Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ritorna a Roma, dopo una lunga assenza Alessandra Ferri

Ritorna a Roma, dopo una lunga assenza Alessandra Ferri

GALLERY LA NOTIZIA ATTRAVERSO LE IMMAGINI

Ritorna a Roma, dopo una lunga assenza Alessandra Ferri, una delle maggiori ballerine del nostro tempo, stella del Royal Ballet di Londra, dell’American Ballet Theatre di New York e de La Scala di Milano, musa di grandi coreografi come Kenneth McMillan e Wayne McGregor  ,  interprete senza eguali di ruoli drammatici.

Il 30 luglio alle ore 21,00, prodotto e distribuito da International Music and Arts ,  Daniele Cipriani Entertainment, in collaborazione con Fondazione Musica per Roma e con il sostegno di Invitalia, presenta EVOLUTION con Alessandra Ferri alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Roma.

Si tratta, lo dice il nome stesso, di uno spettacolo che parla di evoluzione, di crescita, persino di rinascita, in cui la grande étoile ci svela i segreti reconditi dell’animo di un artista. Con EVOLUTION Alessandra Ferri, di una bellezza oggi più morbida, e ancor più intelligentemente consapevole di sé, racconta come la ripresa del suo cammino teatrale abbia coinciso con la totale presa di coscienza del suo destino di danzatrice.

Lo spettacolo EVOLUTION, oltre a mostrarci il percorso di un’artista, ci parla anche dell’ evoluzione di un’arte. E forse anche di quel cammino che è la vita stessa.

Ad accompagnare Alessandra Ferri  in questo nuovo viaggio creativo ci sarà Herman Cornejo, Principal dancers  dell’American Ballet Theatre ed uno dei più esaltanti  ballerini di oggi, che accanto ad Alessandra è sempre più stimolato a seguirne la ricerca artistica e interpretativa. Insieme ad Alessandra e Herman ci saranno anche alcuni straordinari danzatori di varia estrazione, tra cui, provenienti da compagnie classiche e moderne di punta, Tobin del Cuore, Craig Hall ,  Daniel Proietto , Jonathan Alsberry, William Briscoe, Jonathan Fredrickson, Jeremy Jae Neal e Johnny McMillan. Tutti molto diversi tra di loro, eppure tutti profondamente uniti dalla medesima visione della danza. 

Sara Zuccari

Direttore www.giornaledelladanza.com

 Foto di Lucas-Chilczuk

 

Check Also

Come preparare la borsa di danza. Tutti i consigli…

Cosa non può mancare nella borsa di una ballerina di danza classica? Prima di tutto bisogna ...

“Exiter”: a Milano torna il Festival dedicato alla bellezza

Il Festival Exister è diretto da Annamaria Onetti e realizzato da DancehausPiù/ Centro Nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi