Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Concorso Internazionale di Spoleto: il “Premio della Critica” novità assoluta dell’edizione 2012, alla nigeriana Ntuve Mpululu Mbuyil

Concorso Internazionale di Spoleto: il “Premio della Critica” novità assoluta dell’edizione 2012, alla nigeriana Ntuve Mpululu Mbuyil

E’ Francisco Sebastiao, del Conservatorio nazionale di danza di Lisbona, il vincitore del Concorso Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto. Il prestigioso premio è stato assegnato nella serata finale della Settimana Internazionale della Danza, che si è conclusa nella tarda serata di sabato 31 marzo, nel teatro del Chiostro di San Nicolò di Spoleto, affollato da un pubblico di appassionati della “sesta arte” proveniente da tutte le regioni d’Italia. Il Galà è stato presentato dalla brava Chiara Magna.

Sebastiao è stato premiato da una giuria presieduta da Alberto Testa, direttore artistico della manifestazione e composta da Paola Jorio, Pompea Santoro, Pedro Carneiro e Michele Pogliani. L’atteso Premio della Critica, novità assoluta della edizione 2012, è andato a Ntuve Mpululu Mbuya, interprete di danza contemporanea, di origine nigeriane, proveniente dalla città svedese di Goteborg. Il riconoscimento è stato assegnato da una giuria composta “ad hoc” e formata da Sara Zuccari (presidente) , direttrice del “Giornale della Danza”, la prima testata giornalistica online in Italia di informazione sulla danza e sul balletto, da Lorenzo Tozzi, musicologo e storico della danza, giornalista del quotidiano “Il Tempo” e da Elisabetta Testa, critico di danza de “Il Roma” e “TUTTODANZA”.

La migliore composizione coreografica è stata giudicata quella presentata da Ilenja Rossi di Roma che durante la sua esibizione ha strappato applausi a scena aperta. Che ha vinto anche il “Premio della Critica” per la coreografia.  I vincitori, oltre ai premi in denaro, si sono assicurati borse di studio. Al Concorso hanno partecipato 80 solisti e ben 25 gruppi: per sette giorni Spoleto ha vissuto e respirato danza, attraverso mostre, presentazioni di libri, convegni e spettacoli teatrali. Per festeggiare il decennale della manifestazione nella città umbra, l’Ascom, l’associazione dei commercianti, ha lanciato una iniziativa particolare: 71 negozi hanno esposto, per tutta la durata dell’evento, fotografie di danza nelle loro vetrine.

La Settimana internazionale della Danza è l’unica manifestazione di questo livello in Italia ed una delle più importanti del mondo, inserita ormai in modo stabile nell’International Federation Ballet Competitions insieme agli analoghi, grandi appuntamenti di Berlino, Mosca, New York e Shangai. Il sindaco Daniele Benedetti nei saluti finali, ha rimarcato il ruolo economico e culturale che l’evento riveste per Spoleto. E ringraziando Paolo Boncompagni, patron della manifestazione, ha ricordato la storica vocazione internazionale della città, “colorata per sette giorni dalla folla variopinta dei giovani ballerini”.

L’imprenditore Torquato Novelli, vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, ha assicurato il convinto sostegno, anche negli anni a venire, ad una manifestazione che porta “prestigio ed importanti ritorni economici ad una città che comunque propone di continuo, nonostante la crisi, eventi culturali di alto livello”. La Settimana della Danza si è poi chiusa tra gli applausi, quando il direttore artistico Alberto Testa ha voluto ricordare, “con profonda commozione”, gli insegnamenti del maestro Giancarlo Menotti, indimenticato fondatore del Festival dei Due Mondi e “il nostro sogno, che in questi anni ho visto realizzato, di veder sbocciare a Spoleto i futuri giovani talenti della danza mondiale”.

Ecco l’elenco completo dei vincitori delle varie sezioni

Sezione Classica
Categoria Allievi (12 – 14 anni)
1° Classificato: Nicole Conti (Accademia Antonella Bartolacci di Ravenna).
2° Classificato: Federico Tosello (Russian Ballet College di Genova).
3° Classificato: Sofya Vasyagina (School named after Diaghilev di Ekaterinburg).

Categoria Juniores (15 – 17 anni)
1° Classificato: Francisco Sebastiao (Conservatorio nazionale di danza di Lisbona).
2° Classificato: Carlotta Onesti (Scuola del Teatro dell’Opera di Roma).
3° Classificato: Yuri Mastrangeli (Accademia Nazionale di Danza di Roma).

Categoria Seniores (18 – 24 anni)
1° Classificato: Ilaria Ghironi (Scuola del Teatro dell’Opera di Roma).
2° Classificato: Giovanni Castelli (Scuola del Teatro dell’Opera di Roma).

Sezione moderna-contemporanea

Categoria Allievi (12 – 14 anni)
1° Classificato: Francesca Zavalloni (Accademia Nazionale di Danza di Roma).
2° Classificato: Erika Mezzapesa da Cagli.
3° Classificato ex aequo: Maria Giulia Molinelli da Fabriano e Francesco Fasano da Brindisi.

Categoria Juniores (15 – 17 anni)
1° Classificato: Giorgia Topazi (Accademia Nazionale di Danza di Roma).
2° Classificato: Ntuve Mpululu Mbuya da Goteborg. PREMIO DELLA CRITICA
3° Classificato: Arianna Gamberini (Opus Ballet di Firenze).

Categoria Seniores (18 – 24 anni)
2° Classificato: Annalisa Pagnotta da Faenza.
3° Classificato: Francesco Saverio Cavaliere (Accademia Nazionale di Danza di Roma).

Sezione composizione coreografica

1° Classificato: Ilenja Rossi da Roma. PREMIO DELLA CRITICA
2° Classificato: Aurelie Mounier (Opus Ballet di Firenze).
3° Classificato: Anna Kolesarova da Mosca.

Rosa Belletti

Check Also

“Eleonora Abbagnato. Una Stella che Danza” il docufilm in onda su Rai3 e RaiPlay

FLASH NEWS – “Eleonora Abbagnato. Una Stella che Danza” di Irish Braschi, su e con ...

“Ballade” in scena la straordinaria MM Contemporary Dance Company di Michele Merola

Due epoche raccontate a passo di danza – l’iconico decennio degli ’80, diventato ormai un ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi