che modella e accarezza gli spazi aperti è come un messaggero che filtra nei corridoi e nelle stanze facendo apparire sempre nuovi volumi. I sotterranei respirano il senso del suolo e delle materie primarie, l’acqua in primis, scatenando un processo naturale che serve alla postura “olistica” dell’edificio.

Il silenzio vicino cerca di indagare la questione dell’ascolto e dell’aura: porsi in ascolto dei luoghi e delle opere per restituire una geografia di gesti che articola il palazzo partendo dagli spazi sotterranei; allo stesso tempo sentirsi toccati dall’aura che ancora emana il luogo per essere restituita attraverso tre coreografie sul senso dello spazio e il suo farsi silenzioso e amico.

Per una settimana il Palazzo sarà abitato e frequentato da verifiche e prove, studi sul corpo e nella scoperta degli spazi che dalle aperture esterne, d’aggetto sulla città porteranno a camminamenti nei sotterranei fino ai piani alti.

Duets, coreografia creata sulla vicinanza tra due danzatori, troverà i piani alti dell’edificio come “casa”: luogo di apertura per far si che il gesto possa empaticamente patire la luce e i cominciamenti architettonici che introducono al Palazzo. Il silenzio vicino, evento partecipato da danzatori, artisti e cittadini del territorio, declinerà dal Cortile d’Onore alle stanze sotterranee distribuendo, in tre ampi spazi, le forme dell’incontro secondo una gestualità mutuata dalla lettura di alcune opere ospitate nella Galleria. Per una settimana le prove abiteranno questi luoghi per farli tornare un’officina laboriosa e poetica. Il terzo giorno e nel Cortile d’Onore, si svolgerà la Lezione sul gesto, una lezione intesa come un momento aperto a tutti i cittadini per leggere attraverso alcuni semplici gesti condivisi il senso fisico e figurale della Flagellazione di Piero della Francesca.

Infine, nella Biblioteca al piano terra, sarà presentata la performance Flagellazione, un modo di incarnare quelle figure secondo il dinamismo di un corpo che ricerca le sue prospettive e fughe.

Venerdì 15 luglio 2022, h 20
DUETS | Performance
Danza JARI BOLDRINI E MAURIZIO GIUNTI
Musica Johann Sebastian Bach
eseguita dal vivo NAOMI BERRILL (violoncello)

Sabato 16 luglio 2022, h 20
IL SILENZIO VICINO | Performance
Interpreti CITTADINE E CITTADINI DEL TERRITORIO
Danza DELFINA STELLA, MARIA VITTORIA FELTRE, MICHELA PEGORARO
Musica originale eseguita dal vivo DANIELE ROCCATO (contrabbasso)

Domenica 17 luglio 2022, h 11
FLAGELLAZIONE | Performance
Di e con VIRGILIO SIENI
Musica originale eseguita dal vivo DANIELE ROCCATO (contrabbasso)

Sara Zuccari

Check Also

MOMENTO-Foto-Andrea-Macchia

Danza oltre le Barriere – “Chi danza con noi?”

“DANZA OLTRE LE BARRIERE” è il progetto, realizzato da Fondazione Egri per la Danza, Officina ...

Il Teatro alla Scala lancia il contest #vincilascala in palio1 biglietto per Lo Schiaccianoci

A dicembre alla Scala andrà in scena Lo schiaccianoci in una nuova, suggestiva, produzione, con scene e ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi