Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Lo sfogo social di Giuseppe Picone: arrivato il momento di far sentire la voce del mondo della danza in Italia

Lo sfogo social di Giuseppe Picone: arrivato il momento di far sentire la voce del mondo della danza in Italia

Penso sinceramente sia arrivato il momento di avviare delle azioni comuni, con la finalità di far sentire la voce del mondo della danza in Italia.
Ho visto la chiusura di meravigliosi “Corpi di ballo” negli ultimi 30 anni , senza il ripristino di posti di lavoro per i tersicorei.
Il momento storico ci impone di riflettere sul nostro incredibile patrimonio culturale e artistico, che ci ha permesso di primeggiare a livello Internazionale.
La riapertura dello spettacolo dal vivo è importante per tutti gli artisti che hanno fatto della loro enorme passione un mestiere e lo portano avanti con passione e determinazione, perché consapevoli di essere ripagati dall’affetto del pubblico.


In questo frangente i lavoratori del settore danza sono in grande difficoltà, esattamente come la maggior parte dei lavoratori di ogni settore produttivo italiano.


I Teatri sono stati tra i primi ad essere chiusi per fronteggiare il Covid19, e potrebbero essere gli ultimi a riaprire con enormi difficoltà finanziarie.
La situazione dell’ arte della danza era già in crisi precedentemente alla diffusione della pandemia, e la fragilità del settore ha già messo in ginocchio intere famiglie, e per questo motivo dovremo prevedere un rientro alle nostre attività artistiche, tenendo conto di dover rispettare le regole decretate dal governo.


La priorità è quella di salvaguardare la salute collettiva in quanto l’alta concentrazione di persone può far scambiare questo virus.
Per questo motivo che ormai abbiamo bisogno di strategie a sostegno degli artisti e risorse integrative urgenti che coprono almeno in parte i mancati guadagni che il settore sta già subendo.


Dobbiamo essere pronti a lottare per il mondo della danza, ma in realtà sarebbe opportuno dichiarare lo stato di crisi del settore dello spettacolo dal vivo, già richiesto al Ministro Franceschini, per rendere possibile l’individuazione di strumenti e soluzioni per affrontare questa difficile fase, e far sì che venga predisposta una corretta tutela dei lavoratori per il bene del futuro della danza.


I tersicorei sono degli artisti rispettosi e disciplinati e amano fortemente il loro mestiere, anche quando vivono dei periodi bui, spesso la causa sono dei dolorosi infortuni, riescono a rialzarsi, come la fenice, trovando la forza di ricominciare pensando a quando ritorneranno a rivivere le forti emozioni che solo il Teatro può donare.


Con l’augurio di poterci ritrovare presto in sala ballo.
Vi stringo forte.
Giuseppe

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Studiare danza è importantissimo per i giovani: 5 benefici da sapere

Danza, arte e teatro sono spesso considerati materie di ‘serie B’ negli istituti scolastici, quando invece ...

Si balla su Netflix il film “The Prom”, grande attesa per Natale 2020

Arriverà l’11 dicembre su Netflix il film “The Prom”, musical diretto da Ryan Murphy con ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi