Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / MAB ospite  negli USA, per Ballet Beyond Borders

MAB ospite  negli USA, per Ballet Beyond Borders

Associazione MAB, torna negli Stati Uniti, ospite di Ballet Beyond Borders diretto da Charlene Campbell Carey, dopo il successo della prima edizione USA del celebre Premio Internazionale di Danza Classica, intitolato a Maria Antonietta Berlusconi, fortemente voluta dal Presidente Silvio Andrea Beretta
 
A guidare la delegazione italiana a Missoula,  la general manager Gisella Zilembo, che racconta :
“È  stata una meravigliosa avventura, di grande arricchimento, che siamo felici di aver  condiviso con allievi e professionisti del circuito, come Patrizia Tosi (insegnante RA) e Giulia Malvezzi (in rappresentanza delle scuole accreditate), intervenute come docenti ospiti per MAB alla University of Montana”
 
Durante la sua permanenza a Missoula, la dott.ssa Zilembo ha tenuto, per MAB una conferenza su “Antropologia teatrale e identità sociale”, in collaborazione con il centro civico di promozione culturale, valsa l’invito a L’Havanna a gennaio 2024 e  seguita dall’incontro con Ahmad Joudeh (danzatore internazionale e autore di “Dance or die”). 
 
La Zilembo, dopo la messa in scena della coreografia “Stelle a’Mare” (ispirata al tema di profughi e rifugiati) al The George &Jane Dennisom Theater,  è stata inoltre, chiamata  come ambasciatrice italiana della cultura coreutica, a relazionare sulla storia dell’Associazione, in occasione della Diplomacy Conference, svoltasi presso l’ateneo di Missoula, alla presenza di un pubblico proveniente da 30 Paesi.
 
L’intervento (in cui sono state ricordate le figure della signora Etta e del Maestro Roberto Fascilla, nel loro approccio visinario e appassionato alla Danza e al sostegno delle giovani generazioni di artisti)  ha coinvolto e  commosso le stelle internazionali del Balletto intervenute.
 
La  trasferta statunitense è terminata a New York, per gettare le basi della seconda edizione di MAB USA, prevista per il prossimo aprile, proprio nella Grande Mela.
 
Redazione

Check Also

Mauro de Candia e James Ensor ad Anversa per il Junior Ballet Antwerp

Il carnet de bal 2024 di Mauro de Candia parte dall’Opera di Anversa, con una ...

“Mamma Mia!”: il grande successo mondiale torna in Italia

Il Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e il TAM Teatro Arcimboldi Milano ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi