Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dell’amore e della morte: “Giselle” in prima nazionale al Teatro Comunale di Vicenza.

Dell’amore e della morte: “Giselle” in prima nazionale al Teatro Comunale di Vicenza.

giselle-locandina

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre la Compagnia Junior Balletto di Toscana, con la direzione artistica di Cristina Bozzolini, presenterà Giselle in prima nazionale al Teatro Comunale di Vicenza.

Avevamo già anticipato le novità della XVIII edizione di VicenzaDanza, inaugurata il 29 ottobre con Deca Dance, balletto dell’Ensamble Giovanile della Batsheva Dance Company di Ohad Naharin.

Dopo il successo del debutto, il secondo appuntamento della stagione è firmato da Eugenio Scigliano, uno fra i più importanti nomi della danza contemporanea italiana, che promette di stupire ed affascinare il pubblico grazie a trame tenebrose e scene cariche di pathos.

Nella visione di Scigliano, l’epitome del balletto romantico per eccellenza si tinge delle oscure atmosfere della tradizione germanica, che tanto avevano ispirato Théophile Gauthier nella prima stesura di Giselle (1841).

Il coreografo si immerge direttamente nell’atmosfera gotica e notturna tanto cara alle culture nordiche, della quale il tema dell’irresistibile passione amorosa legata all’idea della ‘non-morte’ è il fulcro portante. [Silvia Poletti]

La devota e appassionata Giselle gauthieriana, che col suo amore riesce a salvare l’adorato Albrecht, diventa lo specchio di se stessa: disumana e ribelle, incarna la figura erotica e brutale delle fanciulle dei boschi, le Willis, quelle “dame senza pietà” fatali e vendicative.

Una doppia figura di donna tipica del Romanticismo: la giovane candida e fedele, costretta dalla morale borghese a reprimere le proprie emozioni, e l’altro suo volto, oscuro eppur libero di abbandonarsi ai sentimenti. L’amore e la morte si incontrano e si fondono sulle note originali di Adolphe C. Adam.

Aprirà il sipario l’Antitesi Ensamble BdT con una performance dal titolo MEƎM, su coreografie di Arianna Benedetti e musiche di Krill Minima. Il preludio rientra nel Proggetto Supporter Danza promosso dal Comunale in collaborazione con Arteven, il quale permette a giovani promesse della danza di esibirsi in apertura agli spettacoli ufficiali.

Domenica 1 dicembre, in linea col programma Workshop Danza, Eugenio Scigliano terrà un seminario tecnico a numero chiuso rivolto a danzatori di livello intermedio o avanzato. Un’opportunità esclusiva per gli aspiranti ballerini di confrontarsi con professionisti di altissimo livello.

ORARI e INFO

30 novembre ore 20:45

1 dicembre ore 18:00

Sala Maggiore del Teatro Comunale

Viale Mazzini 39, Vicenza

Tel. 0444 327393

produzione@tcvi.it

workshop@tcvi.it

www.tcvi.it

www.danzatoscana.it

                                                                               Laura De Martino

                                                                       www.giornaledelladanza.com

Check Also

10 libri di danza da leggere durante le vacanze estive 2022

Il Giornaledelladanza.com quest’anno offre ai suoi lettori un’idea semplice e colta per facilitarli nella loro impegnativa e ...

Romaeuropa Festival 2022 inaugura con Emio Greco e Pieter C. Scholten

La trentasettesima edizione del Romaeuropa Festival diretto da Fabrizio Grifasi, in programma dall’8 settembre al 20 novembre, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi