Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Benedetta Capanna e le sue “Scarpe rotte” in scena a New York

Benedetta Capanna e le sue “Scarpe rotte” in scena a New York

Benedetta Capanna - Ph. Giovanni Bocchieri

“Danze rotte sono le giornate che trascorro nella piccola grande città di Roma, dove tutto sembra spezzettarsi, perdere senso e sviluppo, dove anche i sogni sono ad intermittenza, dove le relazioni non hanno capo ne coda, dove le parole si spezzano in continuazione perdendo il loro suono, il loro stesso stupore divertito nel rivelarsi, il loro rincorrersi a volte goliardiche a volte poetiche. Ho la sensazione di camminare senza arrivare mai”: sono queste le parole che identificano lo spettacolo DANZE ROTTE Nella bolla di Pasolini., realizzato da Benedetta Capanna, in scena a New York questa sera e il prossimo 21 maggio. La pièce sarà protagonista di cinque giorni di performance, workshops, incontri, che puntano a mostrare il lavoro di coreografi italiani e compagnie di danza con componenti italiani residenti negli USA

Il progetto è curato e prodotto da FLUSSO dance project in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e gode della partnership dell’associazione New York Italians, di Umanism, e di In Scena! Festiva del teatro italiano. Nel programma di IDaCo anche un tavolo tematico moderato da Valeria Orani quale delegata di NID Platform, Piattaforma Nazionale Italiana della Danza (New Italian Dance Platform) sul ruolo della danza contemporanea italiana in Italia a negli USA e sulla possibilità di aprire una connessione tra New York e l’Italia per favorire la rete internazionale della circuitazione del talento e della creazione coreografica “Made in Italy”.

Benedetta Capanna, nata a Roma nel 1973, è danzatrice e coreografa. Nel suo approccio alla coreografia e alla danza grande influenza ha certamente lo yoga che l’aiuta a ritrovare l’essenzialità e la purezza dell’impulso creativo. La sua ricerca coreografica, attraverso un meticoloso lavoro sulla relazione corpo mente, vuole cogliere la poesia della fragilità umana e l’urgenza delle sue passioni. A New York come membro della compagnia Millenium Project ha insegnato dal 2000 al 2002 presso lo Stella Adler Conservatory of Acting e la New York University.  Ha insegnato nei Summer Intensive della Pick of the Crop Dance Company e ha tenuto masterclass sulla danza e lo yoga alla Nichols School di Buffalo e al New Jersey Dance Theatre Ensemble.

ORARI & INFO

18 maggio ore 20.00
BAAD – Bronx Academy of Arts and Dance
2474 Westchester Ave   The Bronx 10461

21 maggio ore 19.30
The Sheen Center
18 Bleecker St New York 10012

Redazione www.giornaledelladanza.com

Foto di Giovanni Bocchieri

 

Check Also

“Ballata d’autunno”, spettacolo di circo-danza, in scena il 22 novembre

Domani, venerdì 22 novembre al Teatro delle Arti di Lastra a Signa primo appuntamento della ...

Jacopo Tissi e Olga Smirnova insieme per il Concerto di Capodanno dalla Fenice di Venezia

Il Concerto di Capodanno della Fenice come da tradizione propone un programma musicale in due ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi