Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Danza la terza dimensione: “Pixel” a Torinodanza Festival 2015

Danza la terza dimensione: “Pixel” a Torinodanza Festival 2015

Spectacle: PIXEL, Chorégraphe: Mourad Merzouki, Création numérique: Adrien Mondot et Claire Bardainne, Centre Chorégraphique de Créteil et du Val-de-Marne, Musique: Armand Amar, Lumières: Yoann Tivoli, Costumes: Pascale Robin, Scénographie: Benjamin Lebreton, Lieu: Maison des Arts de Créteil, le 14/11/2014

Il Festival Torinodanza 2015 accoglie alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre alle ore 20:45 l’ultima creazione di Mourad Merzouki, Pixel.

Lo spettacolo è programmato in collaborazione con La Francia in Scena, la nuova stagione artistica dell’Institut français Italia. Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, con il sostegno dell’Institut français e del Ministero della Cultura e della Comunicazione francese, del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, della Commissione Europea, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, e con i partner Il Gioco del Lotto e Edison.

Il coreografo di Lione, classe 1973, è figlio della primigenia scena hip hop degli anni Novanta. La sua formazione si radica, inoltre, nella danza contemporanea attraverso gli insegnamenti di Maryse Delente, Jean-François Duroure e Josef Nadj; ma sono sia la collaborazione con Kader Attou, dalla quale nasce la troupe Accrorap nel ’89, sia, quasi vent’anni dopo, la fondazione della propria Compagnie Kägif (“la gabbia”, in arabo e tedesco) ad accrescere il successo che lo contraddistingue nella scena coreutica internazionale contemporanea, riconoscendogli – tra le tante – la carica di direttore del Centre Chorégraphique National de Créteil et du Val-de-Marne nel 2009.

Il suo percorso di vita professionale testimonia perfettamente la visione della danza che lui stesso ha dichiarato essere “una finestra aperta sul mondo”, al di là della quale è possibile scorgere l’affascinante fusione del linguaggio hip hop a molteplici discipline artistiche, quali circo, arti marziali e danza contemporanea.

Pixel vuole addirittura andare oltre, incorporando alle arti del movimento quelle digitali. Adrien Mondot e Claire Bardainne – co-direttori artistici della compagnia Adrien M / Claire B – hanno fabbricato per l’occasione un vero e proprio universo visivo tridimensionale, scenografia totale dell’intera performance.

Per Merzouki questa è la prima sperimentazione di fusione della danza alla video-art, operazione “vertiginosa” (come afferma lo stesso artista) per tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione.

La sfida del dialogo tra questi due mondi, come quello di trovare il delicato equilibrio tra le due pratiche in modo che la danza e le rappresentazioni immateriali si incontrano senza che l’una prenda il sopravvento sulle altre, mi destabilizza di nuovo nel mio modo di intendere il gesto. Continuo questa ricerca di movimento, sviluppo e impegno in ogni stesura delle mie creazioni, con nuovi vincoli e nuovi compagni di gioco. (M. Merzouki).

Distinguere quale sia il reale dall’immaginifico è davvero arduo; perciò lo spettacolo si propone al pubblico come un viaggio per scoprire la vera essenza di entrambi, col sottofondo della partitura musicale di Armand Amar che coniuga l’energia delle immagini alla poesia dei corpi dei danzatori.

Dal suo debutto del 2014, Pixel è andato in scena per ben 64 rappresentazioni in 28 città differenti, portando così in auge la fama dei numerosi componenti della Compagnie Kägif: Rémi “RMS” Autechaud, Kader Belmoktar, Marc Brillant, Antonin “Tonbee” Cattaruzza, Elodie Chan, Aurélien Chareyron, Sabri “Mucho” Colin, Yvener Guillaume, Amélie Jousseaume, Ludovic Lacroix, Xuan Le, Paul Thao, Sofiane Tiet e Médésséganvi “Swing” Yetongnon.

Attendiamo, dunque, con trepidazione che le Fonderie Limone aprano questo varco verso la terza dimensione della danza!

ORARI & INFO

28 – 29 ottobre ore 20:45

Fonderie Teatrali Limone

Via Pastrengo, 88 – Moncalieri (TO)

Tel. +39 011 640 1411

http://www.teatrostabiletorino.it/fonderie-limone-moncalieri/

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Mourad Merzouki/ Pixel © Gilles Aguilar

Mourad Merzouki/ Pixel © Laurent Philippe

Check Also

Viaggio alla scoperta del corpo e delle emozioni con “Deserto digitale” di Nicola Galli

Il 15 novembre 2019, al Teatro Petrella di Longiano (FC) sarà in scena Deserto digitale, ...

"Grease - Il Musical"

“GREASE – Il Musical”: trepidante attesa per il nuovo tour italiano

“Grease – Il Musical” Photo Credits: Giulia Marangoni Grande attesa per il ritorno di GREASE ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi