Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News / Dichiarazioni (page 3)

Dichiarazioni

Roberto Bolle: è un momento molto difficile, siamo sospesi in attesa di capire quando potremo ricominciare a ballare

Come trascorre la quarantena Roberto Bolle?   «È un momento molto difficile, siamo sospesi e in attesa di capire quando potremo ricominciare a ballare. Ci vorrà del tempo, nel frattempo nutriamoci di arte ed emozioni positive». Il suo ricco programma di eventi primaverili ed estivi è stato rinviato a data da destinarsi. Così, l’Étoile dei Due Mondi si è messo al lavoro affinché «l’arte e la bellezza diventino balsamo per l’anima in questi giorni di grande difficoltà».  www.giornaledelladanza.com

Read More »

Ciro Venosa: non possiamo essere dimenticati!

Lavoro in Italia, in Europa con il pensiero sempre sulla stessa preoccupante e complicata situazione . Ogni giorno l’incertezza di un futuro che non possiamo più configurare ci prende e diminuisce la speranza di ricominciare.MA IO NON MOLLO! Mi piacerebbe conoscere un quadro d’insieme per poter iniziare a redigere un programma condiviso e collaborativo,  senza egoistiche pratiche personali.Le scuole di danza sono la prima stratificazione di un tessuto che prepara i giovani per conoscersi attraverso lo studio e raggiungere poi le grandi accademie,  i palcoscenici, il loro futuro lavoro. Non possiamo essere dimenticati!!! Chiedo quindi a chiunque stia a cuore questa passione, che non è un passatempo ma un mestiere, di riconoscerne l’importanza all’interno del  tessuto sociale che rappresenta. Slogan e messaggi di speranza sembrano inascoltati, UNENDOCI potremmo diventare un’unica forza, però, rinunciando al continuo competere che in questo momento è solo “ridicolo”!TUTTI NOI ABBIAMO IDEE O RISORSE PER TROVARLE, QUINDI METTIAMOCI A DISPOSIZIONE DI “TUTTI NOI”. Ciro Venosa www.giornaledelladanza.com

Read More »

Fabio Crestale: ma quale strada ha preso l’evoluzione della danza nel nostro paese?

Sono proprio i momenti di crisi come quelli che stiamo vivendo, in cui l’umanità viene posta davanti alle proprie responsabilità, e in cui davanti ai nostri occhi passano i resoconti di una realtà «sospesa». È proprio questa sospensione che come un respiro mozzato, ci svela la frenesia e l’alienazione che hanno inciso sulle nostre vite e la sulla nostra società; una società sott’acqua, in cui manca l’ossigeno della vita vera e delle relazioni. Da uomo cosmopolita, nato in Italia, da sempre nutrito d’arte, osservo il mio paese dal di fuori, avendo così una visione d’insieme disincantata. La mia attenzione si focalizza sul ruolo imperante dei social network che dovrebbero sopperire all’importante missione formativa ed educativa, che in Francia, dove vivo, viene tutelata da una meritocrazia culturale.  Ma quale strada ha preso l’evoluzione della danza nel nostro paese? Personalmente vedo centrale il ruolo degli addetti ai lavori, investiti della responsabilità di insegnare e trasmettere il loro sapere e la loro saggezza, con l’intento di ispirare la creatività artistica degli studenti, arricchendone al contempo le personalità e il talento, il loro know-how e perché no, il loro pensiero critico. Ma se l’obiettivo di tutto ciò è nutrire quella strada, la sola in grado di guidare ...

Read More »

Alessandra Panzavolta: mai come ora attingo da ciò che ho imparato dalla la mia adorata Danza

È un momento difficilissimo, inaspettato, che ci travolto e lasciati senza parole . Ma mai come ora attingo da ciò che ho imparato attraverso la mia adorata Danza e chi mi ha aiutato finora. La disciplina e il senso del dovere tipici del danzatore e l empatia e la condivisione delle emozioni con il prossimo  mi aiutano a superare lo sgomento e la paura del futuro. Tutti insieme e con tanto sacrificio ce la faremo, pronti a rientrare in pieno sul palcoscenico di una vita ritrovata. Ale www.giornaledelladanza.com

Read More »

Carla Fracci: per questa Giornata della Danza auguro a tutti di essere uniti e avere passione

GLI AUGURI DI CARLA FRACCI Per questa Giornata Internazionale della Danza auguro a tutto il mondo della danza e soprattutto ai giovani di essere uniti, di amare e avere passione per quest’arte bellissima, unica che ci scalda il cuore sempre…. LA RIFLESSIONE E’ indubbiamente uno dei periodi più brutti e bui degli ultimi 50 anni. Terribile tutto quello che ci gira intorno, la Lombardia, la mia Lombardia è in ginocchio…Dobbiamo essere uniti, mai come ora! Vi prego!E poi cara danza, caro mondo della danza, la mia preoccupazione è per le scuole di danza, i maestri, i corpi di ballo, i teatri che ne sarà… Ma soprattutto la paura più grande è per i giovani artisti, per il loro talento che sarà il nostro futuro. Vi abbraccio tutti! Carla Fracci www.giornaledelladanza.com

Read More »

Spadafora: “Lavoriamo per i giovani. Palestre aperte entro fine maggio” [video]

Spadafora – aggiornamenti in diretta sul mondo dello SportPer chi ha voglia di ascoltare e approfondire prima di commentarePosted by Vincenzo Spadafora on Monday, April 27, 2020 Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha provato a fare chiarezza con una diretta facebook dove al centro ha messo le iniziative in campo a tutela dei lavoratori sportivi e dello sport di base. Ecco in sintesi quanto affermato dal titolare del dicastero dello Sport e delle Politiche Giovanili. “Ripartiamo attraverso lo Sport ed i giovani, per i quali stiamo lavorando tantissimo e dei quali si parla poco”. Entro la fine del mese di maggio aperture palestre e centri sportivi. “Oggi pomeriggio si è tenuto l’incontro con il comitato tecnico scientifico ed abbiamo parlato anche dello sport di base. Palestre, centri danza, centri sportivi territoriali devono aprire in sicurezza nel più breve tempo possibile. Sentiremo le Federazioni e vareremo un protocollo che tutti gli interessati dovranno applicare. Questo entro la fine del mese di maggio”. Arrivano i 600 euro entro giorni per tutti. “Non possiamo prevedere i tempi da qui ad un mese e mezzo, ecco perchè si va avanti di quindici giorni. Noi interveniamo così: bonus di 600 euro, ed è un mondo che ...

Read More »

Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta – l’Arte e’ in ognuno di noi ci rende migliori

La volontà di investire sul mondo della danza era già molto complicata , adesso lo è ancora di più. Tanti Artisti ballerini e danzatori classici accademici che aspirano a questo come loro lavoro , costretti a ballare in eventi privati o puntate in show televisivi , partecipare occasionalmente nei pochi titoli nelle ormai scarne stagioni teatrali o riuscire ad entrare in qualche corpo di ballo straniero a tempo determinato !! Tutto sempre e troppo precario …. Adesso nonostante tutto , questi giovani speranzosi e fedeli ballerini si attaccano ad ogni tipo di supporto in casa ( sedie , poltrone , divani , cassettiere e ringhiere ) per fare almeno la loro sbarra quotidiana …e non lasciarsi sopraffare da questo momento buio. Ci auguriamo che questa grande sofferenza possa servire ad una sensata e solida rinascita Nazionale del nostro settore , un settore a parer nostro che è una pietra miliare e che ancora non e stata messa in luce abbastanza per capirne le effettive potenzialità. L’Arte e’ in ognuno di noi ci rende migliori non dimentichiamola e investiamo su di essa. Sabrina Brazzo Etoile Internazionale già Prima Ballerina Teatro alla Scala Andrea Volpintesta Primo Ballerino Coppia nella Vita e nella ...

Read More »

Elsa Piperno: la danza è arte e deve essere regolamentata

Ho definito questo drammatico evento che sta sconvolgendo l’intera umanità ” la grande prova”. Noi danzatori sappiamo bene cosa è una prova, perché per tutti noi, in una maniera o in un’altra fa parte della nostra quotidianità. Ne conosciamo gli scopi che sono quelli di perseguire il superamento dei nostri limiti con amore, passione, volontà e determinazione in una ricerca continua di trasformazione e miglioramento.  So quanto in momenti di crisi sia importante trovare degli slogan consolatori ma se poi questi diventano delle scappatoie finiscono per essere dannosi.Mi riferisco in particolar modo a ” Andrà tutto bene” e ” Tornerà tutto come prima”. Per quanto mi riguarda la prima frase è accettabile  solo se si aggiungono molti “se”. Sarà possibile se saremo capaci di modificare il nostro stile di vita, se riusciremo a ritrovare i valori che giustificano la vita ed il nostro passaggio su questo pianeta se…se…se…ognuno può trovare i suoi se.Per quanto riguarda la seconda frase, per me se il”prima” in generale non mi sembra auspicabile ( penso ai disastri che gli umani stanno perpetrando nei confronti della terra), nel caso della danza il prima lo reputo addirittura catastrofico. Auspico che questa grave crisi ponga la danza italiana nella ...

Read More »

Kristian Cellini: abbiamo veramente bisogno di un aiuto e di essere sostenuti

Abbiamo del tempo per riflettere sul nostro futuro e su come riprenderci una volta terminata l’emergenza. In particolare per chi, come me, lavora come freelance e si è visto giustamente, cancellare tutti i progetti futuri. In questi giorni si parla su come reagire al termine delle misure contenitive e di tornare a rivalutare il patrimonio artistico italiano del turismo e delle arti in generale. Spero che sia inclusa anche l’arte coreutica danzatori e coreografi in questa prospettiva. Abbiamo veramente bisogno di un aiuto e di essere sostenuti dal nostro paese per ripartire e tornare ad essere una delle eccellenze italiane nel mondo. Kristian Cellini www.giornaledelladanza.com

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi