Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / admin (page 11)

admin

27 marzo Giornata Mondiale del Teatro, a sipari chiusi

La giornata mondiale del Teatro, a sostegno delle arti di scena, si celebra il 27 di marzo di ogni anno. Il giono 27 marzo quando si celebra la Gionata mondiale del teatro, frasi, e citazioni teatrali sono un bel modo per ricordare importante e significato di questa data. Fu istituita nel 1961 a Vienna nel corso di un Congresso mondiale dell’Istituto Internazionale del Teatro, su proposta del celebre drammaturgo finlandese Kivimaa Arvi. L’Istituto è una organizzazione non governativa con sede a Parigi e Shangai, fondata nel 1948 dall’UNESCO e da illustri personaggi delle arti teatrali. La prima volta la giornata fu celebrata il 27 marzo del 1962 su iniziativa di Jean Cocteau. A turno ogni anno una celebre ed eminente personalità del campo espone le sue riflessione riguardanti il Teatro e la cultura della Pace. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Alessandra Ferri: La mia passione per la danza mi mantiene positiva ed energica. Io resto in punta di piedi!

Alessandra Ferri “La mia passione per la danza mi mantiene positiva ed energica, è importante avere un impegno ogni giorno. Io resto in punta di piedi!” (Da Instagram) Alessandra Ferri, nel 1980, dopo un’iniziale formazione scaligera e poi londinese, entra a far parte del Royal Ballet inglese. In seno a questa compagnia, vive nel 1983 l’anno della sua affermazione: a soli diciannove anni viene promossa prima ballerina. Nel 1985, su invito di Mikhail Baryshnikov, si trasferisce all’American Ballet Theatre in qualità di prima ballerina: con questa compagnia va in tournée in tutto il mondo e recita per il grande schermo nel film “Giselle (The Dancers)” (1987) di Herbert Ross. Nel 1992 è l’unica ballerina italiana del Novecento ad essere invitata come étoile dall’esclusiva compagnia di balletto dell’Opéra di Parigi: un riconoscimento importante al quale sono seguiti altri inviti, come protagonista di Carmen e di Notre-Dame de Paris – entrambi lavori di Roland Petit.  Il repertorio ballettistico di Alessandra Ferri include tutti i classici dell’Ottocento (molto apprezzata, in particolare, è stata la sua Giselle) e i maggiori capolavori dei grandi autori del XX secolo. Fu proclamata prima ballerina assoluta nel 1992. Il titolo più alto che si possa conferire a una danzatrice. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Decreto ‘Cura Italia’, da lunedì 30 marzo si potrà richiedere il Bonus da 600€

“Dalla prossima settimana saranno aperte le procedure per accedere ai 5 bonus: autonomi, partite Iva, lavoratori agricoli, del turismo e dello spettacolo”. Spiega, il presidente dell’INPS, Pasquale Tridico, ospite di Rai 1. Le cinque categorie sopra elencate potranno quindi richiedere un bonus pari a 600€. Questa somma è stata pensata, per il mese di marzo, per dare una mano ad autonomi e lavoratori di altri settori che risentono della crisi economica conseguente all’epidemia. Per quanto riguarda, invece, le domande per la cassa integrazione e per i congedi, queste sono già attive. Ma ricordiamo quali sono i requisiti e la procedura per richiedere il Bonus. Requisiti Non ci saranno, per accedere, requisiti economici specifici, fatta eccezione per il settore del turismo per il quale si deve dimostrare l’effettivo danno economico. Per tutti gli altri, invece, “è una sorta di reddito di cittadinanza universale”, esteso agli autonomi in considerazione dell’attuale situazione. All’indennità possono accedere quindi: liberi professionisti con partita Iva, artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri, lavoratori agricoli a tempo determinato ed altri lavoratori iscritti negli elenchi annuali, lavoratori del turismo e per stabilimenti termali. Per accedere al bonus non bisogna essere titolari di una pensione. Le indennità, spiega l’Inps, non sono cumulabili e non sono riconosciute ...

Read More »

Venerdì 27 marzo RaiPlay – La Bella addormentata nel bosco – di Rudolf Nureyev, Teatro alla Scala con Polina Semionova e Timofej Andrijashenko

Polina Semionova – Timofej Andrijashenko Venerdì 27 marzo RaiPlay Link Pëtr Il’ič Čajkovskij, La Bella addormentata nel bosco Coreografia e regia Rudolf Nureyev. Scene e costumi Franca Squarciapino. Direttore Felix Korobov, artista ospite Polina Semionova con Timofej Andrijashenko, Teatro alla Scala 2019 Il balletto più sontuoso e sognante, quasi il “balletto per eccellenza”. Tra le letture dei classici di Nureyev che la Scala ha in repertorio,  proprio al nostro Teatro affidò, nel 1966, il debutto della “sua” Bella. A dodici anni dalle precedenti rappresentazioni è tornata in scena nel 2019 nello sfarzoso allestimento del premio Oscar Franca Squarciapino creato per la Scala nel 1993. Protagonisti gli artisti scaligeri e l’ospite Polina Semionova, in un ruolo mai presentato prima alla Scala. Rdazione www.giornaledelladanza

Read More »

Kledi Kadiu: la danza ritornerà presto a regalare il suo messaggio di bellezza

Quello che stiamo vivendo è un tempo particolarmente drammatico, il più drammatico di cui abbiamo memoria. È stato chiesto a tutti un enorme sforzo che ha avuto e avrà serie ripercussioni non solo economiche, ma anche sociali. Il mondo della danza e dello spettacolo più in generale non poteva rimanere indenne ed estraneo a tutto questo. Infatti i teatri, le accademie e le scuole di danza hanno dovuto interrompere bruscamente tutte le loro attività e produzioni in corso generando caos e sgomento. Essere artisti però significa anche assumere su di sè anche una responsabilità civile, che sia da esempio, che funga da modello etico. Per cui in questo momento così difficile mi sento di invitare tutti a resistere. Resistere deve essere la parola d’ordine per tornare domani più forti di prima. E la danza, ne sono sicuro, ritornerà presto a regalare il suo messaggio di bellezza e di armonia che da sempre la contraddistinguono. Kledi Kadiu Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Da giovedì 26 marzo, Béjart Ballet offre la possibilità di vedere online 4 spettacoli

A partire da domani, giovedì 26 marzo, Béjart Ballet offre la possibilità di vedere online quattro spettacoli: ecco tutti i dettagli. Maurice Béjart Anche tutte le attività della compagnia Béjart Ballet Lausanne, dal 16 marzo, sono state sospese per impedire la diffusione dell’epidemia di coronavirus Covid-19. La compagnia vorrebbe comunque invitare virtualmente gli spettatori nei propri salotti e ballare per loro, a partire da domani, giovedì 26 marzo. I video degli spettacoli selezionati saranno pubblicati ogni settimana sulla prima pagina del sito web bejart.ch e per quattro giorni saranno disponibili per la visualizzazione online totalmente gratuita. Ecco i quattro balletti che il Béjart Ballet ha selezionato e che pubblicherà online: t ‘M e variazioni … – di Gil RomanDa giovedì 26 marzo a domenica 29 marzo 2020 Béjart fête Maurice – di Maurice Béjart, diretto da Gil RomanDa giovedì 2 aprile a domenica 5 aprile 2020 Syncope – di Gil RomanDa venerdì 10 aprile a lunedì 13 aprile 2020 Il flauto magico – di Maurice BéjartDa giovedì 16 aprile a domenica 19 aprile 2020 Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Il coreografo Alex Imburgia lancia il video #noirestiamoacasa ma torneremo presto a volare!

Alex Imburgia

Un video che rappresenta un messaggio di speranza e di conforto nel pieno della drammatica emergenza Coronavirus. «La danza è la più sublime e commovente di tutte le arti perché non è una mera traduzione della vita. È la vita stessa. #noirestiamoacasa ma torneremo presto a volare» (Alex Imburgia) Alex Imburgia (Roma, 1970), maestro di danza e coreografo, fa parte del corpo docenti dello Ials (Istituto Addestramento Lavoratori dello Spettacolo) di Roma da oltre vent’anni. La grande passione per l’arte, intesa nelle sue molteplici sfaccettature, contraddistingue la sua intera formazione. Il primo grande amore rimane quello per la danza, un universo a cui approda dopo una lunga carriera da ginnasta. Il video di Alex Imburgia #noirestiamoacasa ma torneremo presto a volare, dedicato agli artisti del mondo della danza – ma, leggendo “fra le righe”, si tratta di un video dedicato ad ognuno di noi, con l’augurio di tornare a vivere ed a lavorare in modo normale, nonché a sognare ed a “volare” . Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Luciano Carratoni: “il rispetto della vita”, sarà compito delle nuove generazioni

Luciano Carratoni In molti ci domandiamo in questi giorni cosa stia accadendo nel mondo, ognuno da risposte diverse cercando giustificazioni che possano farci sentire solo momentaneamente sospesi tra passato e futuro. Questo presente ha creato un muro invalicabile dove chi sarà nel futuro non potrà più ripartire dal proprio passato. Ci saranno tantissime sfide che dovranno essere affrontate con grande serietà e rigore per trovare nel futuro una diversa dimensione umana dove i valori sociali fondanti il nuovo mondo dovranno essere senza colore e senza barriere. Rovesciare il valore economico che il capitalismo ci ha obbligato a scegliere per decenni, con l’unico valore che l’universo può sopportare, “ il rispetto della vita”, sarà compito delle nuove generazioni. Ridare speranza e gioia di vivere sarà compito anche della Danza e della Cultura in genere, linfa vitale di cui da sempre si nutre l’Italia e il mondo intero. Luciano CarratoniGeneral Manager Balletto di Roma Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Alessandra Celentano: danzatori, coreografi, maestri, allievi, restiamo uniti!

L’emergenza di questi giorni ha cambiato e continuerà a cambiare la nostra vita.Spero che questo momento di paura, solitudine e morte possa far apprezzare a tutti noi le piccole cose come la semplicità, la verità, l’amore, gli animali e la natura: chi rispetta la natura, rispetta se stesso!Ci svegliamo presto ogni giorno con la voglia di riprenderci la nostra routine ma adesso è arrivato il momento di fermarci ed essere consapevoli e coscienziosi.Mi avrete sentito parlare, molto spesso, della disciplina riferita alla danza. Ecco, oggi quel senso di disciplina, intesa come collettività, ordine e osservanza, è da estendere nella sua totalità alla nostra vita quotidiana.Mi riferisco a disciplina e rigore nei confronti delle ultime regole del governo.In questo momento così critico e inesplicabile, la responsabilità, la disciplina e il buon senso ci trarranno in salvo. A tutti i danzatori, coreografi, maestri, allievi e a tutti di “produttori di arte”: RESTIAMO UNITI!Se siamo uniti nella vita lo saremo anche nell’arte.Con la speranza che questo momento di pausa serva a tutti noi per appassionarci ed ispirarci ancora di più, vi mando un affettuoso saluto. AlessandraRedazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

#iorestoacasa la danza in casa dei ballerini dell’Opera Roma

I pliés appoggiati alla porta di casa, le piroette in balcone, gli affondi mentre si passa l’aspirapolvere, il riscaldamento e lo stretching condiviso con i figli bambini. Ripresa per un video montato dall’Opera di Roma, che lo ha diffuso in appoggio alla campagna del governo #iorestoacasa, ecco la quotidianità ai tempi del virus dei ballerini vanto del corpo di ballo romano, diretto da Eleonora Abbagnato: tutti insieme, ognuno nella propria casa, impegnati ad esercitarsi sulle note del grande Danubio Blu di Strauss. Fino al gran finale con tanto di applausi scroscianti .Con i volti e le voci di tutti raccolte in un grande gruppo a piccoli riquadri. Il coro è unanime: “Io resto a casa”. Redazione www.giornaledelladanza.com Video Repubblica.it

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi