Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Premio della Critica

Tag Archives: Premio della Critica

Sara Zuccari a Spoleto 2021 – Premio della Critica – e – Danza chi, come e perché

Per il decimo anno consecutivo il Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto, che si svolgerà dal 17 al 22 luglio 2021,  si avvarrà del Premio della Critica, presieduto dal critico di danza Sara Zuccari, prestigioso riconoscimento inserito all’interno della celebre manifestazione.  Premio della Critica Prima del 2011 nessun altro concorso di danza aveva inserito tra le varie premiazioni proprio il riconoscimento da parte della critica che, tra l’altro, ricopre lo “scomodo” ruolo di poter determinare o no il successo di uno spettacolo come di un artista. L’organizzazione così ha pensato di affidare la presidenza della giuria del Premio della Critica al Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, è nata grazie alla consapevolezza del ruolo di spicco che la stessa ha saputo ritagliarsi nell’ambito del mondo del balletto che da anni segue con amore, competenza, impegno. Non è, infatti, un caso che la novità di inserire un filone importante come quello della critica in un concorso di rilievo come quello di Spoleto combaci con la figura di Sara Zuccari, spesso antesignana fornitrice di elementi di innovazione nel mondo del balletto. È stata infatti la prima giornalista a portare  l’informazione di danza sul web già nel 1999 dando voce alla danza scrivendo ...

Read More »

Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto, al via il Premio della Critica 2021

Per il decimo anno consecutivo il Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto, che si svolgerà dal 17 al 22 luglio 2021,  si avvarrà del Premio della Critica, prestigioso riconoscimento inserito all’interno della celebre manifestazione. Questa particolare premiazione è nata a Spoleto  grazie ad una comunione d’ intenti tra l’organizzatore del concorso Paolo Boncompagni, il  Prof. Alberto Testa,  alla direzione artistica  Irina Kashkova, e il Direttore  e critico di danza Sara Zuccari. Prima del 2011 nessun altro concorso di danza aveva inserito tra le varie premiazioni proprio il riconoscimento da parte della critica che, tra l’altro, ricopre lo “scomodo” ruolo di poter determinare o no il successo di uno spettacolo come di un artista. La scelta di Paolo Boncompagni e del Prof. Alberto Testa di affidare la presidenza della giuria del Premio della Critica al Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, è nata grazie alla consapevolezza del ruolo di spicco che la stessa ha saputo ritagliarsi nell’ambito del mondo del balletto che da anni segue con amore, competenza, impegno. Non è, infatti, un caso che la novità di inserire un filone importante come quello della critica in un concorso di rilievo come quello di Spoleto combaci con la figura di ...

Read More »

International Dance Competition, a Spoleto torna la settimana dedicata alla Danza

Quella del Un’edizione più volte rinviata quella del 2020 è stata un’edizione più volte rinviata a causa dell’emergenza da Covid-19 che ha duramente colpito tutto il mondo. La manifestazione internazionale, con sede a Spoleto, ha sempre visto arrivare in città danzatori provenienti da tutte le parti del mondo e solo lo scorso anno erano 13 i paesi partecipanti, così come internazionale è sempre stata la giuria.  “L’International Dance Competition 2020 avrà certamente un sapore diverso quest’anno ma sarà sempre contraddistinta dall’altissima qualità dei partecipanti – rassicura Paolo Boncompagni, Direttore Generale – siamo fiduciosi della riuscita dell’evento nonostante le difficoltà.  Noi ci crediamo e stiamo lavorando duramente perché tutto si possa svolgere in sicurezza e nel migliore di modi. Dalla Germania un gruppo di danzatori ha già confermato la presenza.” E così, finalmente, dal 5 al 10 ottobre il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti riavrà i suoi ballerini, dai 9 anni in su, che assisteranno alle lezioni dei maestri, proveranno i pezzi preparati e si esibiranno di fronte alla giuria, supervisionati dal prezioso Direttore di palcoscenico Piero Martelletta e suddivisi nelle sezioni Solisti Classico, Solisti Modern/Contemporaneo, Pas de Deux, Composizione coreografica e Gruppi.   La giuria Il Direttore Artistico Irina Kashkova, ...

Read More »

Si conclude con grande successo il prestigioso Concorso di danza città di Spoleto

Il coreano Sohn Deaminn è il vincitore assoluto del Concorso Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, che ogni anno laurea il miglior giovane ballerino della Settimana Internazionale della Danza, la più importante manifestazione del settore che si tiene in Italia e l’unico evento nazionale di questo tipo accettato nell’International Federation Ballet Competition, la federazione mondiale che associa le venti più importanti manifestazioni di danza nel mondo. E’ la prima volta che il prestigioso riconoscimento, assegnato dalla Fondazione Carispo va a un danzatore della sezione contemporanea. Sohn Deaminn, laureato presso la Korea National University of Arts, ha anche firmato la coreografia dei pezzi con cui ha partecipato al concorso spoletino. L’eleganza, l’esplosività e la fantasia del danzatore coreano hanno entusiasmato giuria e pubblico nella serata di gala che sabato scorso ha chiuso la manifestazione in un Teatro Nuovo stracolmo di spettatori. Particolarmente applaudita l’esibizione di giovanissimi danzatori russi nei loro caratteristici costumi siberiani. Virginia Alfonsi, Anna Sitnikòva e Marisa Ragazzo hanno vinto il Premio della Critica, assegnato da una speciale giuria di giornalisti presieduta da Sara Zuccari, ideatore del premio,  direttore del Giornaledelladanza.com e critico di danza per l’Espresso di Repubblica e composta da Monica Ratti, direttore di Dance&Culture.com, Raffaella Tramontano, direttore ...

Read More »

Al via la 25° edizione della Settimana Internazionale della Danza di Spoleto

La Settimana della Danza festeggia i 25 anni di vita con una edizione record: 355 partecipanti da 14 nazioni diverse. Dal 22 al 28 marzo Spoleto ospiterà la più importante manifestazione italiana dedicata alla sesta arte, l’unica ammessa nell’esclusivo club dell’International Federation Ballet Competition, la federazione mondiale che associa i venti più importanti eventi mondiali. Paolo Boncompagni, ideatore e fondatore dell’evento culturale, sottolinea il carattere educativo dell’appuntamento spoletino: “Non è solo uno spettacolo di grande livello ma una vera e propria esperienza di vita: i giovani talenti che arrivano in Umbria si mettono in gara sapendo che per raggiungere grandi traguardi professionali occorrono passione, applicazione e sacrifici”.  La direzione artistica è affidata a Irina Kashkova che sottolinea la qualità dei danzatori e la loro voglia di competere per poi approdare ai migliori palcoscenici mondiali. Le selezioni si terranno negli ampi spazi del Chiostro di San Nicolò. Nella serata di gala finale di sabato 28 marzo al Teatro Nuovo verranno proclamati i vincitori del Concorso Internazionale di danza Città di Spoleto, una sorta di Oscar per i migliori giovani ballerini del mondo. Il prestigioso premio sarà assegnato da una giuria presieduta da Alberto Testa, uno dei più grandi coreografi italiani, storico ...

Read More »

Tutto pronto per la Settimana Internazionale della Danza 2015

A Spoleto si lavora assiduamente per definire gli ultimi dettagli che caratterizzeranno la XXV edizione della Settimana Internazionale della Danza con la Direzione Generale di Paolo Boncompagni, la Direzione Artistica di Irina Kashkova e la Presidenza Onoraria di Alberto Testa. E’ l’unica manifestazione coreutica italiana a far parte dell’International Federation Ballet Competitions, Federazione che associa, sulla base delle capacità organizzative e qualità artistiche dei partecipanti, i migliori concorsi di danza nel mondo, da Spoleto a Mosca, da Varna a Berlino. La Settimana Internazionale della Danza di Spoleto è da anni sinonimo di qualità e alto livello artistico e di valorizzazione della danza a 360°. Si da spazio non solo alla danza in palcoscenico ma anche a quella rappresentata nelle varie  espressioni artistiche: mostre di pittura, scultura e fotografia, rassegne cinematografiche, conferenze e spettacoli arricchiscono il programma di anno in anno. La manifestazione si svolgerà dal 22 al 28 marzo, sette giorni in cui i talenti della danza provenienti da tutto il mondo si incontreranno a Spoleto per essere esaminati da professionisti di chiara fama all’interno del Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto. A precedere l’inizio ufficiale della Settimana ci sarà lo spettacolo Il sogno di Clara, in collaborazione con ...

Read More »

Al via la 24° edizione della Settimana Internazionale della Danza 2014 di Spoleto

Sette giorni da ricordare: dal 7 al 12 aprile 2014 Spoleto ospiterà l’attesa Settimana Internazionale della Danza, la più importante manifestazione del settore che si tiene in Italia. Il clou della ventiquattresima edizione sarà il prestigioso Concorso internazionale, una sorta di Oscar della “sesta arte” per i migliori giovani ballerini del mondo. E’ l’unico evento italiano, tra le tante manifestazioni che ogni anno si svolgono nel Belpaese, accettato nell’International Federation Ballet Competition, la federazione mondiale che associa le più importanti manifestazioni di danza. Spoleto, come Mosca, Varna, Perm, Berlino, Istanbul diventa così una delle capitali mondiali della danza. Sono 140 i giovani ballerini delle scuole professionali, provenienti da ogni angolo del globo, iscritti alle quattro le sezioni del Concorso: “Classica”, “Pas de deux”, “Moderna e contemporanea” e “Composizione coreografica”. Li accompagnano docenti, amici e familiari. Quest’anno la manifestazione torna nella sua sede storica del Chiostro di San Nicolò che per sette giorni si trasformerà in una colorata fucina di talenti. Ma è tutta la città che torna a respirare una atmosfera cosmopolita tra le mostre, gli spettacoli, le rassegne cinematografiche e le conferenze che affollano il variegato programma della edizione 2014, che è stato presentato in modo ufficiale in una conferenza ...

Read More »

Tutto pronto per l’edizione 2014 della Settimana Internazionale della Danza di Spoleto. Novità anche per il Premio della Critica

Sempre più cosmopolita la Settimana Internazionale della Danza, che dal 7 al 12 aprile 2014, trasformerà Spoleto nella capitale mondiale della “sesta arte”, grazie a spettacoli, film, convegni, stages ed eventi culturali, miscelati e proposti al pubblico dalla direzione artistica di Irina Kashkova. Saranno più di cento i giovani ballerini delle scuole professionali di danza che si esibiranno sul palco del Teatro Nuovo Giancarlo Menotti. Quattro le sezioni del Concorso: “Classica”, “Pas de deux”, “Moderna e contemporanea” e “Composizione coreografica”. L’edizione del 2014 è dedicata al coreografo Aurelio Milloss nel 25esimo anniversario della sua scomparsa: un grande personaggio della danza mondiale, fondatore del balletto italiano moderno, al quale Alberto Testa dedicherà il consueto incontro di metà settimana. Sono molte le novità dell’edizione 2014 della storica manifestazione. Tutte caratterizzate da un sempre più forte legame con l’Umbria. La Settimana internazionale della Danza verrà ufficialmente aperta il 4 aprile da uno spettacolo ispirato al libro “Il piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry. Sotto la regia di Arturo Cannistrà danzeranno gli allievi dell’Associazione TerniEventi Danza. L’esibizione è dedicata agli studenti spoletini delle scuole elementari, medie e superiori che nel corso dell’anno scolastico hanno letto il celebre testo dello scrittore francese che, ancora oggi, ...

Read More »

La città di Spoleto in fermento per la XXIII edizione della Settimana Internazionale della Danza con la madrina Carla Fracci

È giunta alla XXIII edizione la Settimana Internazionale della danza della città di Spoleto, manifestazione, ideata da Paolo Boncompagni, che insieme al Festival dei Due Mondi e all’attività del Teatro Lirico Sperimentale, rappresenta l’immagine internazionale di Spoleto, eventi di spicco per l’amministrazione cittadina e per la Fondazione Carispo che supportano da sempre le tre eccellenze artistiche. A partire dal 17 fino al 23 marzo, una lunga serie di spettacoli, mostre, film, convegni e stages  trasformeranno la città umbra nella capitale mondiale della danza, grazie alla sapiente guida del presidente della Settimana della Danza Alberto Testa e del direttore artistico Irina Kashkova che hanno deciso di dedicare l’edizione del 2013 a George Balanchine, il celeberrimo danzatore e coreografo, inventore della tecnica del balletto classico negli Stati Uniti, di cui quest’anno ricorre il trentesimo anniversario dalla scomparsa. Madrina e ospite d’onore della kermesse sarà l’étoileCarla Fracci  protagonista anche dell’iniziativa Sai cosa danzi?, una novità assoluta per la Settimana della Danza: un affascinante viaggio attraverso i grandi balletti di repertorio, grazie al quale i giovani danzatori protagonisti del Concorso potranno familiarizzare con gli interpreti degli spettacoli più famosi della storia. La Fracci  commenterà insieme ad Alberto Testa ed a Irina Kashkova i passi ...

Read More »

Il Premio della Critica 2012 al Balletto Civile

  L’edizione 2012 del Premio della Critica, in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Critici del Teatro, ha visto primeggiare nel settore Compagnie il Balletto Civile diretto da Michela Lucenti. Balletto Civile, gruppo nomade e collettivo di performer diretto da Michela Lucenti attualmente ha la residenza artistica presso la Fondazione Teatro Due di Parma. Il Balletto Civile è un gruppo nomade per definizione nato nel 2003 per volontà della stessa Michela Lucenti che lo guida tenendo ben saldo il principio che il senso artistico non possa essere mai disgiunto dal senso etico e che la necessità di danzare ogni giorno non debba prescindere dalla ricerca di situazioni che provino a fare crescere gli interpreti anche in quanto uomini e donne. La peculiarità della compagnia è l’orientamento verso un teatro totale dove il movimento, e quindi la danza, si integra con il canto. Diversi i progetti sociali affrontati in questi anni, alcuni realizzati in location particolari come ad esempio i centri psichiatrici. Michela Lucenti incontra il lavoro della compagnia di Pina Bausch attraverso i suoi danzatori Beatrice Libonati e Jan Minarik, conoscenza importante che segnerà profondamente le sue scelte. Frequenta la Scuola Biennale del Teatro Stabile di Genova. Contemporaneamente incontra l’ultima fase del ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi