Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Compagnia Balletto Civile presenta al pubblico “L’Amore segreto di Ofelia”

La Compagnia Balletto Civile presenta al pubblico “L’Amore segreto di Ofelia”

Amleto, Ofelia e il loro amore segreto: sono questi gli ingredienti fondamentali portati in scena dalla Compagnia Balletto Civile con la pièce L’Amore segreto di Ofelia, nuovo ed interessante appuntamento collocato all’interno della rassegna sperimentale di danza dei nuovi autori “Luoghi del Contemporaneo”.

In scena stasera negli spazi del Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, la compagnia presenta al pubblico vicentino un nuovo lavoro, nato inizialmente come commissione per un Festival del Teatro Due di Parma, dove lo spettacolo ha debuttato lo scorso novembre e ha proposto una rilettura della celebre vicenda shakespeariana, firmata dal drammaturgo e regista inglese contemporaneo Steven Berkoff.

L’ideazione e la messa in scena sono a cura di Michela Lucenti e Maurizio Camilli, allo stesso tempo interpreti della performance, le scene di Alberto Favretto, mentre il disegno luci è firmato da Pasquale Mari, uno dei maggiori direttori della fotografia del cinema italiano, che ha lavorato, fra gli altri, anche con illustri nomi quali Ozpetek, Bellocchio, Martone.

In questa opera Berkoff rompe i silenzi e le domande senza risposta racchiusi in Amleto: in un originale esperimento ricostruisce un ipotetico rapporto epistolare fra i due amanti, mettendo in scena trentanove ipotetiche lettere ed altrettanti brevi monologhi che esplorano i lati nascosti della relazione fra i due personaggi.

Nella produzione della Compagnia del Balletto Civile, i due interpreti provano a tradurre la tensione uomo-donna nell’energia dell’azione, regalando una partitura fisica scaturita dallo stato interiore che i due personaggi stanno vivendo. I due interpreti comunicano attraverso un linguaggio carnale toccato dalla tenerezza e dall’ironia, che si snoda tra immagini di amore cortese e premonizioni della futura tragedia.

La pièce, connubio di amore e tragedia, è un perfetto esempio delle caratteristiche della Compagnia Balletto Civile, fondata nel 2003 da Michela Lucenti, con residenza artistica alla Fondazione Teatro Due di Parma, che crea spettacoli singolarissimi con un nuovo stile di “movimento narrativo”. Il pubblico vicentino ne rimarrà sicuramente colpito.

ORARI & INFO

16 Aprile, ore 21.00

Teatro Comunale Città di Vicenza

Viale Mazzini, 39
Vicenza

Tel: +39 0444 32 44 42

www.tcvi.it

biglietteria@tcvi.it

Valentina Clemente

Check Also

“A riveder le stelle”: la Scala prepara la sua “prima”, in versione “unica”

A riveder le stelle: sono le ultime parole dell’Inferno di Dante il titolo dello spettacolo ...

Misty Copeland

Misty Copeland la prima étoile nera dell’American Ballet Theatre contesa dalla moda

Segni particolari: bellissima, ambiziosa, di grande talento e dalla pelle color nocciola. Ma non solo. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi