Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Compagnia di Alex Atzewi torna al “Festival in una notte d’estate” diretto da Daniela Ardini

La Compagnia di Alex Atzewi torna al “Festival in una notte d’estate” diretto da Daniela Ardini

Anche questa’anno la Compagnia di Alex Atzewi torna al Festival estivo diretto da Daniela Ardini ed ancora una volta il coreografo propone una nuova produzione creata appositamente per la manifestazione che quest’anno ha l’eloquente sottotitolo di “Percorsi di ri-esistenza”.

A questa nuova creazione Atzewi ha voluto dare come titolo “Life”, “Vita”. E il termine Vita oltre ad significare l’insieme delle caratteristiche degli esseri viventi, che manifestano processi biologici, suggerisce qualcosa come una forza. Per secoli filosofi e biologi hanno provato ad identificare questa forza e il risultato è stato quello di comprendere che la vita  per la sua preziosità rappresenta un valore che richiede attenzione e cura.

Ad oggi, in uno dei momenti peggiori della nostra epoca, tutti si sente che il valore di questa forza è stato mortificato e la voglia di tornare a vivere è tanta. E’ forte il desiderio di poter sperare, dirigersi verso una meta, un obiettivo, tornando quindi a sognare e a progettare.

Ecco perchè questo ultimo lavoro di Atzewi parte dall’immagine corale di  figure immobili e sparse che occupano l’intera scena, accomunate da uno stesso gesto: guardare verso l’alto.

I ballerini danno inizio allo spettacolo personificando quello che è un desiderio comune, forte e nostalgico: tornare a vivere. I danzatori non sono altro che il simbolo delle vite di ognuno di noi: c’è chi vuole tornare alla vita di prima, chi si trova a costruirne una da zero e chi, approfitando della situazione, decide di cambiarla e crearsene una nuova. Ognuno concluderà il suo ciclo a suo modo, con la gioia di aver raggiunto il suo posto e la propria realizzazione.

“Life” è un chiaro messaggio di rinnovamento che Alex Atzewi vuole lanciare al pubblico.

La vita comprende fasi di rinascita  il cui percorso è spesso solcato da periodi bui; come le piante conoscono la siccità e le fasi di potatura, per poi tornare a germogliare ancora più forti e rigogliose, anche noi uomini, se non ci lasciamo sopraffare dallo scoraggiamento, possiamo temprati tornare ad essere ancor più forti e fiduciosi.

“Life” è un invito a porgere lo sguardo verso l’alto per osservare le nostre aspirazioni con speranza.

© www.giornaledelladanza.com

Check Also

65a edizione Festival dei Due Mondi di Spoleto 2022: programma

La 65a edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto si terrà dal 24 giugno ...

RBR seleziona danzatori uomini con una buona tecnica classica e contemporanea

RBR illusionisti della Danza, per la stagione 2022/23, seleziona danzatori uomini con una buona tecnica ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi