Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / I Balletboyz e la continua ricerca della perfezione

I Balletboyz e la continua ricerca della perfezione

BalletBoyz - all male Dance ensemble from the UK Sydney Opera House Tuesday 13 May 2014 Photo Michele Mossop

Il 12 aprile 2015 alla Fondazione Teatro Grande di Brescia, Balletboyz, una delle nuove compagnie di danza contemporanea più promettenti e acclamate sulla scena internazionale, porta in scena The Talent, opera che ogni anno contiene e propone differenti lavori, capaci di valorizzare la tecnica e il talento dei suoi componenti.

Considerata una delle forze più vivaci nel panorama della modern dance e composta da un ensemble tutto al maschile, la compagnia nasce a Londra nel 2000 dall’idea di due ex primi ballerini del Royal Ballet, Michael Nunn e William Trevitt e ha ricevuto numerosi riconoscimenti e nomination per premi internazionali, tra i quali Olivier Award, South Bank Show Award, British National Dance Award, e molti altri.

The Talent quest’anno si compone di due lavori commissionati dalla compagnia stessa a personalità di spicco della coreografia contemporanea anglosassone, Christopher Wheeldon, già coreografo del New York City Ballet, oggi artista associato al Royal Ballet di Londra, che dirige The Murmuring e Alexander Whitley, nuova leva della coreografia british, che crea la nuovissima Mesmerics.

The Murmuring utilizza un linguaggio di movimento facilmente comprensibile e rapidamente memorizzabile, di forte impatto visivo, valorizzato dalle originali musiche del duo londinese formato da Joe Andrews e Tom Halstead, in arte Raime. In gran parte basato su passi che portano i danzatori quasi a collassare su se stessi, il lavoro comunica al pubblico una forte sensazione di instabilità e provvisorietà delle posizioni, articolando i movimenti su più piani diversi e rendendoli dinamici, energici e inaspettati.

Mesmerics, creata invece su musiche di Philip Glass, compositore statunitense autore di musica contemporanea e considerato uno dei massimi esponenti del minimalismo musicale, è stata elaborata a partire dalla base classica unita a movimenti prettamente contemporanei, quindi pirouette, cadute, floorwork, con una dinamica muscolare forte e al contempo morbida, in un nuovo modo di intendere e reinterpretare il classico pas de deux.

Due straordinarie opere quindi per uno spettacolo eccezionale e originale, un’esaltazione della danza in quanto stile, tecnica, comunicazione e ricerca impossibile della perfezione. 

ORARI & INFO

12 aprile 2015, ore 21.00

Fondazione Teatro Grande
Corso G. Zanardelli, 9
25121 Brescia

Telefono: +39 030 2979311

Email: info@teatrogrande.it

Orari biglietteria: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00. Sabato dalle 15.30 alle 19.00

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.comImmagine anteprima YouTube

Check Also

“La Nona”, la compagnia Zappalà Danza al Teatro Antico di Segesta

Riflessione sull’uomo e sull’umanità, sulla sua condizione di perenne conflitto e sulle speranze di solidarietà ...

La Nona / dal caos, il corpo di Roberto Zappalà in tour

La Nona / dal caos, il corpo di Roberto Zappalà, una riflessione sull’uomo e sull’umanità, sulla sua ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi