Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Alexis 2.0”: quando la danza racconta il coming out

“Alexis 2.0”: quando la danza racconta il coming out

Sarà Alexis 2.0″, spettacolo firmato da Aristide Rontini e interpretato da Cristian Cucco, a far calare il sipario su “Poesia nella città – Ascoltare Sguardi”, la rassegna a cura di Versiliadanza, realtà dedicata al contemporaneo guidata da Angela Torriani EvangelistiSabato 3 settembre alle 19.00 (e alle 17.00) la performance, dopo un periodo di residenza tra agosto e settembre, sarà al Teatro Cantiere Florida di Firenze (via Pisana 111/R): una produzione Associazione Culturale Nexus che reinterpreta il romanzo d’esordio di Marguerite Yourcenar, “Alexis o il trattato della lotta vana”, nel quale la celebre scrittrice francese dà vita a una lunga lettera con cui il protagonista, musicista di professione, tenta di dichiarare alla moglie la propria omosessualità .

Attraverso il testo Aristide Rontini ha avviato una ricerca coreografica che indaga e dà corpo alle complesse dinamiche fisiche ed emotive che possono entrare in gioco nel processo, a volte sofferto, di coming out. Il dire e il non dire di Alexis riverberano nella fisicità radicata al suolo e allo stesso tempo aerea di Cristian Cucco, performer interprete di questa proposta che, partendo da un caso letterario, mostra come nell’urgenza di una dichiarazione scritta in prima persona si possano riconoscere, invece, urgenze collettive e condivise che riguardano, in maniera pienamente trasversale, la condizione e lo stato di essere umano. “Poesia nella città – Ascoltare Sguardi” è parte del progetto Estate Fiorentina del Comune di Firenze, in partnership con Compagnia Fuori Equilibrio Teatro, Sistema Biblioteche Comunali Fiorentine, con il sostegno del Ministero della Cultura – Spettacolo dal Vivo e Regione Toscana.

Alexis 2.0″ conclude l’8/a edizione della rassegna, quest’anno dedicata al tema dell’ascolto: un ascolto più sensibile, capace di evocare inedite visioni, suggerire e scandagliare luoghi e vie di fuga per l’immaginazione. Un ascolto dove la poesia, oltre alla visione, vuol condurre in un viaggio e in una comprensione e consapevolezza di altri spazi e realtà. Come gli altri lavori in cartellone sarà dotato di un’audiodescrizione poetica: una creazione artistica parallela allo spettacolo, udibile in cuffia, con l’obiettivo di comunicare la danza oltre il visibile trasmettendo con parole, oltre all’azione scenica, anche e soprattutto la poetica della performance, suggerendo immaginari, visioni, intuizioni. A cura di Camilla Guarino, danzatrice e drammaturga, e Giuseppe Comuniello, danzatore e coreografo non vedente, della compagnia Fuori Equilibrio.

                                                                                                                                                                                                Sara Zuccari

Check Also

Wayne McGregor confermato Direttore Artistico di Biennale Danza

Wayne McGregor sarà Direttore Artistico del Settore Danza della Biennale di Venezia per il biennio ...

Jacopo Bellussi danzatore étoile del Ballet du Capitole di Tolosa

Jacopo Bellussi Principal italiano dell’Hamburg Ballet è stato nominato Danseur Étoile del Ballet de Opéra ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi