Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Riflessione sulla donna e sul corpo femminile con “Object” di Uri Ivgi e Johan Greben

Riflessione sulla donna e sul corpo femminile con “Object” di Uri Ivgi e Johan Greben

Object

Il 16 maggio 2017, all’interno del Festival Interplay, al Teatro Astra di Torino andrà in scena la prima regionale di Object, regia e coreografia di Uri Ivgi e Johan Greben, performer Alyona Lezhava.

Coreografi vincitori del Golden Mask Award 2011, il più prestigioso premio teatrale russo, Ivgi e Greben collaborano con successo dal 2003, pur avendo estrazioni artistiche diverse. Il primo, israeliano, inizia la sua carriera presso la Kibbutz Contemporary Dance Company, nel 1998 vince il primo premio come miglior danzatore all’International Competition for Choreographers e viene premiato anche tra gli Upcoming Talented Choreographer dal Ministero della Cultura. Nello stesso anno si trasferisce nei Paesi Bassi, dove si dedica totalmente alla sua carriera di coreografo.

Greben invece è olandese, danzatore del Dutch National Ballet e collabora con artisti di fama mondiale come George Balanchine, Carolyn Carlson, William Forsythe, Martha Graham e molti altri. Con la sua prima coreografia, Later (Straks), creata per il Dutch National Ballet, nel 1989 vince l’Encouragment Prize for Choreography dell’Amsterdam Foundation for the Arts e il Wim Barry Perspective Award. Dal 1995 lavora come coreografo indipendente e nel 1996 vince il terzo premio alla Choreographers Competion di Gelsenkirchen (Germania) con il duo 610.

Object è un solo intenso, una riflessione sulla donna e sul corpo femminile che si espone allo sguardo, seducendo, sfidando, negandosi e poi offrendosi, tra sottomissione e provocazione. E’ la ricerca di un dialogo muto con il pubblico, attraverso l’interpretazione della bravissima, atletica ed espressiva danzatrice russa Lezhava, le cui labbra sono sigillate con scotch nero, rappresentazione di una comunicazione ormai ridotta a livello quasi esclusivamente fisico.

ORARI & INFO

16 maggio 2017, ore 20.00

Teatro Astra
Via Rosolino Pilo, 6
10100 Torino (TO)

Telefono: +39 011 5634352

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

 

 

Check Also

Il film “Carla” in onda domenica 5 dicembre su Rai Uno

La storia della più grande ballerina italiana di tutti i tempi, Carla Fracci, in chiaro su ...

I temperamenti dell’amore, in scena il Balletto di Siena

Il 10 Dicembre 2021 alle ore 21:00 il Balletto di Siena porterà in scena, finalmente ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi