Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Al via la Rassegna “Quelli che la Danza”

Al via la Rassegna “Quelli che la Danza”

Sex Machine

Torna, per il secondo anno consecutivo, “Quelli che la Danza”, rassegna di linguaggi della danza contemporanea promossa dal CDTM Circuito Campano della Danza e ideata dal suo direttore artistico Mario Crasto De Stefano. La tranche salernitana dell’edizione 2013 si avvale della collaborazione del progetto RA.I.D. Festival diretto da Claudio Malangone, nell’ambito delle iniziative promosse dalla piattaforma Altri Orizzonti.  

Il cartellone infatti è frutto degli sforzi congiunti delle due realtà, impegnate nel favorire e sostenere la circuitazione della danza in regione, oltre che nel creare nuove prospettive e spazi di comunicazione per le compagnie, offrire sostegno ad autori emergenti e sviluppare progetti di formazione del pubblico e dei giovani danzatori. Nel salernitano ben 27 i titoli proposti per 30 repliche in 14 giorni di programmazione articolati in 3 mesi (da marzo a maggio) in 3 diversi teatri della Campania (Teatro delle Arti e Centro Sociale di SalernoTeatro Diana di Nocera Inferiore), con una sezione speciale “OFF Corpi emergenti” dedicata ai coreografi indipendenti e una finestra sulla videodanza, “VISUALIZZ(A)ZIONI”. Ad aprile “Quelli che la Danza” raggiungeranno anche il Teatro Nuovo di Napoli per un’altra ricca settimana di programmazione.  

 Il respiro internazionale della rassegna è dato non solo dalla presenza in cartellone  di   rtisti dalle diverse provenienze, ma anche e soprattutto dalla composita varietà di esperienze proposte sui palcoscenici interessati, dando una variegata, corposa e ricercata visione della ricchezza di espressioni della danza contemporanea: 11 compagnie di cui 4 straniere, 7 autori indipendenti; previste inoltre 2 serate dedicate alla videodanzatalia).

Ad inaugurare l’agenda dedicata al linguaggio coreutico sarà, il 3 marzo, al Teatro delle Arti di Salerno, la Compagnia di Raffaele Paganini che presenterà al pubblico La vera storia di Zorba il Greco, su coreografie di Luigi Martelletta. Sul medesimo palco seguirà, il 27 aprile, la compagnia Borderline Danza che proporrà Game Over, concept e coreografia a cura della coreografa australiana Susan Kempster. A seguire, la compagine Dance Development presenterà al pubblico Idance, coreografata e interpretata da Anu Sissonen. Il 5 maggio, il Teatro delle Arti accoglierà, in chiusura del trittico di incontri, l’Albania Dance Theatre Company con Extreme Makover – Culture Clash, del coreografo Gjergi Prevazi. A seguire, nella stessa sera, la performance dell’Arabesque Company (Vietnam) che presenterà To.

Al Centro Sociale di Salerno, il 15 marzo, sarà la  volta della Mandala Dance Company con Alchemic Games, per la coreografia di Paola Sorressa, che, nella seconda parte della serata, presenterà anche Punto Zero.  Il 22 marzo il gruppo Motus presenta Dimmi dove ti nascondi, diretta ed elaborata da Simona Cieri,  mentre il 23 marzo, il collettivo NaDa presenta Inco: secondo capitolo (l’incontro),  drammaturgia e coreografia  di Antonello Tudisco.

 Il 6 aprile in programma le VISUALIZZ(A)ZIONI, proiezioni video, che introdurranno  Brainstorming di Ugo Petillo. Seguiranno: Fabbrica di Francesca LettieriStudio Zero di Marco SchiavoniPre-testo: naufragio con spettatore della Compagnia Zappalà Danza. Gli spettacoli saranno replicati il 19 aprile, prima di Romanza: trittico sull’intimità del Twain Physical Dance Theatre. Il 10 maggio ultimo spettacolo all’Auditorium con la Compagnia Excursus che presenterà Dies Festio, per la regia di Ricky Bonavita.

Il Teatro Diana di Nocera Inferiore prevede quattro appuntamenti: il 24 marzo sul palco Visione Danza in Alchemy. Lo spettacolo, composto di due parti, si aprirà con una coreografia di Melania Visone e Lorena Coppola e continuerà con un estratto da Rebus in Red, lavoro di grande spessore scritto e diretto da Francesco Visone, con coreografie di Melania Visone.

Il 7 aprile sarà la volta del Teatro Grimaldello in Esercito d’amore: performance collettiva a cura di Antonio Grimaldi. Il 12 aprile in agenda Danzalabora con Path di Adriana Califano e Isabella Granito. Il 26 aprileDiffusione Danza Tersicore chiuderà la kermesse con Mediterraneo.

Il programma prevede inoltre la presentazione del volume Danza, aforismi e citazioni, di Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, direttore del giornaledelladanza.com. Il volume, a cura di Lorena Coppola, Presidente della Fondazione Léonide Massine e Vicedirettore del giornaledelladanza.com, edito dalla stessa Fondazione Léonide Massine, sarà presentato al Teatro delle Arti di Salerno il 27 aprile.  In più, vi sarà una Sezione “Off” dedicata ai corpi emergenti, dal 15 marzo al 10 Maggio al Centro Sociale di Salerno.

 

INFO

AltriOrizzonti Piattaforma delle Arti Contemporanee della Campania

Centro Sociale Cantarella

Via G. Vestuti –  Salerno

Info line: (+39) 3283388620 –  (+39) 3383458136

www.altriorizzonti.it

Addetto stampa: Alessandra De Vita

Cell. (+39) 349 8709870

 

 Rosa Belletti

 

Check Also

DanzaInFiera 2022 dal 24-27 febbraio, Fortezza da Basso Firenze

Dopo un anno di fermo dovuto alle restrizioni su tutto il comparto fieristico, si torna ...

Marco D'Agostin

Marco D’Agostin ─ “Saga”: la nozione alternativa di famiglia

Un grande romanzo coreografico per narrare i legami familiari oltre i vincoli di sangue e ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi