Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Romeo e Giulietta al cinema per un San Valentino all’insegna del balletto!

Romeo e Giulietta al cinema per un San Valentino all’insegna del balletto!

romeo_e_giulietta al cinemaRomeo e Giulietta, la più grande storia d’amore di tutti i tempi immortalata nel celebre balletto di Kenneth MacMillan viene trasmessa in ben 60 sale cinamatografiche italiane dalla QMI, soltanto nel giorno di San Valentino, negli orari e nelle sale indicate sul sito www.rohalcinema.it. Il balletto, amato in tutto il mondo, fin dal suo debutto nel 1965 è stato uno dei titoli di punta del Royal Ballet e, per l’occasione, diventa una scelta raffinata per trascorrere un romantico San Valentino al cinema.

Le scene iniziali si aprono con le folle di cittadini, commercianti e servitori delle due famiglie rivali Montecchi e  Capuleti, prima di lasciare il posto all’entrata in scena di Romeo e Giulietta. Da quel momento, il centro del racconto è riservato alla storia d’amore tra i due protagonisti, con tutte le sue sfumature emotive, la timidezza, il fascino, la fame d’amore e infine il dolore della separazione.

Il Royal Ballet ha portato in scena Romeo e Giulietta più di 400 volte. Ciascuna messa in scena si distingue dalle precedenti per la coppia degli interpreti protagonisti. In questa occasione, il balletto sarà interpretato dalla “golden couple” del Royal Ballet Federico Bonelli e Lauren Cuthbertson, che hanno ammaliato il pubblico di tutto il mondo con la loro particolare interpretazione, in cui la tecnica perfetta si unisce alla straordinaria capacità recitativa di entrambi e ogni passo di danza esprime un’emozione, creando un forte legame d’immedesimazione ed empatia con il pubblico. La ricchezza dei ruoli di supporto, inoltre, fornisce sempre nuove sfide al corpo di ballo della compagnia.

Le scenografie rinascimentali di Nicholas Georgiadis, con alcuni dettagli originali recentemente restaurati, unite alle celebri note di Sergej Prokof’ev, rappresentano lo sfondo ideale per questo spettacolo meraviglioso. Questo capolavoro coreografico assoluto offre quindi agli amanti della danza e non solo la possibilità di trascorrere un San Valentino diverso ed originale all’insegna del balletto.

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

“Ragazzi della danza”. Nico Benedetti da Polignano a Mare alla conquista del successo tra coreografia e impegno

    Forza, energia, talento ma soprattutto unione e fratellanza: questi sono stati gli elementi ...

Spondilolisi e Spondilolistesi: quando una vertebra lombare “scivola”

  Nei due articoli precedenti abbiamo preso in considerazioni le più frequenti cause di dolore ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi