Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / OPERAESTATE FESTIVAL 2019: “Della civiltà e della partecipazione”

OPERAESTATE FESTIVAL 2019: “Della civiltà e della partecipazione”

Elephants Laugh

“Della civiltà e della partecipazione” è l’intenso tema chiamato a scandire gli eventi della trentanovesima edizione di OPERAESTATE FESTIVAL: un cartellone forte di oltre 120 titoli in 30 città del Veneto con fulcro a Bassano del Grappa.  A inaugurare il Festival sarà, mercoledì 10 luglio 2019, L’Envol, spettacolare parata con danze aeree, uccelli preziosi e personaggi fantastici della compagnia francese Remue Ménage.

Altre  prestigiose compagnie del Nord Europa e dell’Asia orientale porteranno le loro ultime coreografie: la più particolare, il 17 agosto 2019, quella della coreana Elephants Laugh, nella quale gli interpreti danzeranno dentro vasche piene di acqua.

OPERAESTATE comprende anche un festival nel festival: BMotion, sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo e ai giovani artisti di ogni parte del mondo e che, oltre agli spettacoli in cartellone, propone una ricca serie di attività collaterali, come la Summer School 2019 per danzatori e coreografi, il Teaching Course on Dancewell, percorso di formazione per professionisti che vogliano approfondire il metodo della danza come pratica rivolta a persone affette dal morbo di Parkinson, o il Mini-B.Motion, formazione dedicata a giovanissimi danzatori tre gli 8 e i 13 anni. Con 11 membership a livello nazionale ed europeo Operaestate, assieme al suo CSC/Casa della danza di Bassano, è anche “festival in rete”.

CSC/Casa della Danza di Bassano è il primo centro italiano ammesso al prestigioso European Dancehouse Network. Bassano del Grappa, attraverso Operaestate/CSC – Centro per la scena contemporanea è un vero centro di riferimento a livello europeo per la promozione delle arti performative e, in particolare, della danza contemporanea.

Lo testimoniano i 20 progetti vinti negli anni su bandi europei, sei dei quali, Migrant Bodies-moving borders, Empowering Dance, Dancing Museums – The democracy of beings, Space Registration through Art by Youth, European Dancehouse Network e Aerowaves – progetto Platform sono quelli in corso durante l’edizione 2019.

Oltre a danza, teatro e musica, per la prima volta entrerà in scena a Operaestate Opera Circus: il circo contemporaneo. Venti compagnie, dal 13 al 15 settembre, animeranno la piazza, il percorso lungo le mura e il teatro all’aperto dell’antico Castello degli Ezzelini di Bassano.

INFO

Infoline: +39 0424 524214

www.operaestate.it  


Remue Ménage – L’Envol

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Press Office Operaestate Festival

Check Also

Andrè De La Roche, storia di una leggenda della danza Jazz: “Non dimentichiamo le nostre origini”

Andrè De La Roche, definito il più grande ballerino jazz al mondo, è un fiume in piena ...

Lombalgia cronica nei giovani danzatori: perché molti soffrono di “mal di schiena”?

  La lombalgia, ovvero il dolore riferito a livello della parte lombare della colonna vertebrale, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi