Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Cenerentola” di Prokof’ev ballata sul ghiaccio: un Natale di danza-spettacolo al Teatro Carlo Felice

“Cenerentola” di Prokof’ev ballata sul ghiaccio: un Natale di danza-spettacolo al Teatro Carlo Felice

Dopo il successo nella scorsa Stagionecon La bella addormentata di Čajkovskij, torna al Teatro Carlo Felice, da questa sera e fino al 22 dicembre, il Balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo, la storica compagnia che dal 1967 trasforma il balletto classico sulle punte in una vertiginosa danza acrobatica sui pattini a lama. Nata dal sogno del coreografo Konstantin Bojarskij di unire la danza classica con il pattinaggio artistico, la compagnia è diretta dal 1981 da Konstantin Rassadin, Artista Emerito della Federazione Russa, già stella del Teatro dell’Opera e del Balletto di Kirov. Grazie a lui, il Balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo ha perfezionato a tal punto la tecnica di fusione tra le figure del balletto classico e la tenuta dell’equilibrio sulla lama, che la compagnia è oggi in grado di rappresentare – caso unico al mondo – tutti i grandi balletti del repertorio classico rimanendo fedele, nella coreografia come nel racconto drammaturgico-musicale, alla gloriosa tradizione del balletto accademico russo. Rassadin, infatti, ci tiene da sempre a precisare che la compagnia non si esibisce in un tipico “show on ice” da palazzetto dello sport, ma in un vero e proprio balletto in cui la componente funambolica (inevitabile, dato che danzare sulle lame comporta il rischio costante della caduta) è sempre in funzione dell’idea coreografica ed espressiva.

Il titolo che quest’anno il Balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo propone per Natale al pubblico del Teatro Carlo Felice è quello ideale per mettere in luce la versatilità che la compagnia riesce a conferire al pattinaggio su lama: Cenerentola di Sergej Prokof’ev, capolavoro del 1945 in cui il grande compositore russo passa continuamente dall’idillio sentimentale (nelle scene d’amore tra Cenerentola e il Principe) all’ironia (in tutte le scene con al centro la matrigna e le sorellastre).

ORARI & INFO

19, 20, 21 dicembre ore 20:00

20, 21 e 22 dicembre ore 15:00  

Teatro Carlo Felice

Passo Eugenio Montale, 4

Genova

www.carlofelice.it

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Carla Fracci e Beppe Menegatti: “Ben vengano regole per danza, ma servono competenze”

“Ben vengano le regole, in tempo di coronavirus, anche per la danza. Ma leggendo le ...

La Royal Albert Hall di Londra rischia la chiusura se non arrivano aiuti

La Royal Albert Hall di Londra continua a ricordare il governo che se non ricevi ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi