Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Libertà, espressività e creatività alle Origini del Kaos con Kaos Balletto di Firenze

Libertà, espressività e creatività alle Origini del Kaos con Kaos Balletto di Firenze

Kaos-Balletto-di-Firenze-@giovanni vecchi

Il 10 gennaio alle ore 21.00 e l’11 gennaio 2015 alle ore 17.00, al Teatro Le Laudi di Firenze, Kaos Balletto di Firenze proporrà Le Origini Del Kaos, spettacolo di compendio dei migliori lavori che hanno segnato la storia della Compagnia fino ad oggi.

Kaos nasce nel 2006 dalla volontà di Roberto Sartori, già solista e primo ballerino per il Balletto di Toscana e di Katiuscia Bozza solista per Komische Oper Berlin e Ballett Basel, con il sostegno della Regione Toscana e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Vanta importanti contatti tra cui la collaborazione con il Direttore di MaggioDanza, Francesco Ventriglia e riconoscimenti come la partecipazione a Reggio Emilia Danza Festival, uno dei più importanti eventi di danza in Italia, al fianco di compagnie come Aterballetto, Kinkaleri e altre.

Obiettivo della Compagnia è valorizzare e promuovere la danza contemporanea, esplorandone gli orizzonti con curiosità, positività e con una tensione costante all’armonia e alla bellezza, puntando però al tempo stesso a mantenere un’elevata precisione tecnica e stilistica.

Il punto nodale di Kaos consiste infatti in un ricerca dell’espressività corporea, volta a dare risalto all’esuberanza fisica e artistica del danzatore, concependo nuovi modo di esprimere ed esaltare l’energia vitale dell’individuo, portando così la danza contemporanea (a volte poco comprensibile al pubblico) a diventare una forma di comunicazione alla portata di tutti, coinvolgendo lo spettatore prima ancora che nei significati, già nella forma e nelle emozioni.

Tutto questo emerge in Le Origini Del Kaos, coreografie dei Maestri Roberto Sartori, Christian Fara, Enrico Morelli, Eugenio Buratti, in cui si sottolinea come all’origine di ogni creazione ci sia una fase caotica dove le idee non hanno ancora forma precisa, una fase in cui tutto è ancora possibile e la creatività è pura libertà di espressione e di scoperta. 

ORARI & INFO

10 gennaio 2015, ore 21.00 – 11 gennaio 2015, ore 17.00

Teatro Le Laudi
Via Leonardo da Vinci, 2/R
50100 Firenze

Telefono: 055572831

E mail: info@teatrolelaudi.it

Biglietteria: dal mercoledì al sabato: ore 10.30 – 12.30 e 15.30 – 19.30. Domenica e festivi: ore 10.30 – 12.30 

Stefania Napoli
Fotografie: Giovanni Vecchi – Andrea Grandoni
www.giornaledelladanza.com Immagine anteprima YouTube

Check Also

In prima assoluta “Jérôme Bel” di Marco D’Agostin

Dal 17 al 21 aprile, al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, Marco D’Agostin presenta, ...

Clotilde Vayer

Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli cambio di Direzione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Napoli, 12/04/2024 – La Fondazione Teatro di San Carlo comunica che ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi