Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Rubriche (page 3)

Rubriche

Come la danza influenza positivamente il nostro sistema immunitario

Sappiamo che la malattia e il dolore coinvolgono corpo, mente ed emozioni, esattamente come fa la danza che, anche per questo motivo, si rivela un valido strumento per rafforzare il nostro sistema immunitario, minacciato dallo stress e dallo stile di vita spesso frenetico. Il sistema immunitario è un insieme di meccanismi difensivi messo in atto dal nostro corpo per contrastare l’attacco di agenti patogeni esterni, come batteri, virus e via dicendo, che potrebbero danneggiare l’organismo anche permanentemente. L’esercizio fisico in generale produce svariati effetti positivi sul nostro corpo e, ove praticato con regolarità, genera aggiustamenti e adattamenti positivi in numerosi apparati, compreso quello immunitario. Secondo Peter Lovatt, ex danzatore, direttore del Dance Psychology Lab all’Università di Hertfordshire e docente di Psicologia della danza presso la Royal Ballet School di Londra, tali effetti sono più evidenti nella danza che in altre forme di esercizio fisico, grazie al coinvolgimento e all’esternazione delle emozioni che hanno la possibilità di trovare sfogo e regalare ulteriore benessere. Attraverso l’azione muscolare e i processi fisiologici, quindi, danzare aiuta a limitare ed eliminare tensioni, affaticamento cronico e altre condizioni invalidanti effetti dello stress, stimolando il processo di guarigione. Quando danzare diventa un’abitudine, i benefici prodotti si amplificano ...

Read More »

Alessandra Ferri la danza fatta persona, musa ispiratrice tra sogno ed eleganza

E’ oggi considerata Internazionalmente una delle più importanti ballerine del mondo e orgoglio della nostra nazione. I primi passi di danza li fece alla Scuola del Teatro alla Scala di Milano, ma, dai 15 anni in poi studiò presso la Royal Ballet School. A soli 19 anni era già Principal Dancer del Royal. Domanda di rito, come è nata per Alessandra Ferri la passione per la danza? È nata con me, credo. Mi ricordo che sin da piccola, avevo tre anni, in casa inventavo delle coreografie con la musica. Era tutto talmente naturale e spontaneo, sono sicura che la danza sia una passione innata dentro di me. Poi mi fece scattare la scintilla il primo balletto che vidi a Monza, dove i miei genitori si erano trasferiti, alla visione rimasi folgorata e chiesi alla mia famiglia di essere iscritta ad una scuola di ballo. photo by Lucas Chilczuk for DanceMedia LLC Fu infatti prescelta da Sir Kenneth MacMillan come protagonista dei suoi balletti Romeo e Giulietta, Manon, Mayerling. La Ferri si rivelò subito un’interprete eccezionale. In lei tutto parla, ogni gesto, ogni sguardo, ogni movimento; tutto è messo la servizio del ruolo che deve interpretare, non si risparmia in nulla, ...

Read More »

Aidaf – Agis per il sostegno delle scuole di danza

“Come Presidente di AIDAF, e a nome del Direttivo e degli Associati tutti, voglio esprimere un ringraziamento e viva soddisfazione per l’attenzione e il sostegno che il Presidente di AGIS, Carlo Fontana, da sempre dedica al nostro settore. Giovedì in apertura della Conferenza Stampa di AGIS ha evidenziato che AIDAF presenterà un documento a parte per le Scuole di Danza, relativamente alla riapertura, in considerazione della loro specificità, sempre con il sostegno di AGIS e FEDERVIVO. E’ quanto dichiara, in una nota, Amalia Salzano, Presidente AIDAF – Associazione Italiana Danza Attività di Formazione. MARTEDÌ, 5 MAGGIO ore 16.00Diretta Facebook con AIDAF-AGISSecondo incontro con la Presidente di AIDAF, Amalia Salzano, per continuare a parlare delle problematiche della danza in questa emergenza, rispondendo alle tante domande pervenute in questi giorni in seguito alla prima diretta.Potrete seguire la diretta sulla pagina FB ufficiale Aidaf Agis www.giornaledelladanza.com

Read More »

Di cosa ha bisogno il corpo di un danzatore per potersi esprimere al meglio?

Il corpo di un ballerino necessita dell’appropriato carburante per prevenire infortuni e per mantenere e incrementare il livello di energia necessaria per allenamenti, spettacoli e audizioni. Per questo motivo per un danzatore professionista o amatoriale è fondamentale mantenere uno stile di vita sano che si ottiene anche attraverso un modello alimentare equilibrato, composto da liquidi, carboidrati, grassi, proteine ​​e molte vitamine e minerali. Vediamo nel dettaglio di cosa ha bisogno il corpo di un danzatore per potersi esprimere al meglio. Una corretta idratazione è essenziale per tutti noi, a maggior ragione per i ballerini che sono particolarmente inclini a problemi connessi alla mancanza della giusta assunzione di liquidi eliminati dal corpo attraverso il sudore, il nostro naturale meccanismo di raffreddamento. L’acqua serve non soltanto per controllare la sete, stimolo fisiologico importantissimo per mantenere in equilibrio la quantità di acqua presente nell’organismo, ma anche per preservare i livelli di sali minerali ed elettroliti indispensabili per supportare una corretta circolazione. È assai probabile che la disidratazione si manifesti ben prima della sensazione di sete, pertanto, i ballerini devono ricordare di idratarsi continuamente assumendo piccole quantità di acqua, prima, durante e dopo gli allenamenti. I carboidrati o glucidi rappresentano la fonte energetica principale ...

Read More »

Scuole di danza: governo al lavoro per studiare un piano e riaprire a maggio

Quando riaprono le scuole di danza? Se lo chiedono in tanti alla vigilia della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus e finalmente dal governo arriva un segnale: l’obiettivo, ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora a Omnibus, su La7, è il via libera a maggio insieme a centri danza e centri sportivi. Ancora nulla di certo, ma i lavori sono in corso per studiare un protocollo che possa permettere la riapertura in sicurezza. «Stiamo lavorando al protocollo per la riapertura delle palestre, dei centri danza e di tutti i centri sportivi del territorio, lo sottoporremo quanto prima al Comitato tecnico-scientifico, perché a maggio vorrei tanto che riaprissero in sicurezza anche questi altri centri, insieme ovviamente a tutti gli sport di squadra, al calcio e a tutti gli altri», ha detto in tv Spadafora aprendo uno spiraglio sul riavvio dello sport di base. «Gradualmente – ha spiegato il ministro – dobbiamo consentire a tutti di tornare all’attività e le strutture più piccole, che magari non avranno le risorse per potersi mettere in regola per tutte le misure sanitarie dovranno essere aiutate da un fondo che io sto creando nel decreto di aprile che nei prossimi giorni ci auguriamo di approvare nel consiglio dei Ministri». «Tutti vogliono tornare a fare sport e non soltanto gli atleti ...

Read More »

I sorprendenti benefici psicologici della danza sul nostro corpo

Per migliaia di anni e nelle differenti culture, la danza si è dimostrata una forza comunitaria di aggregazione che accompagna i momenti più importanti dell’esistenza, dalla celebrazione della festa, del raccolto e dell’abbondanza, alla propiziazione di eventi favorevoli, fino alla guarigione delle malattie. Partendo da questi presupposti, nel 1942 la ballerina e coreografa americana Marian Chace codifica il potere curativo della danza in una terapia nota come Danza/Terapia del movimento (DMT), volta alla ricerca del benessere, della salute psico-corporea e della consapevolezza di sé, grazie al processo creativo e artistico che permette di entrare in contatto con le proprie emozioni, sia positive che negative. Nana Koch, Presidente del Dipartimento di salute, educazione fisica e scienze del movimento presso Long Island University e terapeuta di danza / movimento e arti creative, afferma a chiare lettere che il corpo non mente. La prima forma di comunicazione della nostra vita è, infatti, legata al movimento, essenza di relazione con gli altri primaria e sincera. La danza quindi genera svariati effetti benefici anche sul nostro cervello, aiuta a liberare i traumi subiti e impressi nella mente e, di conseguenza, nel sistema nervoso e nel corpo, in quanto il trauma si traduce in schemi di ...

Read More »

Emergenza scuole di danza, 30mila strutture “invisibili” per lo Stato Italiano

Le scuole di danza, in Italia, rappresentano un settore dello spettacolo dal vivo che comprende, più o meno, circa 30.000 scuole. Il loro valore educativo e sociale è molto importante: a loro spetta, infatti, non solo la formazione degli insegnanti, non solo l’educazione dei giovani all’ascolto, alla pazienza, al rispetto dell’altro, a dare una valenza profonda alla parola “sacrificio”, ma anche a promuovere la diffusione della cultura attraverso un’intensa e poliedrica attività aggregativa. L’emergenza del Covid-19 non ha risparmiato nemmeno loro, imponendo la chiusura immediata delle scuole senza prevedere alcun salvagente. Anzi, il decreto “Cura Italia” non ha previsto nessuna misura di sostentamento per la categoria, sia in termini di ammortizzatori sociali che economici. Con l’aggravante di non essere minimamente menzionati sui tabellari, con ipotetiche date di riapertura nella fase 2. Non è escluso, tuttavia, che possano ripartire da settembre, ma solo dopo aver preso tutte le precauzioni necessarie a salvaguardare la salute degli utenti. Al momento, dunque, si tratta solo di ipotesi, la ripresa di queste attività non è stata calendarizzata e gli esperti sono ancora al lavoro per decidere il da farsi. Un piano per ripartire I mesi che vanno da marzo a giugno sono notoriamente quelli con ...

Read More »

Il Bon Ton nei Balli dell’Ottocento

Nella seconda metà dell’Ottocento, durante le grandi feste da ballo di società, il comportamento degli uomini nei confronti delle donne seguiva un’etichetta ben definita, un insieme di regole di bon ton che portava a essere eleganti nei movimenti ed educati negli atteggiamenti. Con il passare degli anni i saloni da ballo si aprirono però alla borghesia, che quasi gareggiava con l’aristocrazia anche a passo di danza. Mentre però l’aristocrazia aveva nel dna le regole di etichetta e di bon ton, la borghesia non sempre era abituata alle buone maniere. Il Maestro di Cerimonia Si fece largo quindi la figura del Maestro di Cerimonia, arbitro e giudice perfetto di eleganza e di buone maniere. Questa singolare figura vigilava e presiedeva la sala da ballo. Il debutto al ballo avveniva con riti definiti: baciamani, inchini, sorrisi compiaciuti, tutto all’insegna del bon ton e della moderazione. Fino all’età vittoriana e al Novecento con il progressivo prevalere delle danze di coppia (valzer, polka, mazurca) su quelle corali (quadriglie e contraddanze) e dei saloni pubblici e dei teatri che sostituirono i palazzi aristocratici. La Danza: l’arte di stare in Società Già, perché la danza non era solo corretta educazione del fisico, acquisizione di un’ eleganza ...

Read More »

Allenamento e salute fai-da-te: 5 centrifugati light per le difese immunitarie

Contro l’influenza si può giocare d’anticipo. I rimedi naturali che evitano di ammalarsi sono numerosi, quasi tutti però partono dalla tavola. 5 centrifughe che si riveleranno particolarmente efficaci. L’influenza si presenta ogni anno in maniera diversa eppure ci sono alcuni elementi che riescono a dare sempre un contributo importante: i rimedi della nonna o le ricette fai-da-te. Bisogna prendere in considerazione la frutta e la verdura più adatta al proprio scopo, soprattutto se si desidera puntare su rimedi 100 per cento naturali. Dopo aver individuato gli ingredienti giusti, occorre anche saperli mixare nel modo che più si avvicina alle proprie esigenze. Esistono infatti dei ‘matrimoni’ più felici di altri: creare la centrifuga ideale è facile, ci sono almeno 5 ricette che varrebbe la pena provare. Come se non bastasse il loro buon sapore e l’effetto salvifico (le difese immunitarie riescono a fortificarsi nel giro di pochissimo tempo), le centrifughe sono notoriamente light e permettono di gustare una colazione – o uno spuntino – fresco senza aumentare il carico di calorie giornaliere. Molte ricette, inoltre, possono rivelarsi particolarmente idratanti, disintossicanti e dissetanti. Il primo succo fresco su cui vale la pena soffermarsi ha un effetto purificante per l’organismo ed è composto da mela, ananas, lime e zenzero. Il ...

Read More »

Coronavirus, Governo non dimentichi scuole di danza private

“Chiedo con forza al Governo, che tanto si sta spendendo per cercare di sostenere tutti i settori del nostro paese, in questo momento di grave crisi, di non dimenticare, come purtroppo è stato finora, l’esistenza delle scuole di danza private italiane. Chiedo una maggiore attenzione per la cultura e un sostegno concreto in particolare per le scuole di danza, per non scomparire e per poter contribuire attivamente alla ripresa e alla rinascita del nostro Paese”. Lo afferma l’étoile Internazionale Liliana Cosi, icona della danza italiana nel mondo, in un video appello. Cosi è vicepresidente dell’Aidaf (Associazione Italiana Danza Attività di Formazione) associazione che, all’interno di Agis/Federvivo, si occupa della tutela della formazione privata della danza, settore che conta circa 30.000 scuole (con un indotto di circa 5 milioni di persone).  “Ho dedicato – dice la Cosi nel video – la mia vita alla danza, come danzatrice prima e Maestra poi, e da anni quale vice presidente di Aidaf Agis mi batto per la tutela del settore. In questo drammatico momento storico mi sento in dovere di parlare a nome e in difesa di tutto il grande e variegato popolo della danza. In Italia ci sono oltre 30.000 scuole di danza private al servizio di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi