Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Con “Eduardo, artefice magico” si chiude “Autunno Danza” al Teatro San Carlo di Napoli

Con “Eduardo, artefice magico” si chiude “Autunno Danza” al Teatro San Carlo di Napoli

F.Nappa

Lo spettacolo conclusivo di “Autunno Danza”, al Teatro San Carlo di Napoli, è un grande ritorno: Eduardo, artefice magico, che il 29 e 30 ottobre chiude questo percorso nel segno più caratteristico dell’omaggio alla più grande e autentica cultura napoletana.

Lo spettacolo riscosse un enorme successo già al suo debutto, lo scorso maggio, nell’ambito delle celebrazioni per il trentennale della scomparsa del sommo drammaturgo e va ricordato che, già nel 2000, il San Carlo aveva reso omaggio ad Eduardo De Filippo, celebrandone il centenario della nascita, con la versione danzata di Filumena Marturano, protagonista Carla Fracci nel ruolo che fu di Titina De Filippo.  

Con quest’opera, a confrontarsi con il mondo di uno dei più illustri esponenti del teatro novecentesco, è il poliedrico Francesco Nappa, danzatore, pittore e compositore partenopeo, protagonista il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo.  Formatosi tra Napoli e l’English National Ballet, Nappa intraprende ben presto una carriera internazionale divisa tra Les Ballets de Monte-Carlo, il Nederlands Dans Theatre e il Royal Danish Ballet ed è attualmente uno dei coreografi più interessanti del panorama europeo. 

Le creazioni di Nappa sono costruite, gesto dopo gesto, movimento dopo movimento, secondo un’impronta fluida e potente e con uno stile in cui la tecnica classica è continuamente rivisitata in chiave contemporanea. 

Mi sono lasciato ispirare da poesie, commedie e alcune delle frasi del grande Eduardo – racconta Nappa –  ed ho sviluppato questo lavoro seguendo la scia delle emozioni. Il mio è un tentativo di riportare il lato umano, poetico, comico, nostalgico di questo grande artista. Per farlo ho utillizzato come fil rouge che lega quattordici scene, proprio la poesia delle sua arte:  dalla maschera di Pulcinella, che Eduardo interpretò più volte, all’intramontabile  simbolo del caffè,  dalla tormentata relazione tra Filumena Marturano e Domenico Soriano, a continui richiami di capolavori come “Natale in casa Cupiello” a “Sik Sik l’artefice magico”. 

Coinvolto nella realizzazione di questo spettacolo anche l’artista napoletano Alan Würzburger, che ha musicato per l’occasione una delle poesie di Eduardo.

ORARI&INFO

Mercoledì 29 ottobre 2014, ore 20:30

Giovedì 30 ottobre 2014, ore 20:30

Teatro San Carlo

Via San Carlo 98 – Napoli

Infoline: +39 0817972331 – 412

biglietteria@teatrosancarlo.it

www.teatrosancarlo.it

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com 

 

Check Also

Luciana Savignano una stella nella storia tra balletto e danza contemporanea

L’étoile di fama mondiale e bellezza particolarissima. Luciana Savignano è la musa che ha ammaliato ...

L’icona della danza contemporanea Carolyn Carlson entra all’Académie des Beaux-Arts

L’artista franco-americano ha reso popolare la danza contemporanea in Francia e in Europa, diventando un’icona. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi