Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Altissima Povertà” – Progetto per Torino di Virgilio Sieni

“Altissima Povertà” – Progetto per Torino di Virgilio Sieni

Altissima povertà

Il 30 giugno e il 1 luglio 2016, alla Reggia di Venaria (TO), andrà in scena Altissima Povertà, progetto realizzato da Associazione Didee e Filieradarte in collaborazione con Virgilio Sieni – Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza di Firenze e promosso da La Piattaforma – corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità.

Ideato da Sieni, affiancato da 75 interpreti scelti tra cittadini, danzatori professionisti e non, in diversi spazi torinesi, dalle periferie al centro storico della città, il lavoro si ispira al libro di Giorgio Agamben Altissima povertà. Regole monastiche e forme di vita e si inserisce nel percorso di creazione e di trasmissione del gesto intrapreso dal coreografo.

Il filo conduttore dei 13 quadri coreografici ispirati a scene evangeliche che compongono l’opera è il tema dell’incontro e della vicinanza all’altro, la ricerca di uno spazio e di un senso di comunità, in un insieme di azioni simultanee che creano una drammaturgia di ritorni, ricordi e memorie, il tutto accompagnato ed enfatizzato dalla musica del chitarrista Roberto Cecchetto.

Altissima Povertà è ospitato nel contesto di Sere d’Estate e Natura in movimento, curati da Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Via Maestra.

ORARI & INFO

30 giugno 2016, ore 20.30
1 luglio 2016, ore 19.30 e 20.30

Reggia di Venaria – Galleria Grande
Piazza della Repubblica 4
Venaria Reale (TO)

Telefono: +39 011 4992333

E Mail: prenotazioni@lavenariareale.it.

Stefania Napoli
Fotografie: Giorgio Sottile
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Scuole di danza e palestre riapertura ipotesi a maggio

Sono giorni decisivi per il calendario della ripartenza dell’Italia. Mentre si lotta contro l’epidemia si ...

Staatsballett Karlsruhe la nuova rilettura di “L’ uccello di fuoco” di Verbruggen

Dopo la sua prima mondiale a Parigi nel 1910, il balletto d’azione L’uccello di fuoco del ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi