Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Pronti a sbocciare” è il motto che accompagna la 33^ edizione di FDE Festival Danza Estate

“Pronti a sbocciare” è il motto che accompagna la 33^ edizione di FDE Festival Danza Estate

“Pronti a sbocciare” è il motto che accompagna la 33^ edizione di FDE “Pronti a sbocciare” è il motto che accompagna la 33^ edizione di FDE Festival Danza Estate che, nonostante le prolungate difficoltà e incertezze causate dalla pandemia in corso, torna a portare la bellezza della danza nella città di Bergamo e nella sua provincia, con un calendario sempre più ricco di proposte di alto livello provenienti dal panorama nazionale e straniero. E così, dopo un lungo inverno, FDE Festival Danza Estate, si rivolge al pubblico in quella che vuole essere una stagione di rinascita e ripartenza, specialmente per la sua città e i suoi abitanti, con tante occasioni culturali per ritrovarsi nella comunità della danza.

Il programma di questa edizione propone 14 titoli di 13 compagnie nazionali e internazionali (Polonia, Spagna, Svizzera, Francia, Argentina) per un totale di 19 rappresentazioni, 6 prime nazionali e 3 coproduzioni del Festival. Una proposta che incontra i diversi gusti del pubblico, attraversando il panorama delle differenti tecniche della danza contemporanea e accompagnando gli spettatori in molteplici spazi della città.

Tra i nomi di spicco: Collettivo Cinetico con Alessandro Sciarroni (anteprima del Festival in scena il 22 maggio), gli argentini Alfonso Baròn e Luciano Rosso con “Un Poyo Rojo”, che inaugura la 33^ edizione il 12 giugno; Andrea Costanzo Martini, con un doppio spettacolo il 16 giugno; gli spagnoli La Veronal con “Equal Elevations” il 23 giugno; Cristina Kristal Rizzo con “Echoes” in prima nazionale il 27 giugno (coproduzione FDE Festival Danza Estate), e poi ancora Compagnia Sanpapié, Teatr KTO dalla Polonia, Ilenia Romano, ABC Allegra Brigata Cinematica, Joshua Monten dalla Svizzera, Sofia Nappi, Cie Bittersweet dalla Francia e Compagnia Artemis Danza.

Nel costante lavoro di formazione del pubblico e nel suo accompagnamento in una progressiva scoperta dei percorsi della danza contemporanea, il Festival offre da sempre una proposta di spettacoli equilibrata che esplora diversi linguaggi della danza, innovativi e contaminati da video, teatro, arti visive, ricerca e sperimentazione musicale, dove non mancano percorsi di avvicinamento alla danza contemporanea e ai suoi protagonisti, come avviene in #D_talk, una chiacchierata con gli artisti insieme a Lorenzo Conti, che al termine di alcuni appuntamenti in programma, offrirà al pubblico l’opportunità di approfondire i lavori appena visti.

Il cartellone comprende anche alcune sezioni speciali. A questo proposito, prosegue la sezione KIDS, dedicata ai più piccoli con due spettacoli: “Il Carnevale degli animali” di Ilenia Romano in scena il 20 giugno e “Link” il 27 giugno, dei bergamaschi ABC Allegra Brigata Cinematica, spettacolo in prima nazionale, coproduzione FDE Festival Danza Estate. Entrambi gli appuntamenti all’Auditorium di Bergamo, saranno anche un’occasione per una piccola attività di laboratorio per i bambini.

In tutto questo, proseguono e si arricchiscono le collaborazioni con alcune realtà del territorio impegnate nella diffusione dell’arte e della cultura che, insieme a FDE Festival Danza Estate, manifestano la volontà di offrire bellezza alla città attraverso iniziative speciali. Tra i partner, Festival ORLANDO, che condivide con FDE Festival Danza Estate gli spettacoli di CollettivO CineticO con Alessandro Sciarroni e “Un Poyo Rojo” di Alfonso Baròn e Luciano Rosso in scena il 12 giugno al Cineteatro Colognola, insieme ad altri progetti speciali (come il progetto Over 60).
TTB Teatro tascabile di Bergamo, con cui prosegue la collaborazione nell’ambito di #tuoCarmine, progetto di riqualificazione in chiave culturale del Monastero del Carmine, dove, tra i vari appuntamenti, si terrà anche la serata GERMOGLI, dedicata alla creatività emergente. Due le compagnie selezionate: Cie. Bittersweet di Maria Cargnelli e Perle Cayron (FR) e Komoco di Sofia Nappi (IT).

Con il festival A Levar l’Ombra da Terra è stato organizzato lo spettacolo di Artemis Danza che chiude la 33^ edizione il 1 luglio a Levate. Mentre dalla collaborazione tra Contemporary Locus, TTB Teatro tascabile di Bergamo e FDE Festival Danza Estate è da qualche anno attivo il progetto Tad Residency, una residenza multidisciplinare di danza, teatro e arti visive che vede la condivisione di un tempo e uno spazio di lavoro da parte di tre artisti selezionati che, quest’anno, si troveranno dal 9 al 16 luglio per poi raccontare l’esito della loro esperienza in un momento di restituzione pubblica.

E poi ancora, Accademia Carrara di Bergamo, Visit Bergamo, ATB/TEB, Lab80, Patronato San Vincenzo, con cui è attiva la collaborazione per un progetto con la scuola di grafica e Tantemani, Orto Botanico e Daste con Daste Bistrò, nuovo spazio che quest’anno ospita alcuni appuntamenti del Festival.

Accanto al palinsesto di spettacoli, FDE Festival Danza Estate presenta anche una serie di eventi collaterali e progetti speciali che coinvolgono artisti e pubblico in modo attivo. Tra questi i workshop di Gaga con Andrea Costanzo Martini, che propone 3 lezioni, una dedicata ai danzatori (Dancers), una aperta a tutti (people) e una dedicata agli over 60.

Novità dell’edizione 2021 sarà la FDE Card, un’occasione per entrare a far parte della comunità del Festival, che offrirà diversi vantaggi a chi deciderà di acquistarla anche grazie alla collaborazione di alcuni partner del territorio: riduzioni sui biglietti del festival, accesso a iniziative dedicate, in presenza e on line, biglietto ridotto per l’Accademia Carrara durante il periodo del Festival, accesso a iniziative proposte in collaborazione con l’Orto Botanico di Bergamo / Valle della biodiversità, omaggio di un gadget realizzato in collaborazione con la scuola di grafica del Patronato San Vincenzo e molto altro ancora. È possibile acquistare la FDE Card sul sito oppure in occasione della Rise Up! Day, una giornata in cui lo staff del Festival sarà a disposizione del pubblico per informazioni, acquisto biglietti e per festeggiare insieme la 33^ edizione (13 giugno, dalle 10 alle 19.30, spazio Daste).

 

Sara Zuccari

© www.giornaledelladanza.com

Check Also

Torna in scena il Balletto di Milano: Carmen e lo Schiaccianoci

Tornato finalmente in scena, il Balletto di Milano è atteso da oltre 18 mesi anche ...

La danza è un bisogno, una vocazione e un’opportunità

Tutti noi, atavicamente, sentiamo il bisogno di danzare e tutti dovrebbero avere la possibilità di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi