Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Pina Bausch Tanztheater Wuppertal al Teatro San Carlo di Napoli

Pina Bausch Tanztheater Wuppertal al Teatro San Carlo di Napoli

La Sagra della Primavera

In occasione del quarantennale delle sue attività, il Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch torna al Teatro San Carlo di Napoli. Da giovedì 11 luglio a domenica 14, in collaborazione con Andres Neumann International, la compagnia della “madre” del teatro-danza sarà in scena  – per la sua seconda e ultima data italiana dell’estate 2013 – con un programma esclusivo che comprende due celebri capolavori della coreografa tedesca scomparsa nel 2009: Café Müller (1978) e La Sagra della Primavera (1975), con scene e costumi di Rolf Borzik.

Nel 1975 Pina Bausch monta la sua versione della Sagra della Primavera di Igor Stravinskij, banco di prova per alcuni tra i massimi coreografi del ‘900, tra cui Vaslav Nijinsky, autore della discussa prima rappresentazione nel 1913 al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi e, dopo di lui, coreografi quali Léonide Massine, Martha Graham, Maurice Béjart e tanti altri ancora.

Dalla data della prima rappresentazione di quest’opera è trascorso ormai un secolo e, per le celebrazioni di questo importante centenario, il Lirico Napoli ha scelto, insieme ai teatri di Parigi e Mosca, la versione della Bausch, nella quale trenta ballerini, quindici uomini e quindici donne in vesti minimali e leggere danzano in una scena ricoperta di argilla, dando vita al rito di designazione della fanciulla Eletta nel quale, in una dimensione selvaggia e primitiva con i corpi dei ballerini via via sempre più affannati e imbrattati, si assiste ad un crescendo drammatico e devastante che culmina nella morte della fanciulla.

Café Müller è un titolo che segna un punto di svolta nella ricerca di Pina Bausch che, dopo i precedenti lavori ispirati ai capolavori dell’arte e della letteratura, definisce lo stile e i contenuti del suo teatro-danza. Café Müller è la sintesi dell’intero universo poetico, drammaturgico e coreutico dell’artista tedesca, orientato all’analisi del contrasto uomo-società e alla ricerca di un’espressività autentica dei sentimenti. Lavoro unico e in parte autobiografico, in cui la Bausch stessa ha danzato, la sua azione si svolge in un oscuro caffè della memoria, affollato di sedie vuote tra cui si muovono, sulle note di Henry Purcell, sei danzatori che rappresentano, in un fulminate lamento d’amore, la metafora dell’impossibilità di un contatto sincero tra gli individui.

Fondato nel 1973, il Tanztheater Wuppertal continua a presentare l’opera di Pina Bausch in tutto il mondo, sotto la direzione dello ‘storico’ collaboratore Lutz Förster. L’ultima volta al San Carlo fu nel 2002, con la rappresentazione di Nur Du, occasione in cui la Bausch, presente a Napoli, annunciò la volontà di realizzare una creazione “site specific” in residence al Lirico partenopeo, purtroppo mai portata a termine a causa della prematura scomparsa nel 2009.

Dopo quattro anni, il San Carlo rende il dovuto omaggio a un’artista che ha rivoluzionato in profondità il linguaggio della danza e che ha segnato in modo incisivo tutte le arti sceniche del XX secolo. Nella motivazione del Leone d’Oro alla Carriera, consegnatole nel giugno del 2007, si legge: “La Bausch è una coreografa che ha innovato il teatro, rendendolo più che mai fisico e musicandone la drammaturgia: una regista che ha firmato montaggi sapienti di passi, suoni e testi per raccontare con la danza storie di persone, di individui, di vite, raggiungendo un pubblico tanto numeroso e vario, come la danza non aveva mai incontrato prima”.

ORARI & INFO

Giovedì 11 luglio 2013, ore 20.30

Venerdì 12 luglio 2013, ore 21.00

Sabato 13 luglio 2013, ore 21:00

Domenica 14 luglio 2013, ore 17:30

Teatro San Carlo

Via San Carlo 98F – Napoli

Infoline: (+39) 081. 79.72.331 – 412

biglietteria@teatrosancarlo.it

www.teatrosancarlo.it

Lorena Coppola

 

 

Check Also

Corso introduttivo della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma, ideato da Eleonora Abbagnato

Aperte le iscrizioni alle audizioni per l’accesso al nuovo Corso introduttivo della Scuola di danza ...

La danza esce dai luoghi canonici e incontra la comunità di Padova in un evento imperdibile

L’8 ottobre 2022, la danza contemporanea, ospitata e valorizzata dal Festival internazionale La Sfera Danza, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi