Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Excursions da Brooklyn ai palcoscenici del mondo: Mark Morris Dance Group in tour

Excursions da Brooklyn ai palcoscenici del mondo: Mark Morris Dance Group in tour

Excursions_Ani_Collier_StonyBrook 2013 - 2

Inizia dal Teatro Ristori di Verona, il 31 ottobre e il 1 novembre, la tournée della compagnia americana Mark Morris Dance Group, che torna in Europa per l’Excursions Tour 2014, una particolare tournée multicontinentale, con tante tappe da rendere necessaria la separazione in due gruppi della compagnia (denominate West ed East), che si riunirà per il gran finale a Pechino a metà novembre.

Le due tappe italiane (Verona e Genova) e quella svizzera (Lugano) sono l’occasione per vedere le coreografie dal 2008 a oggi, comprese A Wooden Tree del 2012 e Words, che ha debuttato a New York a inizio ottobre 2014.

Il Mark Morris Dance Group, compagnia con sede proprio nella Grande Mela, è una degli esponenti principali della scena contemporanea, nata nel 1980 su iniziativa del coreografo Marc Morris e del suo caro amico e collega Baryshnikov, con il quale nel 1990 ha creato il White Oak Dance Project.

Morris è uno dei coreografi più apprezzati a livello nazionale, dove è stato chiamato a creare coreografie anche per l’ABT e il San Francisco Ballet, e internazionale, grazie al suo stile “satirico e romantico”, per dirla con parole del New Yorker. Ma non solo, le sue coreografie sembrano essere estratte, come un nastrino colorato dal cappello appuntito di un mago, direttamente dagli strumenti musicali, tanto è accurata la musicalità sia nella composizione dei passi sia nell’esecuzione da parte dei ballerini.    

Per la compagnia, Marc Morris ha creato oltre 140 pezzi, proponendo coreografie sempre più contemporanee e moderne ogni anno, e portando i ballerini a ricevere numerosi riconoscimenti; ad esempio una produzione per la rete PBS dopo soli sei anni di attività, e l’invito a divenire compagnia di danza contemporanea stabile del Belgio, dove ha trascorso tre anni in residenza presso il Theatre Royal de la Monnaie.

Da qualche anno ha la sua sede a Brooklyn, ma affianca alle esibizioni americane molte tournée estere, specialmente a Londra, dove le esibizioni hanno portato la compagnia a vincere ben due Olivier Awards.

Anche quando la compagnia è in tournée, la sede di Brooklyn continua a catalizzare l’attenzione e l’energia della città, offrendo corsi di danza ad ogni livello professionale, ma soprattutto, in collaborazione con il New York City Housing Authority, lezioni ad accesso libero per i residenti nel quartiere. A queste attività si affiancano le lezioni del programma di danza contro il Parkinson, che aiuta le persone colpite ad affrontare le sfide imposte dal morbo attraverso il movimento e la danza. A lezioni gratuite partecipano anche le scuole, con uno studio ad hoc per i bambini attraverso la coreografia di Morris L’allegro, il Penseroso, il Moderato, durante il quale i bambini approcciano non solo la danza, ma anche la musica, l’emotività sul palcoscenico e nelle arti e le storie della letteratura.

Peculiarità della compagnia, proprio per l’amore del coreografo per la musica, è quella di essere sempre accompagnati da musica dal vivo, particolarità che li ha portati a collaborare con molte formazioni musicali diverse fra loro: da orchestre a compagnie di opera lirica, al pianista jazz Ethan Iverson, alla jazz band The Bad Plus e all’English National Opera. Per queste esibzioni invece, saranno accompagnati dal MMDG Music Ensemble, la sua formazione musicale, fondata nel 1996.

Per questa tournée anche un piccolo riferimento all’Italia, con la coreografia Italian Concerto, su musica di Bach però, in scena solo a Genova e Lugano. Il programma cambia leggermente infatti tra le date previste, ma prevede per tutte la messa in scena del musicale Excursions, dell’inedito Words, dell’intimo passo a due che ricorda i testi teatrali di Strindberg Jenn & Spencer, e l’energica Polka. Unica variazione quindi, l’esecuzione del particolarissimo A wooden tree al posto di Italian Concerto per la tappa Veronese.

Un’occasione per vedere della bella e complessa danza di qualità coreografica ed esecutiva.  

 

ORARI E INFO:

Mark Morris Dance Group – Excursions 2014 tour

Verona – Teatro Ristori, 31 ottobre e 1 novembre, ore 21.00

www.teatroristori.org

Genova – Teatro C. Felice, 4 novembre, ore 20.30

www.carlofelicegenova.it

Lugano – Palazzo dei Congressi, 8 novembre, ore 20.30

www.luganoinscena.ch / www.luganoconventions.com

Greta Pieropan

www.giornaledelladanza.com

Foto: Stephanie Berger

Check Also

La bayadère di Nureyev, grande attesa alla Scala per Svetlana Zakharova e Jacopo Tissi

Dopo la recita straordinaria di sabato 22 gennaio riservata alla Fondazione Francesca Rava -NPH Italia ...

Divina-Commedia

“La Divina Commedia Opera Musical” al Teatro Arcimboldi di Milano

Sarà il palcoscenico più grande d’Italia, il secondo d’Europa, quello del TAM Teatro Arcimboldi di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi