Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / 2016, l’anno di Shakespeare: il Royal Ballet porta in scena Queen Elizabeth

2016, l’anno di Shakespeare: il Royal Ballet porta in scena Queen Elizabeth

Il 2016 sarà l’anno delle celebrazioni per il 400 anniversario della morte di Shakespeare, il Bardo di Stradford-upon-Avon che ha tanto ispirato anche i coreografi e la storia del balletto. Numerose saranno le iniziative, in Inghilterra e non solo, che per il Royal Ballet cominciano già dall’8 gennaio, con una serie di repliche da sold out al Linbury Studio.

Le repliche sono quelle del balletto Elizabeth, non una nuova produzione, ma la ripresa del lavoro commissionato per la performance del 2013 all’Old Royal Naval College di Greenwich, dove sarebbe nata Elisabetta I. La messa in scena nasce dal lavoro di Will Tuckett, ex danzatore e ora coreografo non solo per il balletto, e Alasdair Middleton, librettista e drammaturgo.

La produzione unisce balletto e teatro non solo a livello creativo, ma anche interpretativo: nel ruolo della celebre sovrana inglese sia la ballerina Zenaida Yanowsky, sia l’attrice Lindsay Duncan, mentre nel ruolo dei protagonisti maschili della vita di Elisabetta I, il ballerino Carlos Acosta, prossimo all’addio alle scene.

L’ispirazione per la messa in scena viene dagli stessi scritti di Elisabetta I, sia dagli scritti di suoi contemporanei come Sir Walter Raleigh, François, Duc d’Anjou, e Robert Devereux, da cui parte la drammaturgia di Middleton; una scelta vincente, perché, spiega Tuckett: “Il suo amore per la danza, le arti e il suo senso dell’umorismo sono evidenti nei suoi scritti…e ho sentito che la danza poteva gettare una nuova luce su questi elementi e su questa donna straordinaria”.

La musica originale composta da Martin Yates, riprende in uno stile moderno il tipico stile musicale dell’epoca Tudor e ricostruisce le strutture armoniche di compositori coevi come John Dowland, Thomas Tallis and Thomas Morley.

Quale migliore ragione per andare a Londra, del trio Shakespeare-Acosta-Yanowsky?

ORARI&INFO:
Elizabeth
dall’8 al 17 gennaio 2016
Linbury Studio Theatre,
Bow Street, Londra
www.roh.org.uk

 

Greta Pieropan
Foto: Ilaria Martello
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Luciana Savignano una stella nella storia tra balletto e danza contemporanea

L’étoile di fama mondiale e bellezza particolarissima. Luciana Savignano è la musa che ha ammaliato ...

L’icona della danza contemporanea Carolyn Carlson entra all’Académie des Beaux-Arts

L’artista franco-americano ha reso popolare la danza contemporanea in Francia e in Europa, diventando un’icona. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi