Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Passi di danza” – Ballando con Samuel Peron

“Passi di danza” – Ballando con Samuel Peron

Samuel Peron

Samuel Peron è un ballerino che esprime uno stile di danza grintoso ed elegante allo stesso tempo. Dal valzer al tango, dalla rumba al mambo Samuel combina il bel danzare senza tralasciare l’energia che può sprigionare il corpo in determinati stati d’animo. É la storia di un ragazzo di provincia che dagli esordi di Bravo Bravissimo condotto da Mike Buongiorno approda al moderno reality Ballando con le stelle di Milly Carlucci. Ecco la sua parabola artistica.

 

La tua è stata una carriera strepitosa. Ne vogliamo parlare?

La mia è stata una carriera strepitosa? Direi più che altro che sto cercando di farla diventare tale! Ho ancora molto da fare e da imparare e sono solo all’inizio! La strada è ancora molto lunga e spero il meno tortuosa possibile.

 

Hai iniziato praticamente da bambino. Chi ti ha trasmesso questa passione?

Si, ho iniziato all’età di 4 anni, grazie alla passione dei miei genitori. Vedevano in me una timidezza ed un’insicurezza da eliminare e, secondo loro, la danza e il ballo potevano essere l’antidoto perfetto per tale cura.

 

Ballando con le stelle è stata una tappa fondamentale per la tua carriera di ballerino.

Ballando con le stelle è stato un programma che mi ha permesso di essere l’artista riconosciuto per quello che so fare. Con questo non vuol dire che devo sedermi ed aspettare che arrivi la manna dal cielo, ora mi devo rimboccare le maniche e lavorare sodo!

 

Nella rubrica “Passi di danza” si parla di danze latino-americane, caraibiche e standard. Quale genere preferisci danzare e perché?

Amo ballare soprattutto per me stesso. mi piace scoprire cose nuove, e cerco sempre di immergermi in tutto ciò che mi può aiutare a sviluppare e creare nuove idee.

La danza e il ballo sono dei codici che se miscelati possono sviluppare nuove formule.

E a me, da vero curioso, piace molto sperimentare.

 

Hai avuto molte ballerine con le quali sperimentare quest’arte. Hai qualche preferenza nel ballare di coppia?

Il ballo di coppia è molto chimico, non è facile trovare la ballerina ideale con la quale entrare in sintonia per creare una bella energia. A me sono serviti molti anni per trovare quella ideale, con la quale a livello competitivo sono riuscito ad ottenere risultati soddisfacenti.

 

Nella vita c’è bisogno sempre di stimoli nuovi. Oltre alla danza che cosa fai nel tempo libero?

Parole sante! Penso che gli stimoli siano il motore della vita, senza di quelli io non mi alzerei dal letto. Cerco di trovare stimoli attraverso altre attività come la lettura, lo sport in genere, i viaggi, incontrare i miei amici e poi, essendo molto curioso, gli stimoli riesco ad intercettarli da qualunque cosa che mi si pone davanti!

 

Sei il direttore Artistico della Rassegna di Danza e Ballo della Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi. Di cosa si occupa di preciso?

Non si tratta solamente di una rassegna ma di un vero e proprio festival, dove la gente oltre a seguire stage di danze moderna, classica, latino americani, tango argentino ha  anche l’opportunità di divertirsi nelle piazze storiche della città di Chiusi, dove la danza, la storia e l’arte culinaria la fanno da padrona. Dal mattino fino al tardo pomeriggio si tengono degli stages e poi, la sera, tutti in piazza dove si può cenare, ballare, ascoltare musica, in ogni angolo della cittadina!

 

Un tuo pensiero in conclusione intervista.

Voglio ringraziare in primis tutte le persone che mi aiutano nel mio percorso, e spero vivamente che i capi del governo si rendano conto che stanno buttando dalla finestra una nazione che ha molto da dare ed insegnare al resto del mondo! Anche noi del mondo dello spettacolo stiamo risentendo da molti anni di questa crisi, e i talenti come nascono, si perdono, se non si riesce dare loro un terreno fertile!

 

Massimiliano Raso

Check Also

Audizione per progetto site-specific – CCN/Aterballetto

Audizione presso Fondazione Nazionale della Danza, via della Costituzione 39 Reggio Emilia: 4 aprile 2024 ...

Gremese editore presenta due libri a Danzainfiera 2024

  Sabato 24 febbraio alle ore 17:15 Flavia Pappacena presenterà Jia Ruskaja. Dalla danza libera ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi