Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Il Teatro del Musical porta gli spettatori al cinema

Il Teatro del Musical porta gli spettatori al cinema

Una settimana di celebrazione cinematografica, che si terrà dal 21 al 30 giugno al Teatro Nazionale di Milano, trasformato per l’occasione in una sala cinematografica. Ogni giorno verranno proiettati film iconici che hanno ispirato famosi musical! Sono previste due proiezioni: alle ore 16,30 e alle ore 20,30.

“Dirty Dancing” (Balli proibiti) del 1987 diretto da Emile Ardolino e interpretato da Patrick Swayze e Jennifer Grey. Il brano portante della colonna sonora, “(I’ve Had) The Time of My Life”, vinse l’Oscar ed il Golden Globe, e i due interpreti, Bill Medley e Jennifer Warnes, si aggiudicarono un Grammy Award come miglior duetto. Le coreografie sono invece state affidate a Kenny Ortega che, per l’occasione, ha ideato il “Dirty Mambo”.

“Moulin Rouge!” è un film del 2001 diretto da Baz Luhrmann. Il soggetto è ispirato all’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi. La pellicola è considerata un musical atipico perché i brani cantati non sono opere originali, ma rivisitazioni di alcuni dei brani storici della musica pop interpretati dal cast; in particolare i due attori protagonisti Nicole Kidman e Ewan McGregor stupirono il pubblico con le loro doti canore non essendo dei cantanti professionisti. Nella storia sono presenti personaggi sia di fantasia sia realmente esistiti: fra questi vi è il pittore Henri de Toulouse-Lautrec (interpretato da John Leguizamo), uno dei massimi esponenti dello spirito bohémien, condensabile nelle quattro parole chiave del lungometraggio Libertà-Bellezza-Verità-Amore, ed il musicista Erik Satie (Matthew Whittet), che stando alle cronache dell’epoca era ancor più eccentrico e stralunato di come mostrato nel film. “Moulin Rouge!” è noto per mescolare la spettacolarità scenica ad un certo surrealismo, in linea con lo spirito della Parigi dell’epoca; dal punto di vista visivo, predominano i colori caldi, il rosso su tutti, alternati a toni cupi e freddi nelle scene drammatiche di maggior tensione.

“Mary Poppins” è un film in tecnica mista (live action e animazione) del 1964 diretto da Robert Stevenson, basato sull’omonima serie di romanzi scritti da Pamela Lyndon Travers. La colonna sonora del film è stata composta da Richard M. Sherman, Robert B. Sherman e Irwin Kostal, ha raggiunto la prima posizione nella Billboard 200 per quattordici settimane ed è stata vincitrice di un Oscar, un Golden Globe e di un Grammy Award nel 1965. Nell’edizione del 1965 dei premi Oscar, il film si aggiudica anche il premio come miglior canzone originale per “Cam-Caminì”.

“Staying Alive” è un film del 1983 diretto da Sylvester Stallone. La pellicola, con protagonisti John Travolta, Cynthia Rhodes e Finola Hughes, è il sequel del film “La febbre del sabato sera” del 1977. Il regista Sylvester Stallone compare in un piccolo cameo nelle prime scene del film: è infatti l’energumeno che per strada urta Tony Manero. Stallone seguì personalmente gli allenamenti fisici di John Travolta per la preparazione del film. A fare una piccola apparizione (in sala prove) è anche Patrick Swayze, oltre a un giovanissimo Richie Sambora, in seguito divenuto famoso come chitarrista dei Bon Jovi. Durante il film alcune canzoni della colonna sonora sono eseguite dal fratello minore di Stallone, Frank, che recita anche nel ruolo di Carl, e da Cynthia Rhodes (nel ruolo di Jackie), corista e cantante, sia da solisti che in duetto. Rhodes, nota soprattutto come ballerina, nel film compie una delle sue prime esibizioni come cantante.

“Mamma Mia!” è un film del 2008 diretto da Phyllida Lloyd. Adattamento cinematografico dell’omonimo musical, basato sulle musiche del gruppo svedese ABBA, su soggetto e sceneggiatura di Catherine Johnson. Come il musical, il film prende il titolo dal brano “Mamma Mia” degli ABBA; quanto all’ispirazione, la Johnson fin dai tempi del proprio lavoro teatrale ha negato ogni legame con la pellicola “Buonasera, signora Campbell” di Melvin Frank. Diventato in Gran Bretagna il DVD più venduto di tutti i tempi con più di 5 milioni di copie al suo attivo, il film è stato distribuito negli Stati Uniti il 18 luglio 2008 e nelle sale italiane il 3 ottobre 2008.

 

“Footloose” è un film del 1984 diretto da Herbert Ross e distribuito dalla Paramount Pictures. Il film è vagamente ispirato ad alcuni eventi accaduti nella piccola comunità rurale di Elmore City in Oklahoma. La colonna sonora del film, composta da una compilation di brani di artisti vari, è stata pubblicata dall’etichetta discografica CBS, con il titolo “Footloose (Original Motion Picture Soundtrack)”. Dalla stessa colonna sonora sono inoltre stati estratti i singoli “Almost Paradise” di Mike Reno, “Footloose” di Kenny Loggins, “Holding Out for a Hero” di Bonnie Tyler e “Let’s Hear It for the Boy” di Deniece Williams.

“Flashdance” è un film statunitense del 1983, diretto da Adrian Lyne. La pellicola, scritta da Thomas Hedley e Joe Eszterhas, lanciò la protagonista Jennifer Beals, all’epoca ventenne, e fece conoscere al grande pubblico il regista britannico. Il brano portante della pellicola, “Flashdance… What a Feeling”, vinse l’Oscar come miglior canzone del 1983. Composta da Giorgio Moroder (musiche) e Keith Forsey (parole) e interpretata da Irene Cara, diventò una hit conquistando anche altri premi tra i quali il Golden Globe. Un altro successo tratto dal film, “Maniac” di Michael Sembello, ispirata al film horror omonimo, fu pure candidato all’Oscar. Fra le altre canzoni incluse nella colonna sonora ci sono anche “Lady, Lady, Lady” di Joe Esposito, “I’ll Be Here Where The Heart Is” di Kim Carnes e “Love Theme from Flashdance” di Helen St. John.

“La bella e la bestia” è un film del 2017 diretto da Bill Condon. Scritto da Evan Spiliotopoulos e Stephen Chbosky, il film è un remake in live action dell’omonimo film d’animazione del 1991, tratto dalla fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont. Il film è interpretato da un cast corale che comprende Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Ian McKellen ed Emma Thompson. La colonna sonora del film è composta da Alan Menken, già autore delle musiche del film d’animazione, con testi italiani adattati da Lorena Brancucci. La colonna sonora include canzoni dal film originale e nuove canzoni scritte da Menken e Tim Rice.

“Aladdin” è un film del 2019 diretto da Guy Ritchie, che lo ha co-sceneggiato con John August. Prodotto dalla Walt Disney Pictures, è il remake live action dell’omonimo film d’animazione Disney del 1992, basato sul racconto de “Le mille e una notte”. Il film vede come attori Mena Massoud, Will Smith, Naomi Scott, Marwan Kenzari, Navid Negahban, Nasim Pedrad e Billy Magnussen. La trama segue Aladdin, un giovane cerca-fortuna, mentre si innamora della principessa Jasmine, fa amicizia con un Genio che concede i tre desideri e combatte il terribile ed infido stregone Jafar.

 

Di seguito le date di ogni proiezione:

Venerdì 21 giugno – Dirty Dancing – Balli proibiti (1987)

Sabato 22 giugno – Moulin Rouge! (2001)

Domenica 23 giugno – Mary Poppins (1965)

Lunedì 24 giugno – Staying Alive (1983)

Martedì 25 giugno – Mamma Mia! (2008)

Giovedì 27 giugno – Footloose (1984)

Venerdì 28 giugno – Flashdance (1983)

Sabato 29 giugno – La Bella e la Bestia (2017)

Domenica 30 giugno – Aladdin (2019)

 

 

Michele Olivieri

www.giornaledelladanza.com

 

 

 

 

 

Check Also

Arte, cultura e territorio a “Vignale in Danza 2024”

All’interno del rinato Festival Internazionale dedicato alla giovane danza professionale, alla formazione di eccellenza e ...

Aterballetto in “Stravaganze in sol minore” spettacolo per bambini con storie ed i disegni di Toti Scialoja

Stravaganze in sol minore di Francesca Lattuada è al Teatro Il Piccolo di Forlì: martedì ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi